Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...
Manca...
Nessun verbo...
Se la passione è il ...
In immensità di sogn...
a giovanni falcone...
VORREI PARLARTI...
Due vecchie amiche...
Il volto di mia madr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Girandole

Cosa ti porta vento
ad adirarti tanto
a strattonare le nuvole
Ed io mi adiro con te
No....vento ,
non sono adirata
ho solo il cuore
stasera trafitto
da lame di ghiaccio
Mi rotolano i pensieri
come girandole colorate
e guardandole mi
rivedo bimba felice
Che ti aspettava che
nascesse un tuo alito
pr farle vivere
Mi rassereno ora e tu
man mano scemi.
Si riflette in un abbraccio
lontano
Serenità ti leggo
su un viso vissuto,
su cui le rughe sovrapposte
sono solchi di un campo
di grano mietuto.
Di un mare calmo che a
galla vengono su
bolle d"aria.
Di tulipani bianchi
di cimiteri silenziosi
Di girandole colorate
che un alito di vento
fa volteggiare dolcemente
Ti rivedo tra le ginestre,
tra i suoi steli
verdi e duri e fiori
gialli che raccoglievamo
per poi tessere tele
da ricamare, dove posarci
e abbondonarci sereni.


Share |


Poesia scritta il 18/02/2019 - 18:06
Da Graziella Silvestri
Letta n.183 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Felice dei vostri commenti grazie gentilissimi poeti

Graziella Silvestri 19/02/2019 - 15:27

--------------------------------------

Molto, molto bella e profonda. Complimenti.

santa scardino 19/02/2019 - 14:37

--------------------------------------

bella

Francesco Cau 19/02/2019 - 11:22

--------------------------------------

Molto bella dolce e triste insieme

Maria Isabel Mendez 19/02/2019 - 08:49

--------------------------------------

Grazie john Sirrom.del vostro commento

Graziella Silvestri 19/02/2019 - 08:21

--------------------------------------

Una poesia profonda che mette in risalto similitudini ed emozioni particolarmente toccanti! Brava, Graziella! Complimenti anche alla scorrevolezza!

John Sirrom 19/02/2019 - 08:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?