Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

*LA BILANCIA **

Da secoli a secoli
ha pesato
il dare e l'avere
al produttore,
e il peso andava
sempre bene,
finché girava la carta
e il contatore.


Oggi quel contatore
si è guastato
e non ci son neppure
aggiustatori
han fatto arrivare,
d'oltre mare,
un tecnico con nuovi
e moderni bilancieri.


Ma questi oggetti
non sono leali,
con i prodotti
di marchio, sinceri,
tanto che il peso
e le misure reali
non corrispondono
ai controlli veri.


E sarebbero tutti
da rimandarli
a quel paese,
di lontana partenza,
e cominciare a ricostruire
la bilancia
non per i frutti,
ma per l'Umana esistenza,

per la bilancia della vita
che si è persa
e non c'è modo adesso
di trovarla,
per certi venti che tutto
portano via
come si può una cosa
morta amarla?!


La bilancia della vita
voglio che torna
ad abbracciare ancora
la famiglia unita,
dimenticando ogni malo
sguardo o scoglio
e far rifiorire il giardino
del cuore e della vita.


-------------------------
// IL GUARDIANO
........ del FARO //
Poesia
di Aldo MESSINA.
^^^^^^^^^^
Il Guardiano del faro
ogni tanto sogna
i giorni che ha vissuto
sulla torre
e i naviganti
che ha visto passare
in tempo lontano
che pian piano scorre.


Ma dalla memoria
mai più cancella
quelle notti scure
che luci dava
per avvisar che c'era
accanto un porto
e la tromba che a gran
squillo suonava.


Oggi quel faro
da tempo è al dirupo
ed è abbandonato
alla deriva
e il guardiano
ha fatto un appello
per veder quel faro
alla luce viva


per illuminar navi
e viaggiatori
che per secoli è stato
una gran guida
non sol per pescatori
e avventurieri
ma anche per la sirena
del mare che grida


e piange in silenzio
quell'alto faro
che per lei era
l'amico più caro.



Share |


Poesia scritta il 01/04/2014 - 00:06
Da Aldo Messina
Letta n.374 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?