Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Climbing...
Al costo di un franc...
Versi sciroccati...
PENSIERI ALLA ...
PRIVATO...
L'ultimo torneo del ...
La guerra...
PRIMAVERA...D'AUTUNN...
Cedo il passo alla p...
L'uccellino e il pes...
Velata...
Non lo sapevo...
Sogno di un bambino...
Alla stazione ferrov...
Haiku 11...
Amore senza silenzi ...
Pianto di sale...
La psiche...
Tanka 1...
l'amicizia è......
Notte senza luna...
A Giulio Tiberio...
boschi d'ottobre...
AMABILE CREATURA...
Mi hai fatto innamor...
Metafora auttunale...
In attesa...
Sguardi...
Quell’espressione di...
Stelle...
Con me passeggiando...
IN QUEL SUO SAPERE...
LE PAROLE...
Come il ponte unisce...
Gita di terza Media ...
TU ERI UM ANGELO...
Oggi...
Scrivere...
Casuale...
E io dormivo...
The first memory...
Non dire mai....
LA METAFORA DELLA ME...
Dall'immensa finestr...
Negli USA vendono le...
IL SENSO DELLE COSE...
Minuscole sensazioni...
Poesia...
essere in attesa...
Café del mar...La pa...
Metafora...
VOLA VIA LONTANO...
Haiku K...
Pensieri della sera...
Stranezze...
Grundig...
C'è un posto nel mio...
L'esule...
Haiku F...
Tagli indiscriminati...
Come cadono le fogli...
SOFFRIRE E' UN ...
Lontano...
Trasformazioni...
PREDA CHE SCAPPA...
Oste mi porti il con...
L'APPUNTAMENTO...
HAIKU G...
Nel tempo...
Quasi notte...
un raggio di sole ...
Lontano accanto a me...
Cellophane...
Proprio in quella li...
Tanka 6...
Mi baci...
Domenica...
Sabbia...
Solo se conosci la b...
Ottobre...
Gentilezza ...
nuvole e autunno...
L’organo...
La poesia dell'ultim...
Ho sempre desiderato...
CAVATAPPI...
L' EREMO SEGRETO ...
Kaleidos...
La vecchia stazione...
Lontani...
Non ti dimenticherò ...
SOLO I PASSI...
Haiku 16...
Dolci note di vita (...
Nel mondo di Afrodit...
Muro di ghiaccio...
Inverno...
Maratoneta...
Inganni...
CIO' CHE E' RIMASTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Torpiloquio d'ali bianche

Merda abusiva
su spalti di plastica
riflessi di ego distorti
in laghi d'argento.


Le armi tacciono
innamorate di sé,
piccoli Narcisii
messaggeri d'ali buie
nel silenzio d'una barca a vela:
è giugno col racconto di messi nuove.


Era un luglio col boato del cannone
e le ragazze leccano gelato
e capelli arrotolati
e io impazzivo,
impazzivo,
impazzivo pur di non capire,
tra follia e realtà
il velo è sottile ed è,
-dannazione!-
così difficile non confondersi.


C'hanno rubato la vita,
poi c'hanno tolto le stelle,
hanno derubato quartieri,
hanno costruito palazzi
ma sempre,
mi sembra,
siano caduti in basso.


C'è un sole oggi!
Sembra gridare
-È domenica!-
e forse mi attacco alla vita,
tutto passa e lascia segni,
la prepotenza, il digiuno...


La bimba,
al parco,
puzza d'acque marce
e copertoni rotti,
le manca un dente
ma ha panorami negl'occhi
e splende di grazia rubata:
l'innocenza non si spiega.


E passano i minuti,
arde la vampa sulle labbra
-amore, amore... Amore!-
a squarcia gola,
a ventricoli infartati,
nel silenzio dei pini,
nel vortice dei buchi neri.


Sarà,
sarà...
-È!-



Share |


Poesia scritta il 17/06/2019 - 15:37
Da Filippo Di Lella
Letta n.134 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Come dicevo "l'innocenza non si spiega", si nasconde, si copre delle macchie della vita quotidiana, del malessere della società che crea un ambiente insalubre e situazioni, per così dire, "discutibili" ma non perdiamo di vista il domani.
Apprezzo vivamente il tuo intervento, Santa, e ringrazio coloro che hanno speso il loro tempo.
Alla prossima!

Filippo Di Lella 18/06/2019 - 23:48

--------------------------------------

Caro Filippo, hai descritto conferme da e con dolore le atrocità della nostra società. Affidiamoci alla speranza che il futuro sia un po' meglio....mah! Sei molto bravo!

santa scardino 18/06/2019 - 14:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?