Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillÓ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita Ŕ negli occh...
Segnali...
Esordire....
InstabilitÓ...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
╚ Natale...
La poesia...
Il Natale che non cĺ...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa Ŕ vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non and˛ p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtÓ non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il castello

Armature scintillanti
uomini con i guanti bianchi.
Ululati nella notte
rumori d'oltre tombe.
Stridono le catene
si spengono le candele
facendo buio nelle sere.
Lady Godiva nel cavallo bianco
uno stallone di riguardo
che volta il suo sguardo.
Ma nelle notti chiare
ecco il fantasma ...
che appare svolazzando
tra le strade anguste
con urla ingiuste.
Tenebroso amante
lý che cerca nelle buie
stanze una tenera
principessa morta
in oscure circostanze
forse uccisa da un'amante.
Notti da lupi dove i cieli
sono cupi.
Ragnatele in ogni dove
lý dÓ anni non ci piove.
Ma il discendente
fa le prove tanto sa che poi
prima o poi li ci muore.
Spiriti della notte
fino al sorgere del sole
dove il tempo consumo
la sua prole.
E io viandante senza
parole.


Share |


Poesia scritta il 10/11/2018 - 17:16
Da Francesco Cau
Letta n.83 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie a tutti gli autori per i commenti
VVB

Francesco Cau 11/11/2018 - 20:51

--------------------------------------

Poesia di una bellezza misteriosa e disarmante. Buon pomeriggio

MARIA ANGELA CAROSIA 11/11/2018 - 16:29

--------------------------------------

Molto Apprezzata

Angela Randisi 11/11/2018 - 16:09

--------------------------------------

Poesia bella e tenebrosa che si fa leggere come un romanzo di cappa e spada ambientato nel vecchio castello pieno di misteri. E c'Ŕ anche Lady Godiva.

GIOVANNI PIGNALOSA 11/11/2018 - 13:10

--------------------------------------

Bellissima
Ed una chiusa da premio
Ciao Francesco

laisa azzurra 11/11/2018 - 10:43

--------------------------------------

Con la tremarella leggo il tuo scritto
sei fantastico Fracesco
buona Domenica

Salvatore Rastelli 11/11/2018 - 09:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?