Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Leggera...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Svejamose

Svejamose ch’è tempo d’ariflette
soffocati da buffi e bollette
sto popolo, messo a le strette,
s’ariconsola co’ poesie e canzonette,
li tempi sò brutti, cupi e tristi
ce tocca rinuncià a ‘n sacco d’acquisti,
quanno che t’arzi te meraviji c’ancora esisti
ma noi se sà semo tutti nati artisti
e si er politico e ‘r potente ce tratta da cojoni
trovamo puro er modo de facce du’ canzoni,
‘na satira ‘na risata ma questo dimostra
solo che ridemo a la faccia nostra.
Semo così, quanto durerà
sta lunga tiritera
co lo stipendio (chi ce l’ha)
che dura da matina a sera?
Si, semo i primi pe lo spettacolo,
ma pe capì nun ce vò ‘n oracolo
pe sarvacce nun ce bbasta ‘n miracolo.


Share |


Poesia scritta il 18/08/2014 - 23:45
Da paolo di cristofaro
Letta n.711 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Salvato' sto qua 'ndo voi che vado? si so 'n amico de nome e de fatto, grazie ricambio con stima e cortesia grazzie Salvatò! a presto

paolo di cristofaro 20/08/2014 - 21:29

--------------------------------------

ANDO STAI? e datte na svejata,
semo in pensiero.

salvatore alvaro 20/08/2014 - 20:09

--------------------------------------

Attuale più che mai,bei versi in chiave ironica hai dipinto una realtà che tutti vorremmo cambiare io per prima.complimenti
PAOLO

genoveffa 2 frau 19/08/2014 - 21:17

--------------------------------------

anvedi questo , sta poesia me ricorda n'amico , ma de amici ne ho tanti , e me ne manca uno , allora dimme se questo uno fossi puo darsi tu, caro PAOLO , a presto , n'amico de nome
Salvatore

salvatore alvaro 19/08/2014 - 20:07

--------------------------------------

ottimo, ho trovato la poesia da postare quest'oggi leggendo questa

Stefano Beccacece 19/08/2014 - 16:49

--------------------------------------

Così, Amici cari, ho sentito il bisogno di scrivere, con quella passione che sempre mi anima pensando al nostro Paese, e al mondo intero, insieme a tutti Noi che lo abitiamo, a Noi qui, a quel nostro Amico emigrato e nostalgico, a tutti gli Altri come lui, a chiunque più soffre... Vera

Vera Lezzi 19/08/2014 - 13:12

--------------------------------------

Sì, "per capire non occorrono miracoli", e nemmeno per riparare i guasti che continuamente TUTTI INSIEME provochiamo. Sì, quello che occorre, <prima di ogni altra cosa>, è proprio il valore insostituibile di questo "INSIEME". Occorre smetterla di parlare sempre e solo delle responsabilità altrui, o di quei farabutti che tali sono per precisa scelta, e perciò tali rimarranno (loro sì senza l'accadimento di improbabili miracoli)...e convincerci finalmente che i Paesi -tutti- vanno comunque governati, e, appunto, insieme, dalla responsabilità di TUTTI. Non per niente, qualche saggio, da tempo ha detto: "ogni popolo ha il governo che si merita"...Ora, qualcuno mi "darà certamente addosso", ma io non ho intenzione alcuna di cambiare parere: ho troppi anni, troppe esperienze in piena sintonia con queste parole ho fatto, in quanto Cittadina...

Vera Lezzi 19/08/2014 - 09:18

--------------------------------------

Un pò di protesta non guasta... visto che dall'altra parte son sordi a le grida di sconforto... SERENA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 19/08/2014 - 08:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?