Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Climbing...
Al costo di un franc...
Versi sciroccati...
PENSIERI ALLA ...
PRIVATO...
L'ultimo torneo del ...
La guerra...
PRIMAVERA...D'AUTUNN...
Cedo il passo alla p...
L'uccellino e il pes...
Velata...
Non lo sapevo...
Sogno di un bambino...
Alla stazione ferrov...
Haiku 11...
Amore senza silenzi ...
Pianto di sale...
La psiche...
Tanka 1...
l'amicizia è......
Notte senza luna...
A Giulio Tiberio...
boschi d'ottobre...
AMABILE CREATURA...
Mi hai fatto innamor...
Metafora auttunale...
In attesa...
Sguardi...
Quell’espressione di...
Stelle...
Con me passeggiando...
IN QUEL SUO SAPERE...
LE PAROLE...
Come il ponte unisce...
Gita di terza Media ...
TU ERI UM ANGELO...
Oggi...
Scrivere...
Casuale...
E io dormivo...
The first memory...
Non dire mai....
LA METAFORA DELLA ME...
Dall'immensa finestr...
Negli USA vendono le...
IL SENSO DELLE COSE...
Minuscole sensazioni...
Poesia...
essere in attesa...
Café del mar...La pa...
Metafora...
VOLA VIA LONTANO...
Haiku K...
Pensieri della sera...
Stranezze...
Grundig...
C'è un posto nel mio...
L'esule...
Haiku F...
Tagli indiscriminati...
Come cadono le fogli...
SOFFRIRE E' UN ...
Lontano...
Trasformazioni...
PREDA CHE SCAPPA...
Oste mi porti il con...
L'APPUNTAMENTO...
HAIKU G...
Nel tempo...
Quasi notte...
un raggio di sole ...
Lontano accanto a me...
Cellophane...
Proprio in quella li...
Tanka 6...
Mi baci...
Domenica...
Sabbia...
Solo se conosci la b...
Ottobre...
Gentilezza ...
nuvole e autunno...
L’organo...
La poesia dell'ultim...
Ho sempre desiderato...
CAVATAPPI...
L' EREMO SEGRETO ...
Kaleidos...
La vecchia stazione...
Lontani...
Non ti dimenticherò ...
SOLO I PASSI...
Haiku 16...
Dolci note di vita (...
Nel mondo di Afrodit...
Muro di ghiaccio...
Inverno...
Maratoneta...
Inganni...
CIO' CHE E' RIMASTO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La mia solitudine mentale...

La mia solitudine mentale
è fatta di tanti pensieri
che affollano uno spazio troppo ristretto....,
li sento esplodere.
Sento tutta la tristezza
di un ingombrante passato
che oggi è devastato
dalle scelte che ho voluto intraprendere,
cosi come l'intraprendere nuove strade,
con obiettivi ancora da definire,
ha reso il mio oggi
uno strano limbo che regna sovrano.
La mia solitudine mentale
mi fa sentire diversa dagli altri "normali",
mi da quella insicurezza che è innata in me,
e che in questo anomalo presente
è ancor più amplificata
da tutto questo rumore assordante
fatto di tanti, troppi cambiamenti.
La mia solitudine mentale
è comunque quello che voglio essere,
ma quale è il confine,
è giusto reprimere le mie urla,
come fossi chiusa in una ampolla di vetro?
Vedo tutto e tutti lì fuori,
ma nn sento le voci da qui dentro..


Share |


Poesia scritta il 22/06/2019 - 16:47
Da dina molfetta
Letta n.199 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Il silenzio potrebbe aiutare a capire cosa si può fare, a chi rivolgersi...Piaciuta

MARIA ANGELA CAROSIA 23/06/2019 - 07:57

--------------------------------------

Qui hai urlato il tuo malessere, può essere un primo passo... ti auguro ogni bene

Maria Isabel Mendez 22/06/2019 - 22:52

--------------------------------------

Grazie, e che dire, speriamo bene.....

dina molfetta 22/06/2019 - 20:04

--------------------------------------

Bella!...chi di noi non ha avuto smarrimenti, ma poi passa tutto..vedrai

Graziella Silvestri 22/06/2019 - 18:49

--------------------------------------

DINA...Forse non sei troppo forte per vincere la tua solitudine. Lei ti fa udire molte cose ma tu chiusa nella tua bolla non puoi raccontarle a nessuno! Frequenta persone valuta le tue esperienze con quelle degli altri....Bella poesia

mirella narducci 22/06/2019 - 17:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?