Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ah...noi donne...
La cuffia...
Nessuna sete se non ...
'A nascita do criatu...
Ictus...
Di sere d'autunno...
il declino del mondo...
Haiku A...
I colori del cielo i...
UN VIAGGIO FANTA...
La musicista...
Nella nebbia...
Haiku n°12...
Haiku 3...
carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
Quello che mi hai da...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...
Haiku G...
Quel sinistro frusci...
Il viandante...
Un abbraccio è un po...
Siamo piccole matite...
sfuggente...
Gli chiesi: denudami...
Paraventi ai venti e...
SPARSI FRAMMENTI...
Geranio nero dedicat...
Sei...
Bianco e nero...
Felino...
Presepe in movimento...
Canzone d'amore....
L'alberello...
Due, ma uno....
SCRITTURA SILENZIOSA...
Notte silenziosa...
Il più grande idiota...
Bosco della poesia...
Non siamo padroni de...
ROSA...
LA FELICITA’. Uno sc...
misericordia...
Tanka 2...
Window...
Honey...
Abitudine...
SORRISO...
Obiettivo...
Malinconico stomp...
Non tradirmi...
Un attimo...
Filigrane di betulle...
La ragnatela...
HAIKU P...
Specchio...
Dimenticata...
storia...
ESSENZA...
CERTEZZA 2...
Cugini? Mai!...
LA FANTASIA...
Hai mai provato...
Tremore...
La quantità fa solo ...
IL MONDO al GELO...
A te che arriverai...
Tanka 1...
Haiku n°11...
Il distacco...
Il sopore della poes...
Volare nella tempest...
Dolce umano...
La sconfitta degli u...
Decisioni difficili ...
La donna di carta,...
Tanka 14...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LIEBE

"Die ist meine Liebe,
Das sind Uns..."


E guardi il mare:
tanti pensieri, tante idee,
un mondo intero da esplorare,
libertà che va...


...Universo nelle parole
di un sorriso che ritorna
sulle labbra mai fuggenti,
eternamente inesplorate.


Un amaro da smaltire
dentro vite da incantare,
una sposa ed un bouquet,
un violino ed un caffè.


E lor sempre a rinnovarsi
dentro giorni che hanno senso,
perchè in fondo c'è pazzia
d'anime, instancabili all'amor.


Ma tu, tu, tu, tu
guardami adesso:
dimmi se è lo stesso
di qualche tempo fa!
Ma tu, tu, tu, tu, tu,
ti dirò che lo stesso
ed è anche più:
non senti cosa siamo?


Sulle rive di questo mare
c'è ancora tutto da inventare,
o tra la folla di Bagnoli
dentro al calore di mille soli.


Pensami e vai, ovunque andrai!
Credi in te stessa ed anche in noi,
no, non fermarti sotto la pioggia,
una rincorsa, pronti, via!


E tu che resti in luoghi affamati
mangia anche tu del vero di noi,
senza paura, ma forza quaggiù
in un treno che va e ci ha visti vicini...


...I capelli scomposti ti rendono te
e la malinconia ti fa compagnia,
ma io sempre presente a tenerti in me
in un'attesa che non colpirà.


Ma tu, tu, tu, tu
guardami adesso:
dimmi se è lo stesso
di qualche tempo fa!
Ma tu, tu, tu, tu, tu,
ti dirò che lo stesso
ed è anche più:
non senti cosa siamo?


E ancora la Luna, sui tetti, che splende,
ci canta la vita e ci guiderà;
non ci lascerà, anche quando non c'è,
perchè noi siamo noi, perchè lei c'è...



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 19:07
Da Manuel Miranda
Letta n.516 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?