Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'occhio indiscreto...
Non fermarti finchè ...
Le braccia dell'amor...
Raccontami tutto...
Non sempre è il vent...
GIORNI DI CARTA...
GIOCAVAMO A NASCONDI...
accendimi, oh luna...
I tuoi sentimenti so...
Malinconicamente Stu...
Quando diventi forte...
Ho visto un angelo...
Brindisi alla felici...
Haiku H...
Sensazione...
Haiku f...
Perdono...
Calla...
ESTATE...
PAOLMATT traduce....
Reale...
ASSIOMA. Nessuno ti ...
LA VITA....TRAGICA...
Echi d\\\'amore...
La forza del Mare...
Già ... perché si pu...
L' immenso...
la differenza della ...
La vita è una scena ...
anima e core...
Il mare ispira semp...
Ogni spina in piuma...
Anime pure...
La mia solitudine me...
Occhi...sguardi......
Senza riscatto...
Sereno...
L'emozione ombrata o...
Se fossi Re ( storia...
Empaths...
IL PECCATO ORIGINALE...
Caccia al tesoro...
CASTELLO DI SABBIA...
Piccerè (punto e a c...
Ancora sorridono i f...
DI LA' DAL MARE...
Vallone di ROVITO...
AMANTI SOSPESI ...
Prosit...
Tremendo maleficio...
HAIKU h...
La sala di lettura d...
ASSENZE E CONFINI...
Diapason d'un pianis...
Il mare......
Campane...
l’Amerigo Vespucci....
Purificanti rugiade...
Spiraglio di speranz...
Parole in origami...
Parole. Le parole...
Quando è troppo tard...
Rosicchi mi sevizi e...
La formichina elisir...
Incoscienza di un am...
A un passo da domani...
Vedo te...
HAIKU N. 9...
Ho bisogno d un uomo...
Vedimi...
Haiku...
QUANDO ALLE DONNE...
Amati...
Il vecchio pescatore...
Come il ferro di una...
Il galeone sommerso...
Haiku n 2...
Venni al mondo...
Cosmo senza confini...
Fantasia...
Alice...
Notti d\'estate...
È estate...
Ogni volta, nuove on...
6 (Sei)...
Vita di fiaba...
Renata...
L\\\'armatura lucent...
Mi guardo allo specc...
Cosa dice il mare...
Poesia delle acque c...
Costruire castelli i...
Poesia: Una sardina...
Incontrarti......
ULTIMO CANTO DEL CIG...
UN CUORE STESO AL SO...
Choc...
Per dirvi grazie...
È difficile...
Se sarai con me...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lontano è qui?

La prospettiva di due torri,
da una strada fatta a nido
che si porta le mie rughe,
affaccia su uno specchio 
che non ha più la pelle tesa.
Ancora nuvole, verde-castano,
sul giro in sol
di un’altalena
appesa all’arcobaleno.
Lontano è qui?
Da tempo non osservo, 
e non chiedo 
come mi stanno gli abiti a colori.
E' stato un sonno lungo,
inutile, lo so, starne a disquisire:
c'è chi ha visto il mio dormire,
mentre, posso giurarlo,
credevo di sognare.
Nei bagnasciuga del mattino
il torpore dei pensieri 
balza in piedi all'improvviso,
con il solito ritardo,
per rincorrere, di nuovo,
tempi e mondi
che si portano via il dopo.
Nello scorrere, imprevisto, dei minuti e delle ore,
raccolgo, meglio, lenzuola tiepide di te
che addolcisci in qualche brivido
e la mia pelle d'oca
cade preda ad una corrente 
aspra di freschezza.
Il mio lontano è qui.


Share |


Poesia scritta il 16/05/2019 - 13:46
Da Davide Bergamin
Letta n.105 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Davide, è una poesia molto bella, un giro di valzer su te stesso e alla fine, lasci davvero un brivido...

Grazia Giuliani 20/05/2019 - 13:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?