Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mazzarò

Dagli anni settanta ha ampliato le proprietà della sua famiglia.
Ha dapprima ingrandito l'albergo, poi costruito il ristorante al posto della falegnameria e successivamente realizzato dei complessi immobiliari con una ditta messa in piedi in poco tempo.


Soldi e immobili, più ne realizza più cresce in lui la bramosia di allargare le sue attività.
E' la sua personalità in espansione che ne ha bisogno; l'aumento delle proprietà ne è l'aspetto che tutti constatano, una sorta di etica che lo indirizza per la giusta strada.
E lui acquisisce le proprietà come uno Zanni ferocemente mangia.
Senza figli, però, lascerà tutto a parenti lontani che non vedono l'ora che tiri le cuoia.




Share |


Racconto scritto il 25/06/2018 - 08:28
Da Glauco Ballantini
Letta n.125 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Molti spunti di riflessione, sulla personalità di uno Zanni...

Grazia Giuliani 25/06/2018 - 20:19

--------------------------------------

Nella mia terra essere uno Zanni significa essere zotico, cafone, con l'attaccamento alla "roba" (proprietà) ' di solito terreni. Quasi sempre questi esseri avari e cafoni, non hanno figli ed effettivamente non sono amati da nessuno, anzi, si spera che muoiano presto.

Teresa Peluso 25/06/2018 - 20:05

--------------------------------------

Zanni è un personaggio interpretato anche da Dario Fò che aveva una fame talmente elevata che alla fine si auto mangiava. Il Mazzarò verghiano rafforza l'idea dell'attrazione per la "roba."

Glauco Ballantini 25/06/2018 - 13:07

--------------------------------------

Bella sintesi che lascia al lettore ampia visuale di interpretazione. Non sapevo chi fosse Zanni, avevo pensato ad un animale, ed invece...ecco una sua caratteristica trovata su Wikipedia:
Zanni è fortemente legato alla terra, alla vita rurale, simbolo per eccellenza del carattere grezzo e volgare del contadino. Egli più che un uomo assomiglia ad un animale per i suoi modi di fare, dato che i suoi motori istintivi principali sono il sesso e la fame.

Franca M. 25/06/2018 - 13:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?