Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I pi¨ veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'Ŕ posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchŔ ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilitÓ di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillÓ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita Ŕ negli occh...
Segnali...
Esordire....
InstabilitÓ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PER non DIMENTICARE

Ogni 25 Aprile si ripete
la festa della " liberazione "
e il presidente come sempre
canta la stessa canzone:


Una mattina ci siam svegliati
senza pi¨ oppressi e oppressori
e ci siam tutti,dalla tirannia, liberati
e abbiam costruito i mille colori.


E piano piano son sventolati,
dal Nord al Centro e poi al Sud,
per consolare i morti ammazzati
in ogni Paese si Ŕ aperto un club.


E lo han chiamato:
uno club rosso;
uno, con l'angelo
dal ciel calato, bianco
un'altro ancora
per il ricordo del fosso:
il club nero - che ha fatto
tremare il banco.


Di tutti quei colori
e bandiere al vento
solo una bandiera
ha fatto da "liberazione":
la " Rossa, Bianca
e Verde" splendente
che sventola in scuole,
in piazze e poltrone.


Evviva evviva il 25 Aprile
che tiene tutti in festa;
evviva evviva la Repubblica
evviva evviva la libertÓ.


***Evviva evviva
la liberazione
dei Nazisti
e dei Fascisti
del 25 Aprile del 1945.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^



Share |


Poesia scritta il 16/09/2014 - 19:16
Da Aldo Messina
Letta n.469 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Molto bella,
musicale
e scritta bene.
Un saluto di stima.

Mario Bruno Ciancia 18/09/2014 - 10:20

--------------------------------------

Essendo ormai "un'abitudine", molti non pensano alle migliaia di uomini che hanno perso la propria vita per donarci la LibertÓ! Molto apprezzata e sentita, ciao!

Chiara B. 17/09/2014 - 18:29

--------------------------------------

Musicale e orecchiabile.Piaciuta tanto.

Eugenia Toschi 17/09/2014 - 09:40

--------------------------------------

E'talmente musicale che l'ho letta canticchiandola,piaciuta,complimenti ALDO

genoveffa 2 frau 16/09/2014 - 21:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?