Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Praga a primavera

Ci siamo già stati sopra questo ponte, Mirka,
allora Praga scintillava di luci e proiettili
e io graffiavo il male che avevi nel cuore
spingendo i tuoi occhi verso la corrente di sotto.


Ti ho letto ogni linea della mano
e ho imparato a non calpestarti l’ombra
contando i giorni alla primavera.
Ricordi Mirka, l’acqua del Danubio rossa di bandiere?


Lui è sull’altra sponda,
non gli basta l’inchiostro per terminare la lista.
Le senti le voci e i camion che le portano via?
Lui non sa che le rivoluzioni vere
sono solo quelle che si perdono.


La radio dice che tutto va bene
e trasmette walzer ungheresi,
mentre al terzo piano della notte
Kafka sta ancora riempiendo il suo castello d’insetti.


Torna Mirka,
a casa c’è tua madre che ti aspetta pregando
e una foto di Lenin dimenticata in cantina.
Domani sarà il settimo giorno
e dormiranno anche gli angeli.


Si, ci siamo già stati su questo ponte, Mirka,
da sempre mi chiamano Tentatore,
ma questa volta non ti aiuterò.
Credimi, lui non vale un attimo della tua vita
e io sono solo un povero diavolo innamorato.



Share |


Poesia scritta il 29/09/2014 - 03:50
Da floriano fila
Letta n.405 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Carica di atmosfera: ogni tua poesia una storia suggestiva che trasmette emozioni. molto bravo!

Claretta Frau 30/09/2014 - 11:40

--------------------------------------

sempre molto particolare; adoro il tuo modo di scrivere. complimenti vivissimi

giovanni bontempi 29/09/2014 - 22:34

--------------------------------------

Non facile da commentare per tutto ciò che contiene...ma che sia intensissima lo si pensa continuamente, dalla prima all'ultima parola. Il suo valore si respira. Ti auguro serenità. Vera

Vera Lezzi 29/09/2014 - 16:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?