Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canto di lei che ven...
Ieri notte...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A massimo Troisi

Si crire ca’ so’ muorto overamente
Chistu penziero tuoje fallo sparì
Pecchè te staje sbaglianno certamente:
Ca Massimino nun po’ maje murì.
Tu nun fa’ cunto ca me ne so’gghiuto,
Ca mò me sto assettato m’paraviso:
Haggio fatto a’valigia e so’ partuto
Primma e me spennere l’urtemo sorriso.
Addò so’ ghiuto? Overo nun o’ssaje?
Me so mettuto l’abito cchiù bello
E viaggianno cu’ nu’ treno bello assaje
Me no annascuso addureto a chella stella
Addò nun ce stà guerra, né tristezza
Nun ce stanno né invidia, né rancore
Nun esistono povertà e ricchezza
E se campa cu o’ palpito do’ core.
Tu pienze a me comm’a chill’amico
Ca sta luntano,ma torna sempe a’casa
Pecchè in ogni strada, in ogni vico
Quanno vedrai na cammesella spasa
E nù criature ca te fa e’capricci
Affacciannose a copp’o’mezzanino
Vire a’ faccella cu i capille ricci
E dirai o'illoco a Massimino.
Pecchè so’ stato a’ voce e’ nà città
Ca a chistu munno nun ce sta cchiù bella
Nù respiro e’ freschezza e’ nuvità
E o cchiù bello de’ Pullecenella.


Share |


Poesia scritta il 16/06/2014 - 10:27
Da Ivano Ciminari
Letta n.716 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


bella poesia, avrei preferito solo che fosse un pochettino più corta perché secondo me si disperde un po'.

Luigi Bellotta 13/10/2018 - 11:15

--------------------------------------

Non potevi scrivere un omaggio più bello per il grande artista Massimo Troisi.Era un grande e mi piace pensare di lui ciò che hai scritto "Massimo è vivo!" Bravissimo!

Claretta Frau 17/06/2014 - 19:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?