Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
Come un Pettirosso...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...
Gioco...
Illogica tenzone...
La valigia del tempo...
LA PIUMA...
QUEL BISOGNO DI CAMM...
Un pugno di niente...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La preghiera di un artista

Ad un attimo dalla luce del
tuo grembo,
una piccola richiesta, un favore
sottovoce.
Una minima preghiera:
Non farmi troppo bello
da offuscare ogni minimo talento,
ché al ritorno a casa, la sera,
possa posare il mio fardello
e stringere al petto
i seni di chi, con anima quieta,
intelletto,
sappia accarezzare e illuminare anche un enorme mio difetto.


Non farmi troppo ricco
o potente,
così avrò amici veri
e sereni pensieri
e vino rosso
e attimi ben spesi a rialzarsi insieme
da qualche abisso
o qualche fosso.


Non farmi troppo sano
ché vorrei saper ringraziare
ogni giorno in cui trema il mio
sguardo,
non trema la mia mano.


Madre,non farmi troppo intelligente
ché vorrei profondità indicibili
e indicibili incomprensioni.
Vorrei solo due fanali ben accesi nel vuoto di una mente.


E non farmi troppo buono
ché io possa dar valore vero ad ogni mio perdono.


E fammi stupido a tal punto da cascare ancora e spesso tra le braccia di un Amore.
E poi fammi peccatore,
fammi curioso pensatore.
Fammi amante incontrollato,
fammi profondo a tal punto da perdermi nelle rughe della vita.
Fino a che la morte, la notte o la Luna non accechino la mia vista.


Fammi Artista!


E poi vicino al baratro un'altra piccola preghiera,
fa' che qualcuno ricordi cos'era
la mia anima che inondava i cuori.
Che riempiva l'atmosfera


mf



Share |


Poesia scritta il 18/01/2019 - 16:17
Da Michele Facchini
Letta n.178 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Pareva non volessi chiedere troppo ed hai chiesto tutto.
Fammi artista!
Due fanali ben accesi nel vuoto della mente...ti pare poco eh...ti pare poco?

Ernesto D'Onise 04/03/2019 - 15:08

--------------------------------------

wow
ma che bella
complimenti anche per l'originalità

laisa azzurra 20/01/2019 - 15:36

--------------------------------------

molto bella buona serata

gcr poeta lupo dell'amiata 18/01/2019 - 22:56

--------------------------------------

Hai creato, in versi, il paradosso della vita! Molto ben articolata!

John Sirrom 18/01/2019 - 20:49

--------------------------------------

Un po' mi ci rispecchio
Hai Dissipato le ombre dell'intelletto e con fugace aspetto.
specchio della tua e mia cita
e strumento di poesia.

Francesco Cau 18/01/2019 - 18:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?