Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...
L’universo dentro me...
SOLE...
Vestito...
A poco a poco la ser...
Giudici o giustizier...
IO CHE TENTAI...
Anima...
Fenomeni...
Jack...
Spendi e temi...
Gli angeli......
Serafino e Angela...
percezione notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La preghiera di un artista

Ad un attimo dalla luce del
tuo grembo,
una piccola richiesta, un favore
sottovoce.
Una minima preghiera:
Non farmi troppo bello
da offuscare ogni minimo talento,
ché al ritorno a casa, la sera,
possa posare il mio fardello
e stringere al petto
i seni di chi, con anima quieta,
intelletto,
sappia accarezzare e illuminare anche un enorme mio difetto.


Non farmi troppo ricco
o potente,
così avrò amici veri
e sereni pensieri
e vino rosso
e attimi ben spesi a rialzarsi insieme
da qualche abisso
o qualche fosso.


Non farmi troppo sano
ché vorrei saper ringraziare
ogni giorno in cui trema il mio
sguardo,
non trema la mia mano.


Madre,non farmi troppo intelligente
ché vorrei profondità indicibili
e indicibili incomprensioni.
Vorrei solo due fanali ben accesi nel vuoto di una mente.


E non farmi troppo buono
ché io possa dar valore vero ad ogni mio perdono.


E fammi stupido a tal punto da cascare ancora e spesso tra le braccia di un Amore.
E poi fammi peccatore,
fammi curioso pensatore.
Fammi amante incontrollato,
fammi profondo a tal punto da perdermi nelle rughe della vita.
Fino a che la morte, la notte o la Luna non accechino la mia vista.


Fammi Artista!


E poi vicino al baratro un'altra piccola preghiera,
fa' che qualcuno ricordi cos'era
la mia anima che inondava i cuori.
Che riempiva l'atmosfera


mf



Share |


Poesia scritta il 18/01/2019 - 16:17
Da Michele Facchini
Letta n.101 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


wow
ma che bella
complimenti anche per l'originalità

laisa azzurra 20/01/2019 - 15:36

--------------------------------------

molto bella buona serata

gcr poeta lupo dell'amiata 18/01/2019 - 22:56

--------------------------------------

Hai creato, in versi, il paradosso della vita! Molto ben articolata!

John Sirrom 18/01/2019 - 20:49

--------------------------------------

Un po' mi ci rispecchio
Hai Dissipato le ombre dell'intelletto e con fugace aspetto.
specchio della tua e mia cita
e strumento di poesia.

Francesco Cau 18/01/2019 - 18:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?