Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Zacchete !

Zufolando come uno zuavo zoticone giunto dallo Zambia con uno zaino in pelle di zebra dello Zaire con le zip in puro zirconio,
decisi di iscrivermi ad un corso di Zumba presso l'atelier "La zarzuela" di una certa Zizi, una ex zoccola amante degli orecchini in oro zecchino , dei sandali senza la zeppa color zabaglione e delle zeppole di sua zia Zoe.
Mi presentai azzimato con una zimarra color carta da zucchero di Azzedine Alaia e mi gettai subito nelle danze come una zecca su un muflone delle Madonie ma , malauguratamente, inciampai in uno zerbino e cadendo urtai uno zoccolino procurandomi un'abrasione agli zebedei che mi fece vedere tutte le costellazioni dello zodiaco, nonché le zinne della regina Zoraide reduce da un attacco di Herpes Zoster.
Mi curai prontamente con un impacco di zollette di zucchero intrise di zenzero e zafferano e facendo una dieta a zona a base di zuppa di zucca di Zanzibar che mi procurò, purtroppo, un delirio tale che vidi Zoroastro e Zarathustra sul cavallo di Zorro che consultavano il dizionario Zanichelli alla voce "zapping" intonando litanie del profeta Zaccaria appena giunto da Zagabria con una Ziguli`carrozzata Zagato stracarica di zagare di Zafferana Etnea con una multa per accesso vietato a una ZTL !
Dopo tutto questo, me ne tornai a casa in viale Zara, zigzagando come una zampettante zanzara tze tze, incontrando una zoccola con due zinne come zampogne che stava ascoltando a radio Zeta una canzone di Renato Zero e che, con fare molto zelante, come in una magia del mago Zurli, mi sollevò da ogni tipo di preoccupazione..... eee.....zacchete !!



Share |


Racconto scritto il 08/08/2018 - 07:12
Da Ferruccio Frontini
Letta n.36 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?