Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SPERO SIA, SOLO DELIRIO (mio)

Non so se esiste o solo io lo penso e pochi altri
un mondo parallelo che sovrasta il nostro agire.
Male e bene si scontrano in eterno e l’onda che
prevale, rilancia ogni giorno il seme sulla terra.


Pazzia discende su di noi, come zucchero velato
quando si decreta Vero, ciò che solo più conviene
e lacrime urlate piangono l’etere rubato al Giusto.


Pietà o Dio da troppi ceri affumicato.
A tua immagine hai formato chi ti vede nel creato
e libertà in eterno hai confermato, mentre
Tuo Figlio coronato,
su due pali messi a croce ha perdonato.


Sacrificio imposto da mistero di follia.
Anche questo non voluto, così come
quel gesto disperato del patriarca amato, Abramo.


A quando?
Dio giusto dai tanti nomi, stanco di sospiri alla deriva,
di nuovo volgerai il Tuo sguardo altrove, come allora?
Un resto di coscienza arderà ancora, su altari riciclati
nell’odio scambiato per onore, in deliri di ogni tempo?


“Nel dopo di una crisi,
sorpreso, sento della mano il suo “toccarmi”:
-Non si sa mai- avverto.
Ma, se voglio vivere
tendo una mano attorno e l’altra, tiene pronta una matita.”



Share |


Poesia scritta il 11/07/2014 - 19:39
Da giampietro corvi c.
Letta n.392 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Un viaggio interiore il tuo,scosso dalle vicissitudini personali della vita,e da ciò che sta accadendo nel mondo.Molte domande non troveranno risposta,Ma la sensazione di aver percepito la presenza di Dio è sicuramente un segnale positivo,di fede,che devi accogliere.Bene dunque se le tue battaglie le combatti con una matita in mano chi usa le armi dovrebbe prendere esempio.Ciao Giampietro profonda riflessione.

Claretta Frau 13/07/2014 - 11:47

--------------------------------------

Amara riflessione sul vivere malato del nostro tempo - o di sempre?- Molto sofferta e sentita. Bravo! Un saluto, Marina

Marina Assanti 12/07/2014 - 21:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?