Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il tuo... essere donna

Il tuo apparire
è un faro.
Abbaglia.
Svariate immagini,
chimere,
illusioni amorose
ne lo quotidian passare.


In un fascio di luce
solo speranza.


Il tuo cuore
è una corazza.
Umilia.
Immense stille,
amaro,
acuto sospiro
ne lo rifiutar continuo.


A cotanto diniego
solo sconforto.


Il tuo contegno
è un enigma.
Scervella.
Rebus ostici,
pallosi,
giochi irrisolti
ne l’affaticata mente.


Pè cotanto girare
solo scioccare.


Il tuo… esser donna?


Un tormentar inspiegato.
Uno scaricar sovente.
Un manifesto turbare.


In una parola
il sorridere mancante.



Share |


Poesia scritta il 19/08/2014 - 10:41
Da Rocco Michele LETTINI
Letta n.708 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Per fortuna, non tutte sono così....Molto sentita davvero, carissimo Rocco.

MARIA ANGELA CAROSIA 02/06/2016 - 10:20

--------------------------------------

Il rileggere un testo, a distanza di tempo, può anche far cogliere nuovi stati d'animo, nostri o altrui, più probabilmente ancora, nuove interferenze tra quelli nostri e quelli altrui: oggi, ad esempio, ti leggo in chiave positiva: applaudi sempre tanto, e con grande amore, tutti coloro che incontri qui...beata l'ora in cui, finalmente, un po' di critica la fai, e senza tanti complimenti! Il mio affetto per te resta IMMUTATO, il senso di liberazione, arricchito. GRAZIE. Vera

Vera Lezzi 08/09/2014 - 10:15

--------------------------------------

Secondo me, Rocco, il tuo è vero amore per questa donna, perché solo rinfacciandole i difetti potrai ottenere da lei un comportamento migliore nei tuoi riguardi. Piaciuta ed apprezzata. Un saluto!

Giuseppe Vita 07/09/2014 - 22:37

--------------------------------------

Alla larga di certe donne Rocco!
Ottima poesia.

Paola Collura 23/08/2014 - 18:50

--------------------------------------

Per fortuna che non parli di tutte le donne, ma di una in particolare che ti ha colpito, per un fatto non tuo, ma a te noto.
Ricordiamoci però che per una donna così, ce ne sono moltissime altre di gran lunga migliori.

Salvatore Linguanti 22/08/2014 - 17:13

--------------------------------------

Ma che brutta giornata..

Auro Lezzi 20/08/2014 - 09:15

--------------------------------------

Mamma mia, che brutto incontro hai fatto stammattina, Rocco! Senti a me, cambia strada!

Vera Lezzi 20/08/2014 - 09:05

--------------------------------------

Personalmente una donna così descritta non la trovo molto affascinante, ma fredda, distaccata, quasi ostile, forse infelice ... splendida e apprezzatissima la Poesia. Complimenti sinceri, Rocco, serena notte, Marina

Marina Assanti 20/08/2014 - 01:24

--------------------------------------

Esser donna è proprio un mistero,forse questo la rende affascinante ecco spiegati i turbamenti,il sorriso mancante è un grosso problema,bravissimo ROCCO,hai ben dipinto il quadro ,a rileggerti buona serata

genoveffa 2 frau 19/08/2014 - 22:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?