Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Terra d'Innocenza

Leggiadro gorgheggia
lo scricciolo tra i rami
saltella nel suo mondo
di cui, gaio,si bea …


Rispondono ai suoi trilli
alate creaturine
immerse in atmosfera
gioiosa di Natura …


Ignorano gli orrori
che adombrano l’umano
e al Ciel donano il canto
di Terra d’Innocenza.


M.A.
24.9.2013
Sulle dolcissime note delle
Sonate per flauto e basso continuo
di Georg Philipp Telemann



Share |


Poesia scritta il 23/08/2014 - 21:50
Da Marina Assanti
Letta n.514 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Grazie, ANTONIO, per il graditissimo commento. Buona serata, Marina

Marina Assanti 26/08/2014 - 19:39

--------------------------------------

Sognare un mondo diverso che si accontenta di piccole cose. Certo che si può, anzi, sembra una via di uscita. Come questa poesia, complimenti.

Antonio GARGANESE 26/08/2014 - 19:32

--------------------------------------

Il tuo commento è molto apprezzato, PAOLA, anche se non merito parole così belle. Grazie di cuore, un caro saluto, serena giornata, Marina

Marina Assanti 25/08/2014 - 10:47

--------------------------------------

E' un piacere leggerti Marina, davvero.
Riesci ad esprimere in poche parole, in versi semplici e belli, con contenuti profondi e significativi.
La tua poesia è molto bella. Brava.

Paola Collura 25/08/2014 - 09:51

--------------------------------------

Non ho parole ROCCO per ringraziarti adeguatamente per lo splendido, immeritato commento. Ti lascio, quindi, un GRAZIE dal cuore. Serena settimana a te, a rileggerti, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 21:04

--------------------------------------

UN SOAVE DECANTO SULLE FANTASTICHE NOTE DEL CELEBRE TELEMANN... HAI VESTITO DI ROMANTICO LA POESIA DE LA DOLCEZZA... SERENA SETTIMANA MARINA...

Rocco Michele LETTINI 24/08/2014 - 20:50

--------------------------------------

Cara ANNA, graditissimo mi giunge il tuo immeritato commento. Grazie di tutto cuore, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 17:57

--------------------------------------

CARA MARINA, LE TUE POESIE SONO MUSICA PER CHI LE LEGGE!

Anna Rossi 24/08/2014 - 17:41

--------------------------------------

Mi fa piacere, Valentina, grazie per le tue dolci parole. Ciao, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 13:20

--------------------------------------

Grazie, Salvatore (Alvaro), sempre simpaticissimo e presente. Serena domenica a te, ciao, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 13:19

--------------------------------------

Grazie di cuore, Giuseppe. Parole condivise quelle che mi hai lasciato. Un carissimo saluto a te, Marina!

Marina Assanti 24/08/2014 - 13:17

--------------------------------------

Grazie, Salvatore, condivido quanto dici sull'uomo e la Natura. Assolutamente vero. Un grazie di cuore a te, serena domenica, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 13:15

--------------------------------------

Io non suono, Auro, canto!!! Sei sempre gentilissimo e presente. GRAZIE, buona giornata a te

Marina Assanti 24/08/2014 - 13:13

--------------------------------------

Mia madre è pianista, cara Vera, e ho studiato canto e un po' di chitarra classica in passato. Altre persone mi han scritto quanto dici, ma non è facile far musicare una poesia. Grazie infinite per le tue graditissime parole, una serena giornata ... anche col tuo pianoforte. Ciao, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 13:12

--------------------------------------

questa poesia dà una sensazione di pace

Valentina prisco 24/08/2014 - 13:00

--------------------------------------

sembra che hai descritto l'EDEN , oppure non mi sono del tutto svegliato. Buona domenica MARINA, ciao , io.

salvatore alvaro 24/08/2014 - 09:49

--------------------------------------

Inutilmente dovrà l'uomo scusarsi scrollandosi di dosso gli orrori da lui generati di fronte all'innocenza di altri esseri che intonano canti alla Madre Terra. Marina, hai ritratto ciò che rifulge dietro l'oscura ombra umana. Brava! Un caro saluto!

Giuseppe Vita 24/08/2014 - 08:06

--------------------------------------

Un'atmosfera, quasi bucolica, in cui l'unico assente è l'uomo che non riesce a vivere nella semplicità e nella condivisione, con tutti gli altri esseri e neanche coi propri simili, in armonia con la natura tutta. Molto bella Marina, buona domenica, Salva.

Salvatore Linguanti 24/08/2014 - 07:43

--------------------------------------

Certo che Marina a volte non scrive...Suona con le parole....Le sentono tutti.

Auro Lezzi 24/08/2014 - 07:37

--------------------------------------

La mia beatitudine, in questo momento, è scoprire che tu, Marina, non poche volte scrivi anche parole musicabili...Ed hai così anche risvegliato in me lo stesso desiderio, da esaudire magari cercando di creare motivi miei (qui, sai, c'è anche un pianoforte sul quale qualcosa, a volte, m'invento). GRAZIE! Vera

Vera Lezzi 24/08/2014 - 00:55

--------------------------------------

Sarebbe bello, sì, sarebbe un sogno ... sono d'accordo. Grazie, Genoveffa per le splendide parole che mi hai lasciato. Serena notte, Marina

Marina Assanti 24/08/2014 - 00:44

--------------------------------------

Potessimo noi bearci come i tuoi scriccioli, felici e ignari degli orrori che ci circondano, sarebbe splendido come i tuoi bei versi,MARINA,COMPLIMENTI

genoveffa 2 frau 24/08/2014 - 00:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?