Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...
E non esiste espansi...
La fune....
Il sole splende, sol...
Teniamoci stretti...
Addio...
Lupo...
A furia di fare i fu...
Febbre...
A TE...
Sasso e prato...
Immenso mare...
Quando guardo l'oriz...
Poesia......
Tre corse in tram...
Un tanto ingenuo e t...
Sul lungomare della ...
Cavaliere della carr...
Se insegni con passi...
L' odore dell'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

per i sessanta anni dell'amico Francesco

Invitati qui al tuo desco
Della vita di Francesco
Tratteggiamo un bell’affresco
Ripagandoci il rinfresco.
La tua infanzia fu uno spasso
Nella casa su a via Tasso
Ci trovammo poi all’Umberto,
anche se stemmo all’aperto
più di quanto consentisse
sia il greco che le ascisse.
Eran tempi assai agitati
Sempre sotto i consolati
Protestando contro Franco
Ed il suo ministro Blanco
E l’ impegno americano
Rivelatosi poi vano
Di sconfiggere in oriente
Il comunismo della gente.
Ci trovammo a Medicina
Policlinico in collina
Cercavamo nel sociale
La risposta ad ogni male
Nel combattere i potenti
Coinvolgemmo anche i pazienti
Dicevamo alle mammane
Che le cure sono vane
Se ai bambini manca il pane.
Grandi amici grandi sogni
Di risolvere i bisogni
E Il ricordo si fa vivo
Di quel grande collettivo.
Dai propositi ribelli,
Maturati ai tempi belli,
Ti sottrassero i Sardelli
E di Paola gli occhi belli.
Con Simone appena nato
E con Paola per nutrice
Dagli amici del passato
Arrivò una lavatrice.
Emigrato in lombardia
Ci restò la nostalgia
Nel ricordo la vaghezza
Di passata giovinezza.
Alla fine poi tornasti
Ed a Napoli portasti
Tutto quel che hai imparato
Sul polmone affaticato.
Ora qui, presso il tuo desco
Celebriamo col rinfresco
I sessanta di Francesco.
Auguriamo ogni successo
A Simone ed a te stesso
Ricordando i tempi belli
Un po’ secchioni e un po’ ribelli


Share |


Poesia scritta il 04/02/2014 - 12:59
Da nicola perrotti
Letta n.536 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


divertente e spassosa poesia,piena di nostalgia e di ricordi;piaciuta

stefano medel 05/02/2014 - 05:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?