Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sedie assegnate

Un giorno sei fratelli
vispi e un po’ monelli
si misero a giocare
in procinto di mangiare.


Giovanni detto il Tosto
per gioco prese posto
che volle ad ogni costo
sulla sedia di Ariosto.


Ariosto indispettito
prese quello di Benito
che poco divertito
perse tutto l’appetito.


Benito il cervellone
colse al volo l’occasione
senza fare confusione
anticipò il Carlone.


Deciso e poco scosso
Carlone grande e grosso
soffiò il suo a Tonino
magro come uno stecchino.


Senza perdere un istante
Tonino assai galante
prese il posto di Gervaso
che aveva un lungo naso.


A Gervaso l’ultimo posto
di Giovanni detto il tosto
così presero a mangiare
a ridere e a scherzare.


Quel giorno i sei fratelli
vispi e un po’monelli
capirono che in fondo
la vita è un girotondo.



Share |


Poesia scritta il 27/09/2014 - 20:23
Da Mario Bruno Ciancia
Letta n.548 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Piaciuta molto.
Buona giornata, Bruno

Pietro Brosio 03/10/2014 - 14:17

--------------------------------------

No problem Bruno...Purtroppo un po' d'ironia latita da queste parti...Se t'offendi per così poco ne prendo pieno atto. E non sarà più da me urtata la tua suscettibilità. A differenza tua, sulle mie opere do la piena libertà di commentare come uno meglio creda, purchè non ci sia offesa VERA e volgarità. Buon girotondo.

Auro Lezzi 01/10/2014 - 20:43

--------------------------------------

Auro,
non mi piace essere critico...
ma non sopporto che uno scerzi sulle opere altrui.

Mario Bruno Ciancia 01/10/2014 - 19:49

--------------------------------------

E' vero la vita è solamente un girotondo.
Sperando che non ci caschi il mondo.
Molto apprezzata.
Saluti
Romualdo

Romualdo Guida 28/09/2014 - 19:35

--------------------------------------

Anche se si sono scambiati i posti non è cambiato niente. Allegri erano ed allegri sono rimasti. Molto divertente e vivace! Bravo! Un saluto!

Giuseppe Vita 28/09/2014 - 17:36

--------------------------------------

Ed a tavola le scodelle
se fregaron delle sorelle.
E pure quelle del nonno
della zia e di zio Totonno.
E para ponzi ponzi pò
bello Bruno sto sfottò.

Auro Lezzi 28/09/2014 - 17:11

--------------------------------------

Letta con interesse e tanta simpatia (io sono il terzo di cinque figli maschi, quindi comprenderai).
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 28/09/2014 - 17:09

--------------------------------------

Tutti monelli i sei fratelli ma molto accorti hanno capito come va il mondo,molto ben ritmata , piaciuta,bravo
Mario,a rileggerti con piacere,buona giornata

genoveffa 2 frau 28/09/2014 - 16:22

--------------------------------------

Eh, già. Così gira il mondo.
Così va la vita.
"Quel giorno i sei fratelli
vispi e un po’monelli
capirono che in fondo
la vita è un girotondo."

Molto apprezzata tutta, simpatica ed amara la chiusa.
Bravo Mario, sempre un piacere leggerti.
Serena giornata,
Marina


Marina Assanti 28/09/2014 - 15:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?