Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Furba Nana di Bretagna

Non me lo nego di saper riconoscere tra mille opere quella più bizzarra, in cui la Furba Nana, così chiamata per la sua loquacità sorniona e la statura a dir poco modesta, manda Rino, suo figlio, al mercato, proprio quando fra gola irritata e raffreddore, molta voglia non ne aveva.
Allora egli indispettito, al Bicocca se ne andò, passando così da Rance* di Bretagna ai Navigli milanesi, ove nuovi incontri coccolavano le sue giornate grigie. Giodatte, romano amico suo, il cui nome deriva dalla frase a lui più ripetuta, ovvero:"Giò, datte na mossa", lo esortava a frequentar folcloristiche feste, nelle quali panettoni e zuccheri filati deliziavano i loro palati. Tuttavia la strada sua non era quella, così, come un lampo nel deserto, il suo istinto lo condusse a ritornar per vecchie vie.
La Furba Nana, sola e rassegnata, non pensando a un suo ritorno, rammentava nel profondo tutto ciò che aveva intorno. Promise perplessa, di rendersi migliore per se stessa.
A fine anno nel mentre cucinava una Rana Pescatrice, piatto sopraffino, il preferito del suo Rino, sentì aprire la porta di casa... Con grande stupore, vide proprio lui, con aria trasandata e occhi docili, e già si avvicinava esclamando: "eccomi mamma, sono tornato, questa è la frutta che mi avevi chiesto. Sento profumo di rana, fammela mangiare, rimango per cena se non ti spiace". L'amore represso, sbocciò tra loro in quel momento.
Così i due si riunirono, misero da parte ogni screzio e si fortificò il loro affetto.
Da me fu vagliata questa buffa sceneggiata. Ed ora dica chi sa trovare, tra le righe ben nascosti, tutti i frutti differenti. Attenzione, sono venti!


*Rance: fiume della Francia occidentale, in Bretagna, lungo circa 100 km.




Share |


Racconto scritto il 21/02/2018 - 10:33
Da Luca Aceti
Letta n.250 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ne sono stati già citati parecchi. Ora dico quelli che ho trovato io:
melone, banana, mandarino, fragola,albicocca , arance, cocco, dattero, lampone,pesca, mela,uva.
Me mancano forse due... non li trovo! Ma è tardi... devo scappare che doamni si lavora!

Genialoso e spassosissimo brano giocoso!!! Bravoooo


Alessia Torres 22/02/2018 - 00:26

--------------------------------------

Grandiosi!!!!!
Grazie, mi sono divertita...
Bravo Axel, non è banale scriver giochi di parole con un senso così originale!

Grazia Giuliani 21/02/2018 - 23:04

--------------------------------------

Cocco, cachi, noci...

Loris Marcato 21/02/2018 - 22:55

--------------------------------------

Ananas...grazia e poi???

Margherita Pisano 21/02/2018 - 22:47

--------------------------------------

uva...
Margherita ne mancano due!

Grazia Giuliani 21/02/2018 - 22:28

--------------------------------------

sono curiosa...mandarino, arance, fragole, lampone, banane, albicocca, mela, dattero, pesca, pera e... ma sono stata aiutata dal tuo commento!!!

Margherita Pisano 21/02/2018 - 22:14

--------------------------------------

Fragola, mela, arance, lampone, pesca...
ne mancano cinque

Grazia Giuliani 21/02/2018 - 22:08

--------------------------------------

Che scarsa sono!

Grazia Giuliani 21/02/2018 - 21:57

--------------------------------------

Originale!
Ci provo:banana,mandarino,albicocca,dattero,e...?

Grazia Giuliani 21/02/2018 - 21:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?