Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchŔ ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilitÓ di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillÓ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita Ŕ negli occh...
Segnali...
Esordire....
InstabilitÓ...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
╚ Natale...
La poesia...
Il Natale che non cĺ...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa Ŕ vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sconfitta mutata

Il varco nero si sta aprendo,
non c'Ŕ luce.
Un baratro senza respiro Ŕ rinato,
adesso risucchia ogni cosa sul suo cammino
- sta risucchiando anche la mia testa
e io non ho pi¨ niente,
sono lasciata qui a marcire come le foglie
in autunno
senza un ricordo a cui aggrapparmi
qualcosa
che mi possa far luce in queste tenebre nerissime.


Non ci troviamo,
tu sei perso, sei al di lÓ della notte
pi¨ lontano dell'altro capo del mondo
e mi pasticciavi il cuore con i tuoi pastelli,
una mano da bambino, debole
ma pi¨ forte
delle mie paure.


Adesso in questo inferno senza fine
cerco la tua mano,
- il mio perno
ma non sento altro che urla...
Assordanti urla che si perdono
nel nero del nulla


e poi l'attesa... tic tac...


Ho perso anche stavolta.



Share |


Poesia scritta il 20/10/2013 - 21:23
Da Giorgia Deidda
Letta n.571 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


drammaticamente efficace, alleggerita appena da quel delizioso pasticcio di pastelli nel cuore, troppo infantile aimŔ per assicurare un vero conforto d'amore...

Irene Fiume 22/10/2013 - 10:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?