Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Se l'essere mio mutabile infuturo

Il futuro non è già scritto
e così se l'essere mio mutabile infuturo
spore di un ipotetico accadere
tremando o rinfrancato incùbo
traversate per possibili prode immagino;
all'oggi, floridi dì remoti innesto
per un tempo che forse mi sarà dato.
Poi che in nuovi spazi mi immergo
ne cambio coordinate e metrica
invento evolute e auspico traiettorie
di eventi verosimili in nuce e all'atto
ne studio modi e forme avverabili.


Sarà nascita o sarà morte
fioritura o rinsecchire
cenere o fiamma di desideri e speranze
bonaccia o fortunale nel mare della vita
ampliamento o restringimento di vedute?
Parlami Sibilla, consultati con Pizia :
dell'oracolo riportatene il responso!
Qual divenire il fato imperscrutabile
scriverà per tutto ciò che oggi vive
o è inanimato o nel tempo sotteso si dispiega
e a noi lungimiranti resta ignoto?


Stupiti, lo sapremo forse il giorno x
è sarà già fatto obsoleto,
come un desiderato gelato a più gusti
in un baleno lo vedremo disciolto
prima ancora di averlo gustato,
sapremo quanto per il fanciullo
diverso dal vecchio sia il viaggio
a quali inserzioni del cuore il futuro
avrà avuto modo e tempo di rispondere!



Share |


Poesia scritta il 03/09/2014 - 22:58
Da Angelo Michele Cozza
Letta n.414 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Hai ragione, Angelo: il futuro non è già scritto, perché siamo noi, con le nostre azioni e scelte, che lo creiamo!

Chiara B. 05/09/2014 - 14:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?