Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...
Manca...
Nessun verbo...
Se la passione è il ...
In immensità di sogn...
a giovanni falcone...
VORREI PARLARTI...
Due vecchie amiche...
Il volto di mia madr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

FREDDO

Inciampo e cado, puntualmente,
Non vedo nulla, mi ritorni in mente.
Non sento nulla, ma ho una culla
Fatta di bugie che recitavi tu
E uno dopo l'altro tutti quanti,
Da far paura a tutti i santi
Sul calendario.
Qualche volta ho preso uno schiaffo,
Adesso prendo il diario
Per recitare il mio calvario
Di mostri senza faccia,
Ma non mi basta la mia carta straccia.
Non mi basta chiudermi in me stessa,
Non mi basta fare la poetessa.
E allora scrivo per ubriacarmi di dolore,
E poi sospiro in attesa dell'amore
Che non mi ha dato mai una carezza,
Mi ha addolcita nell'ebbrezza
Per esser facile da dominare,
Ma una bestia non si può calmare.
Ci vuole un po' di rima per dire che son schiva, ma dolce nell'anima.
È solo che mi manca, mi manca la stamina.
Ti dico addio e altre braccia prendi,
Ti dico vai e altre strade prendi.
Adesso mi volto per sempre sapendo che non correrai...io vado a letto piangendo,
Tu non mi cullerai.
Ti dico torna, mi metti le manette,
Ti chiedo amore e tu mi dai monete.
Ti senti solo e cerchi compagnia,
Ti dico no, e vai da chicchessià.
Non ho capito nulla dell'amore,
Ma sento nel mio cuore che il tuo è appassito.
Se ti conviene, dici che mi ami,
Sennò, mi lasci da sola con i miei malanni.
Ti guardo fermo, come uno scoglio brutto
E io sono in lutto
Per la facilità con cui ho dato tutto
Per ottenere un uomo muto,
Che cambia le immagini a suo piacimento
E mi sbarazza al vento
Perché non mi adeguo
Alla sua scatola felice
In cui io sento FREDDO.


Share |


Poesia scritta il 18/02/2019 - 01:47
Da Lorena Aurelia Serban
Letta n.152 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti



Ernesto D'Onise 26/02/2019 - 17:24

--------------------------------------

Certo che hai freddo. Devi volerti bene te stessa e cercare un altro amore. Un abbraccio

Maria Isabel Mendez 18/02/2019 - 14:02

--------------------------------------

La cosa migliore è mandarlo al diavolo! Nella tua poesia c'è tanta rabbia, ma anche rassegnazione... Invece ci vuole coraggio e voltare pagina.

Teresa Peluso 18/02/2019 - 09:10

--------------------------------------

Hai reso l'idea in modo ineccepibile, cara Lorena! La tua poesia è scritta con sincera rabbia e precisione!
Complimenti! Una carezza!

John Sirrom 18/02/2019 - 08:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?