Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Paese natio

Cose e nu paise
Nascivi a nu paisiallu piccirillu e biallu
a casa mia era alla colla
e tutte e porte eranu aperte
Davanti c'era na seggiulla cu na vecchiarella
Tante vecchiarelle nun sapianu scrivere e leire
ma sapiano cose che nessunu libro sa mparare
Cuntavanu cose vere e cose mbentate
nue piccirille staviamu a sentire
e crediamu a tutto chillu chi ne dicianu
Le cose chiu belle me le cuntava Mamma Rande mia
la nanna chiu brava e duce
che mai nipute potia avire
Illa e rimasta intra u core miu
e sempre me ricuardu tuttu chillu che me cuntava
Eranu atri gianti ....
chi oie nun c'è su chiù...
Nun simu chiù capaci nè de cuntare
e menu ancora e stare a sentire
Tutti istruiti e tutti capaci
peccatu ca aviamu persu u core..
U paesillu però e sembre biallu
ce signu nata e le signu grata
Su quaranta anni chi mi de signu iuta
ma nun signu comu tanti chi sinde su scordati
che piaiu ancora l'hannu rinnegatu.
Nun capiscenu na cosa
e comu rinnegare a Mamma e lu Patre
che là ciannu datu a vita
e chi iu ancora tegnu a fortuna
e iere a truvare ogni annu
allu picculu e biallu paesiallu miu


Share |


Poesia scritta il 05/05/2014 - 14:34
Da Amber Amara
Letta n.813 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?