Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dentro ad un bistrot...
Tramonto...
Il brillante quanto ...
SOLO PAROLE...
Trema, anche solo pe...
Uno scatto...
ERA INCERTA...
Haiku******...
Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fantasmi d'Autunno

Sotto una nebbiolina assai leggera
saliva all’irto come capinera
che vola in ciel sempre più in alto
le ali dopo avere disciolto,
una donna con volto da bambina
seguendo sempre la ripida sua china.
Portava un cesto dai sapori antichi,
uva, castagne ed un po’ di fichi.
Era vestita anch’essa di colori
da mescolare insieme a quegli odori.
Tra i capelli dalie e ciclamini
i piedi ornati con i settembrini.
Con l’armonia serena della voce
cantava dolcemente la fenice
e su di un letto di foglie multicolori
danzò per me e i miei perduti amori.
Poi dopo un grande bel sorriso
un bacio mi appoggiò in su del viso.
Ormai vado per boschi a cercare
chi il mio cuore volle medicare,
ma sento una voce che mi sa trattenere,
“Torna d’Autunno…mi potrai trovare !


Share |


Poesia scritta il 22/10/2018 - 08:56
Da Nino Curatola
Letta n.116 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Graziosamente rimata, pittoriche immagine di una favola d'autunno...
Molto bella...

Alessia Torres 23/10/2018 - 18:38

--------------------------------------

La chiusa ha dato forza e romanticismo a tutta la poesia, dolcezza e sensibilità la fanno da padrone. Molto bella ciao

santa scardino 22/10/2018 - 18:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?