Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Brace...
L’ANIMA DEL POETA...
Sospiro autunnale...
Se ala scucita non s...
Codici illegibili...
Diluvia...
Un attimo di vita...
A mio figlio...
monoku...
La casa davanti al l...
Gairo vecchia...
All'improvviso...
Fossi un Jurgen Scho...
Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...
Abissi...
22:00...
Lollove...
Haiku 84...
Immobile calma...
Son le frasi...
NOI SCONOSCIUTI...
Ar core nun se coman...
Nella Notte...
Gente...
20:00...
Rimpianto...
Preghiera....
Siamo piume al cospe...
Fine estate...
Diva...
L’ORA DEL TRAMONTO...
SENZA REGINA...
A TE PICCOLINA...
Sentirti...
Le stelle cadenti so...
Dove sei...
Autunno che viene es...
La prima volta che t...
Haiku 2...
La sera...
Giorno di sole...
Mancanze...
Nostalgia...
Eccomi...
18:00...
Ogni tanto s'affacci...
Il respiro delle mar...
Come ogni alba...
Sulla foto gocce di ...
Chi il principio per...
Piccola...
Preferisco l'amore...
Aforisma Sul bord...
La danza del cigno...
Lei non mi abbandona...
NOSTALGIA RIFUGIO ...
Lara e Frank...
TRATTI...
Haiku 83...
Nato in Settembre...
NostalgicaMente...
16:00...
La giostra....
nostalgia di primave...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Miseri resti

Si perde nel tempo
lo sguardo appannato
del misero resto sbattuto
tra pagine gialle
fogli spaiati
rosicchiati da topi.
Le lenti fumè nascondono
occhi cerchiati
da lividi orrendi
ottenuti da notti insonni
durate negli anni.
La testa sul corpo
è inclinata per sempre.
Si chiede guardando nel vuoto
se è giorno o il suo compleanno.
Allora capisce, chiude il libro
apre le porte
e il cielo sorride
ruotando il tramonto
a lato dell'alba.


Share |


Poesia scritta il 04/08/2022 - 13:26
Da Anna Cenni
Letta n.185 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie di cuore carissima Santa, un abbraccio anche a te!!

Anna Cenni 06/08/2022 - 15:07

--------------------------------------

Mi unisco a tutto ciò che di bello e positivo ti hanno scritto gli amici che mi hanno preceduto. La descrizione poetica dei dettagli e la chiusa davvero eccellenti. Un abbraccio

santa scardino 06/08/2022 - 14:26

--------------------------------------

Grazie mille Genè!!

Anna Cenni 06/08/2022 - 12:53

--------------------------------------

Quanta tristezza nella dipartita di chi è veramente solo e sfortunato!

genoveffa genè frau 06/08/2022 - 12:04

--------------------------------------

Grazie di cuore Aquila!! Bello il tuo commento poetico!!

Anna Cenni 05/08/2022 - 21:09

--------------------------------------

Mestizia di canto, ultimo omaggio al declinar di una vita.

Aquila Della Notte 05/08/2022 - 20:41

--------------------------------------

Ciao, scapigliata!
Vieni a leggere, quando puoi, le splendide parole che ha lasciato Maria Luisa per il tuo commento alla mia margheritina...

Marina Assanti 05/08/2022 - 17:47

--------------------------------------

Grazie di cuore Francesco!!

Anna Cenni 05/08/2022 - 15:20

--------------------------------------

Bella poe dove, in chiaro scuro ci leggo il tormento terreno e la fulgida vita nel cielo luminoso che forse ci attende. Brava.

Francesco Scolaro 05/08/2022 - 15:13

--------------------------------------

Marina mia

Anna Cenni 04/08/2022 - 17:19

--------------------------------------

Tu sei speciale, infatti... sei ANNA, poetessa dell'anima...

Marina Assanti 04/08/2022 - 17:05

--------------------------------------

Grazie Marina ma non son certo come i sommi poeti scapigliati!!grazie del tuo commento sempre gratificante e dolcissimo!!

Anna Cenni 04/08/2022 - 14:55

--------------------------------------

Grazie di cuore Maria Luisa!!

Anna Cenni 04/08/2022 - 14:54

--------------------------------------

Spettacolare, poetessa dell'anima, scusa, poetessa scapigliata, ma non sconclusionata.
Mi è piaciuta tantissimo tutta.
Complimentissimi, Anna, voli sempre più in alto... un abbraccio tra alba e tramonto, nell'ora più calda del giorno!



Marina Assanti 04/08/2022 - 14:52

--------------------------------------

Complimenti anche da parte mia.

Maria Luisa Bandiera 04/08/2022 - 14:50

--------------------------------------

Stupenda cosa mi hai detto..poeti scapigliati, quando andavo a scuola li amavo da morire!! Grazie pure per Camerana!! Sei fantastico Mirko!!

Anna Cenni 04/08/2022 - 14:12

--------------------------------------

"Cupo, nella funerea
notte, a luna calante
il cipresso gigante
fiancheggia il color vecchio
del rozzo campanil.
Di notte, enigmi tragici;
le piante paion spettri,
le finestre, occhi tetri;
per la facciata livida
si arrampica il terror."
(Valperga, Giovanni Camerana)

Mirko D. Mastro 04/08/2022 - 14:08

--------------------------------------

Cavolo, ma quanto sei brava... mi hai ricordato I poeti scapigliati. Alcuni passaggi, come la parte degli occhiali e la chiusa solo per citarne alcuni, li trovo magistrali
(segue)

Mirko D. Mastro 04/08/2022 - 14:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?