Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sento il bisogno di ...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...
Briciole...
Fino all'ultimo resp...
Canto della Sinfonia...
Un desiderio, è una ...
Bacio e decollo...
MAGNIFICA CREATU...
Erba fresca...
'Stu còre è pazzo...
CHIESI SOLO DI SOGNA...
Sa pattadesa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Tu che preghi

Tu che preghi coi ginocchi piagati nell’abisso
lasciami toccare il tuo dolore,
lascia che entri nei tuoi pianti;
solo le parole potranno asciugarti
almeno una lacrima.
Ma tu taci,
non mi guardi,
mi sento cera uccisa dalla pioggia
e mare che non tocca riva.
Come tremano le mani,
timide si stringono al petto;
sembrano nascondersi da tutta la luce
che adesso ti sfiora.
Non guardi il sole che ti siede accanto
ma biascichi parole scordate al vento
che adesso si fa più freddo.
I lividi sono come dardi incastonati nell’anima,
rimangono sempre accanto al cuore,
sono frasi sillabate nell’eco di notte.
Vorrei prenderti per mano,
attraversare i prati come quando eri bambina;
come quando avevi i segni dell’amore
pennellati sulle guance.
Ma tutto è cenere
ed io sono nulla davanti a questa tua croce.



Attraverso gli occhi tuoi muoio
spezzato nel respiro
come albero disfatto nella tempesta.



Share |


Poesia scritta il 17/07/2014 - 04:28
Da LUCA SANTO
Letta n.346 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


grazie Intreccio

LUCA SANTO 22/07/2014 - 04:43

--------------------------------------

Molto intensa e sentita,arriva al cuore,Bravo!

Intreccio 2 18/07/2014 - 07:21

--------------------------------------

grazie di cuore

LUCA SANTO 18/07/2014 - 05:46

--------------------------------------

Non si può farsi carico del dolore di un altro. Ognuno ha la sua croce... Molto sentita.

Selena T. 17/07/2014 - 15:28

--------------------------------------

bellissima.. complimenti.

Ayesha Catalano 17/07/2014 - 13:40

--------------------------------------

Poesia struggente... mi ha toccato il cuore.
Bellissima.

Paola Collura 17/07/2014 - 08:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?