Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dolce stagione.... (...
Haiku...
Perduta la mia voce...
Rebirth...
Vola dove l'eternità...
DOVE SCORRONO LIEVI ...
Una risposta...
ricordo che......
Il Mio Nome È Uragan...
MIO PADRE PIU' TARDI...
QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Canzone popolare

Questa canzone t’a vojo dedicare,
è ‘na canzone morto popolare
scritta pe me e pe te, unici attori,
che nun conoscono luci de li riflettori.
Ce metto puro a musica de sfonno
‘na musichetta allegra, d’artro monno,
er monno nostro fatto de semplicità
c’abitavamo quarche tempo fa.
Però nun trovo parole da legà
a ‘sta musica che me fa ‘mbriacà.
Che vojo dì, che te vojo bene ?
Che ‘nsieme a te se sciorgono le pene ?
Che semo come ‘a pasta cor ragù ?
Che senza l’artro nun campamo più ?
L’hanno già dette ? come posso fà ?
Nun so banale, me devo rassegnà.
‘A faccio o stesso ma muta de parole,
lasso la musica pe parlatte ar core.
Resto in silenzio ed apro la mi bocca
pe datte ‘n bacio che l’anima te tocca.


Share |


Poesia scritta il 12/11/2018 - 09:24
Da Nino Curatola
Letta n.149 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie... sono confuso di tanta gentilezza..

Nino Curatola 14/11/2018 - 15:28

--------------------------------------

Sei un poeta che canta con il cuore in mano... bellissima.

santa scardino 14/11/2018 - 14:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?