Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Abbiamo camminato

Abbiamo camminato tanto,
ci siamo riposati poco ma
sentivamo di rado la stanchezza.
Non credevamo nelle paure,
nelle ossessioni della fine.
Sfidavamo fieri il mondo,
sicuri delle nostre dita strette.
Abbiamo camminato tanto verso luoghi migliori
e le strade non offrivano mai spine.
Eravamo aquiloni senza fili,
aria e sogno.
Poi le mani lentamente si sono staccate,
l'aria è diventata fredda e le strade tortuose.
I colori si sono spenti,
le notti non avevano più respiro.
Dimmi perché,
e perché le foglie non rinascono più sui nostri rami?
Vorrei sentirti, vorrei sentire la notte
ma siamo equidistanti e senza fiato.
I tuoi occhi non si lascian più guardare
ed il sorriso è solo una smorfia spenta e senza luce.
Brancolo quasi fermo nel buio,
i tuoi passi stanno cambiano direzione
e mi abbandonano all’abbandono,
alle mie ali che sono di cemento e non si levano in volo…



Io non ti fermerò,
non potrò farlo per sempre.



Share |


Poesia scritta il 03/07/2014 - 05:24
Da LUCA SANTO
Letta n.329 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ciao Marina, grazie mille

LUCA SANTO 05/07/2014 - 05:05

--------------------------------------

Lento declinare di un grande amore, delicatamente, malinconicamente descritto. Splendide le immagini, molto intensa la chiusa. Piaciutissima, bravo!! Ciao, Marina

Marina Assanti 04/07/2014 - 16:46

--------------------------------------

Grazie mille Rocco, è un piacere ritrovarti qui

LUCA SANTO 04/07/2014 - 16:39

--------------------------------------

Abbiamo camminato assaporando la gioia... Ora è un silenzioso abbandono... Versi che toccano Luca...
Non solo una fantastica poesia.

Rocco Michele LETTINI 04/07/2014 - 07:11

--------------------------------------

grazie mille Salvatore

LUCA SANTO 04/07/2014 - 04:59

--------------------------------------

Una domanda che l'autore si pone e, contemporaneamente, pone all'altra. Una domanda che, forse, non avrà mai risposta, proprio perché, per troppo tempo, quell'aquilone della metafora, è stato lasciato libero di volare, senza filo. Molto bella!

Salvatore Linguanti 04/07/2014 - 00:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?