Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Inquietudine

Di notte vado in cerca di pensieri
che la mia mente fugge quando è giorno,
poich'essi sanno tanto fatti veri
di un tempo che ormai non fa più ritorno.


Nel buio c'è qualcosa che mi turba
talmente da non farmi addormentare
ed il riposo pure 'sì disturba
tanto che fa il mio animo agitare.


Mi prende l'ansia, poi m'alzo dal letto;
cammino per la stanza senza sosta;
il cuore par che mi salti nel petto,
ma a tutto questo non so dar risposta.


È come se la mente sia bloccata,
poiché non riesce a dare soluzione
a quel groviglio di vita passata
che crescer fa la mia preoccupazione.


Cerco di mantenere il mio controllo,
al fin che possa vincer l'inquietudine;
anche se lei mi assale fino al collo,
di reagir non perdo l'abitudine.


So che, se trovo il modo di reagire,
la situazione può tornar normale,
quindi mi metto a pianger per lenire
ciò che mi fa sentir quel grande male.


Avverto, tutto a un tratto, un gran sollievo,
poiché solo le lacrime dan sfogo
e nessun'altra cosa ha alcun rilievo
per spegnere dell'animo quel rogo.


E così imparo che non è il pianto
a far soffrire né a dar dolore,
ma un ricordo amaro che ha infranto
la tenerezza d'un povero cuore.



Share |


Poesia scritta il 25/05/2014 - 10:07
Da Giuseppe Vita
Letta n.444 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?