Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il rumore...
Caffè amaro...
Travestiti...
Sulle labbra il mio ...
Il mio nome è Altair...
Rosina innamorata...
L'ora blù...
Router 66...
Sorrido alla primave...
Muoio e vivo nello s...
Ballo da sola...
L' alfabeto...
Io e la vita...
Il dolore...
Sera di primavera...
ciclo vitale...
Haiku... caudato...
Non un minuto in più...
Spartimmece \'e suon...
Oltre la vita...
...che non fossero r...
Era una stella...
Da un rifiorire di m...
PRIGIONIERO DELLE MI...
Basket (così è la vi...
Quella primavera...
Ricordi...
Il Carbonaio mio Pad...
Un amore a Venezia...
Un mondo d'amore...
La pace nell'anima...
Ci sono anime talmen...
Fratellanza...
fine...
Argento...
METEO STABILITA' CON...
Il giardino dei rico...
Tutto in una notte...
Piove sole sopra di ...
Tramonto....
Una punta d’inchiost...
Semenza...
Haiku 6...
Cuore...
Come un girasole...
Melodia...
Caffè amaro...
Voicu, il vampiro...
LA PRIMAVERA...
Ad Angela......
Al ristorante.......
Haiku 3...
Libera, vorrei......
Corolle...
Passione...
No english, no party...
Sogno...
TRE CROCI...
Aridi deserti...
Morte...
UN QUADERNO A RIGHE...
Ali di angeli...
il risveglio della c...
PER LUI E LEI TRA FA...
L’orgoglio spesso co...
Racconto in tre righ...
Il mio melo...
NON MI BASTI MAI...
IL DESTINO...
La primavera...
E' difficile unire l...
DialogicaMente...
Haiku nr. 6...
Finiamola di essere ...
NOTTI DI LUNA PIENA...
Quando mi doni le gi...
Avanti...
Respice post te. Hom...
La mano...
DA GRANDE...
Ricordi che tornano...
Mi hai amato...
E' di costoro la col...
Legend - Parte 1...
Transumanesimo...
RAFFICHE...
Haiku 2...
Lungo la ferrovia...
..io nasco, è primav...
LUNA...
Per non dimenticare...
Santa Rita da Cascia...
Italiani...
la luna stanotte...
Manchi...
Perfida nostalgia...
Il maestro non veden...
RE (A MORRIS)...
Fissando il mare...
Viatico...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



f.a.t.a. – materia primordiale

La terra
si addolcisce,
e muta in giaciglio.
Domani con l’aurora
aprirai le porte del giorno.
Ospiterai, nutrirai ancor la mia
vita con ogni tuo piccolo dettaglio.


Share |


Poesia scritta il 18/02/2019 - 05:47
Da Mastro Poeta
Letta n.208 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


È solo da commentare bene meravigliosa bravo complimenti

Barbara Lai 19/02/2019 - 12:06

--------------------------------------

Ho sempre letto volentieri le tue poesie ma non le ho mai commentate per dei motivi che non sto qui a spiegarti.Mi va di farlo con questa perché mi ha colpito il modo dei versi crescenti di scriverla e leggerla ha consolidato qualcosa che già pregustavo:un crescendo di emozioni dive c'è insito un amore raccontato con quella delicatezza che solo un poeta sensibile può raccontare.Veramente bella per questa sintesi di pensiero.

Antonio Girardi 18/02/2019 - 14:49

--------------------------------------

Poetica molto particolare.
Minimalista forse ma molto evocativa.
La prima strofa si presta molto a diverse interpretazioni.
Mi piace per questo.
Un saluto

Loris Marcato 18/02/2019 - 14:29

--------------------------------------

Grazie a te

Maria Isabel Mendez 18/02/2019 - 14:15

--------------------------------------

Bellissima

Maria Isabel Mendez 18/02/2019 - 14:10

--------------------------------------

Realtà, sentimento,dolcezza ed originalità d'espressione sono gli elementi che distinguono il tuo modo di poetare ed è per questo che le apprezzo moltissimo.

santa scardino 18/02/2019 - 14:05

--------------------------------------

Bravo

Francesco Cau 18/02/2019 - 13:53

--------------------------------------

MASTRO POETA...Immagine stupenda...siamo figli della terra e a lei ritorneremo non prima di esserci nutriti della sua linfa.Mastro sminuisce un pò, tu sei poeta eccellente e scrittore di rilievo.

mirella narducci 18/02/2019 - 11:33

--------------------------------------

lirica molto delicata che ci ricorda come la terra sia linfa di vita. Anche John Sirrom scrive molto bene e per il modo che ha di esprimersi sembrate quasi la stessa persona, tanto che, lo confesso, mi era venuto quasi un sospetto. Dico di lui perchè è uno degli ultimi arrivati ed anche se in ritardo gli do il benvenuto e gli faccio i miei complimenti come pure li faccio a te, per il modo singolare con il quale ceselli le parole per trasformarle in poesia. Tu dirai, con umiltà, che sei il mastro, cioè l'artigiano della parola, ma anche questo è un intelligente artificio perchè basta aggiungere una e per trasformare il mastro in maestro. Ad ogni modo sei motivo di arricchimento del sito e ti ringrazio. Qualche volta, io e te lo sappiamo, abbiamo avuto dei punti di vista diversi ma il bello della poesia è anche questo. Buona giornata.

Adriano Martini 18/02/2019 - 09:21

--------------------------------------

Il risveglio, la rinascita, è alle porte, e questi versi ne anticipano l'effetto... piaciuta

Margherita Zocco 18/02/2019 - 09:07

--------------------------------------

Bellissima poesia. Molto apprezzata.

Teresa Peluso 18/02/2019 - 09:07

--------------------------------------

Condivido ogni parola di Sirrom.
...è la poesia, è la tua musa ispiratrice, è la tua mente...da lì, nasce, dorme,
si sveglia il sogno
Sempre più emozionante...

laisa azzurra 18/02/2019 - 08:34

--------------------------------------

Suggestiva foto, affascinante poesia.
Un connubio esaltante!
Bravo, Mastro!

John Sirrom 18/02/2019 - 08:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?