Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canto di lei che ven...
Ieri notte...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La musa ispiratrice

No, nun c’è sta gnente da fà.
Quanno che me metto a rimà
e vorebbe proprio fà er serio
scrivenno co’ ‘n certo criterio,


obbliganno sta cavolo de mano
a scrive in perfetto itajano,
pe’ cercà de inseguì la meta
de scrive come 'n vero poeta,


che vòi, gnente da fa, ciccia,
la rima me se ‘mpiccia,
me se blocca sulle dita,
me sento la testa svampita.


Ma nun sò mica barzellette
quelle che ‘r core mio dannato
a ‘n artro core disgrazziato
ciavrebbe voja de trasmette.


Ognuno poi cià la lingua che je s’addice
nu mme rinfaccià perciò quarche erore,
è solo che la rima mia drent’ar core
cià pe’ fortuna n’artra musa ispiratrice



Share |


Poesia scritta il 21/09/2014 - 20:22
Da paolo di cristofaro
Letta n.426 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


BELLISSIMA dialettica nella tua opera,piaciuta,bravo PAOLO

genoveffa 2 frau 22/09/2014 - 23:28

--------------------------------------

Bravo Paolo, bravo!! La poesia come la tua , non la riuscirei a farla, sono negata...
Complimenti, anche per la scritta in dialetto.

Paola Collura 22/09/2014 - 20:07

--------------------------------------

LE POESIE CHE HAI NEL CUORE sono BELLISSIME...Il più esigente poeta non cambierebbe una virgola! E poi, non vuoi considerare l'eccezionale simpatia tua! BRAVISSIMO!. Io non amo i voti, e poi "eccellentissimo" non c'è, altrimenti quello ti darei! Vera

Vera Lezzi 22/09/2014 - 17:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?