Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL PRESAGIO...
La mia storia- Dicem...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...
Inutile tempo...
Serve chiarezza...
Rivivere...
A riveder le stelle...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

C'è bisogno di te - Signore

Di tanto in tanto
butto lo sguardo
al cielo.
Avrei così tanto da domandare
Padre.


Sono giorni di cristallo - i nostri.
Giorni -
dove chi dovrebbe essere
d’esempio
ha perso la ragione.
Un naviglio senza vento - il mondo
nell’oscurità del cuore.


E tu che da lassù – ci osservi -
non dai risposte
e lasci
che il mondo
si frantumi - in mille pezzi.


La tua luce -
non ti chiedo tanto Padre
La tua luce –
a rischiarare chi quel senno
potrebbe per amore tuo cristiano
ritrovare.



Share |


Poesia scritta il 30/08/2014 - 21:29
Da Claretta Frau
Letta n.504 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Il Signore non costringe nessuno al suo divino amore... l'uomo diverrà sempre più cattivo, e assetato di potere.... Dobbiamo pregare Dio che ci dia la forza di resistere davanti a tanta malvagità! Complimenti Claretta..

Lory C. 01/09/2014 - 00:04

--------------------------------------

C'è bisogno di Te, Signore... una poesia che bussa amore puro per dare un volto sereno al mondo...

Rocco Michele LETTINI 31/08/2014 - 09:58

--------------------------------------

Sì, Claretta. Condivido. Sono tempi pesti e bui. Mai come adesso c'è bisogno della SUA LUCE. Grazie per questi sentiti, sofferti versi che ci hai donato. Mi unisco anch'io alla tua supplica. Sensibile e sempre attenta, ti auguro, nonostante tutto, una notte serena, Marina

Marina Assanti 31/08/2014 - 00:43

--------------------------------------

Che le tue parole vengano ascoltate ,siamo nelle SUE mani,l'uomo ormai sta distruggendo se stesso,una nave senza ritorno,argomento piu' che attuale per una profonda riflessione.COMPLIMENTI CLARETTA

genoveffa 2 frau 31/08/2014 - 00:29

--------------------------------------

supplica accorata alla quale mi unisco,
Claretta.
Versi che vengono da un cuore desideroso di giustizia e pace.
Eppure Dio, benchè spesso sembra che lo cerchiamo come andando a tastoni,
in effetti non è tanto lontano da ciascuno di noi.
Di risposte ce ne sono, basta solo cercarle leggendo le pagine della Sua parola.
Grazie per questa tua Poesia che rispecchia i sentimenti di tante persone, specie in questo periodo così buio della storia umana.
A rileggerti presto.
Un abbraccio,
Giuseppe.

Giuseppe Aiello 31/08/2014 - 00:19

--------------------------------------

Purtroppo, la sua luce l'abbiamo, ma siamo attratti maggiormente dalla falso splendore della realtà, dall'arrivismo, dalle ingiustizie, pur sapendo che tutto lasceremo irrimediabilmente.
Condivido il tuo pensiero!

Salvatore Linguanti 31/08/2014 - 00:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?