Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LA FAVOLA...
Il sorriso...
Sei sicuro di avere ...
SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Sequela

Sfruttare è peccare.
Peccare è sbagliare.
Sbagliare è fallare.
Fallare è macchiare.
Macchiare è sporcare.
Sporcare è bruttare.
Bruttare è sfregiare.
Sfregiare è crollare.


Sequela?
Discesa
senza fine!
Una palla di neve
or valanga!



Share |


Poesia scritta il 04/09/2014 - 11:29
Da Rocco Michele LETTINI
Letta n.714 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


E' sempre un vero piacere leggerti....Bravissimo Rocco. Di nuovo, buon fine settimana

MARIA ANGELA CAROSIA 25/06/2016 - 07:51

--------------------------------------

Hai proprio ragione, Rocco! Purtroppo è sempre così, ci si fa prendere la mano e alla fine...molto apprezzata!

Chiara B. 12/09/2014 - 15:11

--------------------------------------

Sequela? Una vera catena sperando che si spezzi e faccia rinsavire....
Complimenti

Romualdo Guida 05/09/2014 - 19:19

--------------------------------------

rocco dal titolo ho capito che era una tua opere ... una bellissima opera travolgente si legge d'un fiato sempre grande rocco bacione

Carla Composto 05/09/2014 - 14:11

--------------------------------------

Quant'è vera questa Poesia, Rocco... la trovo geniale per forma e contenuto!!
Bravissimo!!!

Paola Collura 05/09/2014 - 11:14

--------------------------------------

Una palla di neve divenuta valanga; eccellente!

Ugo Mastrogiovanni 05/09/2014 - 10:36

--------------------------------------

HAI verseggiato tutti gli errori dell'uomo che sempre più sta sprofondando nella voragine dei suoi peccati,complimenti ROCCO,serena notte

genoveffa 2 frau 05/09/2014 - 00:05

--------------------------------------

Che possa travolgerci, Rocco, questa grossa palla di neve, così mettiamo la testa a posto a non fare quanto hai detto nell'ottava di sopra! Molto piaciuta col suo senso sottinteso di protesta. Un saluto!

Giuseppe Vita 04/09/2014 - 20:34

--------------------------------------

Verbi a gogò che illustrano la situazione, anche attuale, della negatività umana. Il fulcro però lo identifico meglio in due versi dove c'è assenza di verbi e cioé:
"Discesa
senza fine!
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 04/09/2014 - 19:20

--------------------------------------

Rocco, ma lo sai che ti trovo straordinariamente cambiato?...Sarà l'aria che spira qui, e tanto bene sta facendo anche ai miei polmoni? ... GRAZIE, "Oggiscrivo"! e grazie a Te che tanto sempre ci doni. E mai ci stanchiamo di dirtelo...siamo solo preoccupati per le tue di stanchezze che devono essere notevoli...Ciaooooo! Vera

Vera Lezzi 04/09/2014 - 18:45

--------------------------------------

Una sequela molto efficace per esprimere il tuo, condiviso, pensiero.
Piaciutissima!!!
Bravo come sempre, Rocco, un caro saluto,
Marina

Marina Assanti 04/09/2014 - 18:02

--------------------------------------

Ammazza Rocco, sei riuscito a formulare le litanie della discesa verso il basso dell'uomo moderno!
Molto bella.

Salvatore Linguanti 04/09/2014 - 17:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?