Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Luce incerta...
IL TUO VOLO...
DANZA...
QUELLA SERA...
QUALE POESIA?...
SONO CIO' CHE VUOI...
CON LEI VOLEVO RIPAR...
CHE STRANO...
Romanzo autobiografi...
ADESSO...
03:00...
haiku - giusto il te...
Haiku' - Giù -...
Scoccata La Scintill...
Bivio...
Il Poeta percepisce ...
La poesia in una ser...
UNA SERA...
Ai coraggiosi...
Vintage...
La sera...
Particolari esperien...
Non è più debole chi...
verità...
IL GIOCATTOLO...
Ancora piove...
Jonny il Pulcino...
La ragazza di Meana...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Lupin...
DOLCEZZE...
La sera....
Lancillotto abita qu...
@ Rossana...
Di notte...
Comunicazione non ve...
Nel mio nulla...
Infinito...
La gallina dalle uov...
Due parole...
MILKY CUCCIOLO...
Pensiero notturno...
Sillabari...
Ad Oriente...
La ferita...
Parole nel vento...
FRAMMENTI...
Caccia Misericordios...
Valigie....
Dolce amica......
STERILITA'...
Un ricordo...
Canto Aprico...
Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



I Poeti non guardano, vedono!

Quando il silenzio
avvolge le strade
nella notte del pianto
mentre scende lenta la rugiada
ad innaffiare una rosa solitaria
Nata per caso
o semplicemente perchè ha invaso
il suo profumo
e ha dato avvio
alla sua presenza
nell'essenza
del mistero
e impavida s'è mostrata
a colui che sà cogliere
il bello nascosto tra le righe
e un cielo oscuro...
dove nuvole leggere
sospinte dalla brezza
dopo una tempesta
lasciano spazio
alle emozioni che scorrono
senza fiato, nel pianto.
Nel silenzio
avvolgono il cuore
del poeta che vede
nella differenza
la visione che apre il cuore
anche in una notte
che ha consumato il pianto
dietro sassi e cemento
nascondendo il bello
del mondo...
in un attimo
cancellato.
Eppure ancora la vita scorre
nel silenzio e s'alza lenta
dalla polvere e dalla cenere
per risorgere ancora una volta.
Il poeta vede, sente
e ascolta...e poi trasforma!


" A Genova"
- Resterò in silenzio fino a domani...non commenterò per rispetto delle vittime nessuna poesia...Potete leggere e commentare, condividere e approvare, ma io sento di restare in silenzio...la mia voce sarà solo per la poesia.



Share |


Poesia scritta il 17/08/2018 - 09:34
Da Margherita Pisano
Letta n.268 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


MOLTO BELLA TOCCANTE GRAZIE MARGHERITA

gcr poeta lupo dell'amiata 18/08/2018 - 23:59

--------------------------------------

Quanto accaduto questa settimana di piena estate a Genova penso che rimarrà impresso dentro tutti noi..... Non si può morire ancora una volta per le negligenze umane e l'assoluto disinteresse per tutto ciò che può garantire l'incolumità del prossimo e di tutti....Siamoscioccati da tanta stoltezza umana e indifferenza... Il discorso sarebbe lunghissimo e non è questa la sede per svilupparlo. Un poeta e ogni animo sensibile non può che immedesimarsi e cogliere tutto quel che normalmente nessuno riesce a sentire e nei tuoi versi c'è tutta quella profondità che ogni vita umana così ingiustamente spezzata porterà con sé e per tutti noi.... Sempre. Tenerissimi e condivisissimi versi!/

P.S. Sono di passaggio e di corsissima Margherita e nel kshgete queste parole sentivo di dite qualcosa...Mi scuso ancora con tutti gli altri amici del sito se non posso essere presente in questo periodi stagionale.... Ma non dimentico né voi, né la poesia!

Bacioni


Alessia Torres 18/08/2018 - 18:34

--------------------------------------

Quanto accaduto questa settimana di piena estate a Genova penso che rimarrà impresso dentro tutti noi..... Non si può morire ancora una volta per le negligenze umane e l'assoluto disinteresse per tutto ciò che può garantire l'incolumità del prossimo e di tutti....Siamoscioccati da tanta stoltezza umana e indifferenza... Il discorso sarebbe lunghissimo e non è questa la sede per svilupparlo. Un poeta e ogni animo sensibile non può che immedesimarsi e cogliere tutto quel che normalmente nessuno riesce a sentire e nei tuoi versi c'è tutta quella profondità che ogni vita umana così ingiustamente spezzata porterà con sé e per tutti noi.... Sempre. Tenerissimi e condivisissimi versi!/

P.S. Sono di passaggio e di corsissima Margherita e nel kshgete queste parole sentivo di dite qualcosa...Mi scuso ancora con tutti gli altri amici del sito se non posso essere presente in questo periodi stagionale.... Ma non dimentico né voi, né la poesia!

Bacioni


Alessia Torres 18/08/2018 - 18:34

--------------------------------------

Versi che toccano le corde dell'anima, complimenti Margherita

Paolo Perrone 18/08/2018 - 07:54

--------------------------------------

È vero, in questo momento le parole sono superflue.
Silenzio e preghiere.
Grazie Margherita.

PAOLA SALZANO 17/08/2018 - 19:17

--------------------------------------

Mi unisco al tuo lutto, al cordoglio delle vittime innocenti dovute all'incuria umana.

Paolo Ciraolo 17/08/2018 - 18:43

--------------------------------------

Non ci sta nulla da commentare e aggiungere, ti dico solo che hai un cuore grande dolce poetessa! Un abbraccio forte!

Ilaria Romiti 17/08/2018 - 16:59

--------------------------------------

Potrei commentare la nota con un abbraccio sincero a te ed alla tua sensibilità e nn aggiungerò parole inutili, se nn preghiere.
La poesia è l'omaggio più dolce che, in qualche modo, si potesse fare...
È stupenda
seppur nella polvere, quella rosa nata per caso, è stata colta
Il pianto è inconsolabile
Ma il poeta trasforma anche il dolore, il poeta può volare oltre i ponti, oltre il pianto ed il suo punto di osservazione è immenso
Immensa, Margy cara

laisa azzurra 17/08/2018 - 15:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?