Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
Pietà...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il vero amore

Era un affetto strano
sembrava fatto a fette.
Gli sfuggiva di mano.
Fatto di pochi fatti,
non sortiva effetti.
Offriva dei dolcetti,
ma erano amaretti!
Non sembrava affatto
che avesse dei difetti:
in apparenza amore,
anche se senza cuore.
Sembrava abituato,
ma coi piatti infetti
avvelenava i ratti.
E sotto certi aspetti
si era affezionato.
Lei lo chiamava affetto
solido e perfetto.
Frugava dappertutto,
e disfaceva tutto.
Non rifaceva il letto,
vociava in dialetto
ed era contraddetto.
Un contegno siffatto
lo chiamate affetto?
Si spogliò del rispetto
e le diede lo sfratto.


Share |


Poesia scritta il 06/08/2014 - 18:26
Da Ugo Mastrogiovanni
Letta n.549 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Il vero amore intendendo il contrario di quello che hai scritto, Ugo! Molto significativa e sarcastica! Piaciuta, Un saluto!

Giuseppe Vita 05/10/2014 - 13:09

--------------------------------------

io non direi proprio.... bella ugo simpatica originale... sempre un piacere leggerti

Carla Composto 10/08/2014 - 12:03

--------------------------------------

Altro che vero amore. S P L E N D I D A.
Piaciutissima, complimenti!!

Marina Assanti 07/08/2014 - 00:34

--------------------------------------

STUPENDO IL TUO RIMATO BACIATO... APPREZZATO L'INTIERO CONTENUTO BRILLANTEMENTE FORGIATO...

Rocco Michele LETTINI 06/08/2014 - 23:10

--------------------------------------

Senza rispetto, mai c'è amore...Ed il rimedio dev'essere pronto ed energico. Sempre.

Vera Lezzi 06/08/2014 - 22:59

--------------------------------------

Il dolce amaro di un sentimento in un rimato gradevole. Complimenti professore.

Antonio GARGANESE 06/08/2014 - 22:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?