Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La cava

Una parete liscia, grigia e nera
Fredda, come lastra sepolcrale


Mangiare e bere la polvere,
respirare e tossire la polvere
gli occhi velati di polvere
fanno grigio il cielo
anche quando è azzurro


In su non si vede più
di Primolo il campanile
né si ode il suon delle campane
coperto dallo stridore del filo
che instancabile affetta la montagna


Non sono tuoni che scuotono l’aria
è il brillare delle mine
che staccano bocconi di roccia.


Il silenzio è solo per il dolore
di chi per vivere muore.



Share |


Poesia scritta il 17/10/2014 - 17:20
Da Roberto Colombo
Letta n.367 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


In effetti anche da parte mia riscontro sintonia con i tuoi scritti, siano essi poesie o pensieri ad alta voce. Li condivido con mia moglie. Siamo entrambi rapiti dalla tua concretezza unita ad una forte sensibilità e dolcezza. Facciamo tesoro delle tue parole, parole di una persona che credo ne abbia viste tante e comunque conserva ancora l'incrollabile fede / fiducia in un mondo che possa essere migliore. Con stima ed affetto, Roberto ed Enrica anche i

Roberto Colombo 19/11/2014 - 14:58

--------------------------------------

Sei una persona molto sensibile. Oggi mi ha fatto particolarmente BENE leggerti. GRAZIE. Buona giornata! Vera

Vera Lezzi 19/11/2014 - 14:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?