Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Alba...
Via Crucis...
The Cards of Life...
Il pittore profeta...
Nostalgia...
L'abbraccio...
L'ottavo vizio...
Haiku 4...
Come un Pettirosso...
panchina...
memento...
'Na stella che sfavi...
OASI...
Voglio che tu sorrid...
Dammi La Pace...
Haiku 3...
Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...
Gioco...
Illogica tenzone...
La valigia del tempo...
LA PIUMA...
QUEL BISOGNO DI CAMM...
Un pugno di niente...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Marea

Un flebile sorriso,
la salvezza che cerchiamo
tra frammenti
rotti
i cocci quelli duri
che abbiamo seppellito coi gerani.
E con le mani ci tocchiamo
ma quanto è più profonda l’esistenza?
Non ci voglio essere,
nemmeno in un bel sogno
dove mi asciugano le lacrime
quelli che con il mio dolore
ho reso luce.
Sono la più bella vittima
del tempo
che cadendo a fatica riconduce
in superficie
le maree
mentre accade nell’attimo
prescelto.


Ed accade come accadono le guerre,
erede dell’unico sospiro
che deve ormai da tempo
con la scusa della vita,
tenermi in equilibrio
tra le cose.



Ho scritto questa poesia in neppure un minuto.
Non è un invito alla morte: è la descrizione dell’essenza stessa dell’uomo, in determinati momenti.
Adesso, almeno, mi sento cosi.
Spero percepiate anche voi la ferocia delle mie parole consapevoli che, pur ferendomi, provocano sollievo all’ animo.



Share |


Poesia scritta il 19/01/2019 - 18:35
Da Alessandro Pellei
Letta n.152 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Grazie mille grazia. Parole bellissime. A volte però temo di non venir sempre compreso. Però è vero, la leggerezza si apprende con la maturità, e ho ancora un po’ di strada davanti.
Grazie grazie grazie

Alessandro Pellei 20/01/2019 - 15:05

--------------------------------------

Alessandro credo che la maggior parte di chi, qui, ti legge comprenda bene il tuo stato d'animo, che tu hai in pochi secondi, riversato su un foglio...
il dolore di vivere, ma la vita stessa è l'essenza della vita e come tale, richiede il lato positivo e, nel tempo, s'impara anche un po' di leggerezza...
sei molto bravo

Grazia Giuliani 20/01/2019 - 15:04

--------------------------------------

Laisa, ti ringrazio tanto. E che belle parole. In effetti la morte non è la salvezza, ma è volte può essere una metafora di pace quando maree si agitano dentro di noi. Hai perfettamente ragione
Un bacio 😘

Alessandro Pellei 20/01/2019 - 15:00

--------------------------------------

direi, meravigliosa
ma non siamo dei santi e seppure cercassimo di ergerci a tali, sacrificandoci per il bene del mondo, non otterremmo altro che il nostro sacrificio.
bisogna vivere anche per il bene del mondo
morire, nn servirebbe a nulla

laisa azzurra 20/01/2019 - 14:59

--------------------------------------

Grazie !

Alessandro Pellei 20/01/2019 - 11:41

--------------------------------------

Poesia dalle parole forti per sintetizzare uno stato d'animo più che comprensibile.Molto bella.

Antonio Girardi 20/01/2019 - 10:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?