Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Luce incerta...
IL TUO VOLO...
DANZA...
QUELLA SERA...
QUALE POESIA?...
SONO CIO' CHE VUOI...
CON LEI VOLEVO RIPAR...
CHE STRANO...
Romanzo autobiografi...
ADESSO...
03:00...
haiku - giusto il te...
Haiku' - Giù -...
Scoccata La Scintill...
Bivio...
Il Poeta percepisce ...
La poesia in una ser...
UNA SERA...
Ai coraggiosi...
Vintage...
La sera...
Particolari esperien...
Non è più debole chi...
verità...
IL GIOCATTOLO...
Ancora piove...
Jonny il Pulcino...
La ragazza di Meana...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Lupin...
DOLCEZZE...
La sera....
Lancillotto abita qu...
@ Rossana...
Di notte...
Comunicazione non ve...
Nel mio nulla...
Infinito...
La gallina dalle uov...
Due parole...
MILKY CUCCIOLO...
Pensiero notturno...
Sillabari...
Ad Oriente...
La ferita...
Parole nel vento...
FRAMMENTI...
Caccia Misericordios...
Valigie....
Dolce amica......
STERILITA'...
Un ricordo...
Canto Aprico...
Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dimentica

Dimentica quello che non abbiamo
dimentica quello che potevamo fare
e non abbiamo fatto in quei giorni
che finivano e uccidevano il sole
colpendo duramente il cuore
Si inaspriva e nel vedersi ferito
non capiva quale strumento usare
per trovare una porta bellissima
dove la luce potesse entrare
e inondare guizzi
di vera brillantezza
Dimentica momenti persi
che non ci saranno più
a splendere nei tuoi occhi
malinconici che cercano
spesse volte, l'invisibile ovunque


Share |


Poesia scritta il 21/08/2018 - 16:50
Da MARIA ANGELA CAROSIA
Letta n.122 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Dimenticare forse per avere più chiari i ricordi. Stupenda poesia.

Antonio Girardi 23/08/2018 - 10:05

--------------------------------------

Mia Nonna diceva sempre metti tutto
dentro un sacco e cammina

Francesco Cau 22/08/2018 - 16:59

--------------------------------------

Ha detto bene, Adriano, non desidero dimenticare...Si prova a volte, a darsi una scrollata, soprattutto quando un passato è ancora presente.... La parola animali mi ha fatto venire in mente che li guardo molto volentieri. Grazie a lei e a tutti voi

MARIA ANGELA CAROSIA 22/08/2018 - 11:34

--------------------------------------

Intensamente profonda...e bellissima.
Dimentica e vai oltre, quasi un invito per sconfiggere il male!
Complimenti e un caro saluto Maria Angela

Margherita Pisano 22/08/2018 - 09:41

--------------------------------------

si vorrebbe che la persona amata dimenticasse tutto ... ma con queste invocazioni e' proprio la protagonista della lirica a non voler dimenticare...ed e' sempre cosi'...(i poeti sono animali sensibili)

Adriano Martini 22/08/2018 - 00:04

--------------------------------------

...è stupenda...
dimenticare il male...dovremmo...
Ciao Maria Angela

Grazia Giuliani 21/08/2018 - 23:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?