Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Criniera Dorata

Non più le limpide acque
attraversano il suo bel viso,
la signora ancestrale si è abbandonata
al vento della desolazione
che ha colpito queste terre.


Siamo in un deserto
di acqua sporca,
pieno di mercanti
che vogliono venderti
l'ultimo oggetto dei desideri,
all’amaro prezzo di strapparti il cuore
in mille frammenti
e gettarlo nelle vasche
in cui sguazzano gli stolti.


Le catene del tempo
ci imprigionano i muscoli
e spaventano il leone
che giace addormentato
sul suolo del tempio,
nessuno ha mai provato
a liberar(si)e il grande leone
dalla criniera d'oro,
poiché nessuno è a conoscenza
del suo vittorioso ruggito .


Nessuno ha mai provato
a domandarsi se,
quel suolo su cui cammina,
è il suolo della morte o della vita.



Share |


Poesia scritta il 12/08/2014 - 15:52
Da Lorenzo Arcaleni
Letta n.584 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie tante Vera :)

Lorenzo Arcaleni 15/08/2014 - 15:00

--------------------------------------

Amo riconoscere sempre i miei limiti, l'unico modo efficace per crescere, in tutti i sensi: non sono riuscita a penetrare nel testo con la chiarezza necessaria per produrre un commento onesto. Un'immagine però mi era rimasta dentro: un leone che ha oramai perso tutto quanto simboleggia...Solo l'emblema di una città, o dell'intera cultura attuale?...Davvero pittorica, comunque, questa tua.

Vera Lezzi 15/08/2014 - 14:55

--------------------------------------

Hai colto Claretta, ti ringrazio

Lorenzo Arcaleni 14/08/2014 - 14:00

--------------------------------------

Forse perché dentro di noi oramai siamo già spenti e quel leone oramai è solo la brutta copia di un povero micio rassegnato.I giovani una volta avevano in mano la vita ora è la vita a stroncare l'ardire ancora prima che si desti Bravo Lorenzo!

Claretta Frau 13/08/2014 - 18:33

--------------------------------------

Ti ringrazio Genoveffa :)

Lorenzo Arcaleni 13/08/2014 - 12:17

--------------------------------------

Lirica intensa che porta a profonde riflessioni,ci sono tanti morti che camminano ma facciamo finta di non vederli il mio elogio

genoveffa 2 frau 13/08/2014 - 10:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?