Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ora che il buio avan...
Una telefonata...
Un gioco esplicativo...
Romantica...
Arrive(rà)derci Pens...
Il sorriso...
Sei sicuro di avere ...
SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Rind a ckiustu juorn e ricurrenz

Frat mj, frat ro cor mj
comm facc à nun te dicere,
tutt l'ammor che sent pe te
rind o cor mj..
pur quann nun ce staj
o penzier mj vol a te
e ca o dic e ca o dic nata vot
ca te vogl bene assaj
che si comm nu frat pe me
che si comm nu cumpagn pe me.


Rind a ckiustu juorn e ricurrenz
vogl piglià tiemp pe te dicere
che vogl pe te tutt' à felicità,
tutt’à gioia e tutta l'allegria
che se pot avè rind a vit
e vogl pur che l'ammore
facess pe te da commandant rind o cor tuie
pekkè l'ammor è comm n'arcobalen
che fà luc pur quann è scur
e comm na locomotiv che te fà venì vogl e viaggià
ncopp e vagon e che sta vita toia...
l'ammor‘e cui te sto parlann j
è l'ammor e Gesù...
chell che nun te lasc chiù!


Traduzione


Fratello mio, fratello del mio cuore
come faccio a non dirti
tutto l’amore che sento per te
dentro al mio cuore qui lo dico e lo ripeto
che ti voglio molto bene
che sei come un fratello per me
che sei come un compagno per me

In questo giorno di festa
voglio prendere del tempo per dirti
che voglio per te tutta la felicità,
tutta la gioia l’allegria
che si può avere nella vita e voglio pure che l’amore
fosse per te un comandante dentro al tuo cuore perché l’amore è come un arcobaleno che fa luce pure quando è buio è come una locomotiva
che ti fa venire voglia di viaggiare
dentro al vagone di questa tua vita l’amore di cui ti sto parlando
è l’amore di Gesù
quello che non ti lascia più!


P.S.Chiedo scusa a tutti i napoletani per qualche errore di ortografia,come sicula mi è risultato difficile,scrivere nel vostro musicale e colorito dialetto.Se qualche errore trovate mi è gradita l'eventuale correzione.Auguro a tutti un buon fine anno ed un più che spumeggiante e prospero 2014!Con affetto Carla



Share |


Poesia scritta il 30/12/2013 - 13:32
Da Carla Davì
Letta n.492 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?