Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TEMA: UN AMORE SUL W...
Il Poeta e la Montag...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* INVERNO TRISTE

E' triste l'inverno
per chi non ha
come potersi
riscaldar!
Ma per natura
ognuno si arrangia:


chi con la legna
dal bosco raccolta,
chi col carbone
e coperte di lana,
mentre molti hanno
casa ben riscaldata


c'è chi si volta
e si rivolta,
pur di stare,
al caldo
e tra le braccia
avvolta.


Col freddo vento
che entra da per tutto
e congela faccia,
gambe, mani e ossa,
per gli anziani è
un momento brutto.

Ed è ancor peggio
per i senza tetto,
che vivono per terra
e tra cartoni,
abbandonati da tutti
e dal suo letto.


Indifferenza strana
che fa pensare
che oggi la vita
non ha più valore,
con chi spende e spande
e butta a mare
e chi per strade muore
solo e senza un fiore.



Share |


Poesia scritta il 23/10/2014 - 00:24
Da Aldo Messina
Letta n.449 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Riflessiva e molto profonda. Sì Aldo, non ci si dovrebbe mai dimenticare di chi non ha niente, specie ora che l'inverno sta per arrivare. Concordo con Romualdo, l'indifferenza è proprio una brutta cosa! Buona giornata,

Chiara B. 24/10/2014 - 10:40

--------------------------------------

Leggendo questa tua
mi sono commosso e
nello stesso tempo ritrovato.
Hai saputo descrivere il male e l'indifferenza di questa odierna società.
Un saluto di stima Aldo.
Bravissimo.

Mario Bruno Ciancia 23/10/2014 - 21:58

--------------------------------------

Un distico di chiusa eccellente.
Il problema della nostra civiltà è proprio l'indifferenza.
Molto piaciuta e condivisa.
Romualdo

Romualdo Guida 23/10/2014 - 17:25

--------------------------------------

Anche io ho, tra le mie vecchie poesie, una intitolata "Fratello Barbone"...Si parla sempre tanto di un amore che, in fondo, è soprattutto soddisfazione di sé stessi, mai abbastanza dell'amore vero: quello nei confronti dei più sofferenti ed abbandonati. GRAZIE, Aldo, per questa tua, così coinvolgente. Vera

Vera Lezzi 23/10/2014 - 13:46

--------------------------------------

Un notevole pensiero spontaneo per l’innocenza dimenticata, per le basilari necessità di quel mondo nascosto che non chiede e che nessuno vede.

Ugo Mastrogiovanni 23/10/2014 - 11:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?