Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Vivere cosi...
Mio dolce ardire...
Alcuni buoni passagg...
Dò un cenno...
Ode alla Madre Terra...
L\'ulivo...
Scusa se cammino...
RITROVARE SE STESSI...
Ode al polacchino...
Ti conosco da appena...
Cos'è la vita ......
NON E' SEMPLICE...
Dolce settembre...
Chi sei?...
Fossili...
Follia...
- Racconti dal mare...
Padiglione 1...
Ormai la pioggia...
Fra una carezza e l'...
La voce...
STRANE FORME...
SCUSATE IL RITARDO (...
Castell'Arquato...
E ogni volta che cad...
E poi...
Troppo piccola per.....
La vecchia che fila(...
siamo come fiori,alc...
PROFEZIA DI UN ESSER...
Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...
Particolarmente...
Versi decrescenti...
Oltre il tramonto...
Contorni sbiaditi...
LIBELLULA...
L'ultimo ballo...
Haiku s...
Amicizia...
Tutto Finto...
I RICORDI...
La Verità...
Cinema IRIS...
Tanka1...
La paura è un meccan...
SETTEMBRE...
A qualcuno piace ton...
La Notte scende sul ...
HAIKU N. 13...
Il rumore della piog...
Soffio...
Sensazioni 5...
Manca coraggio...
Musa 2...
Non avrei potuto...
l\'errore...
Il primo bacio...
Tradire...
SONO STATA...
Il recapito...
l'embrione dell'amor...
Se fossi vento...
ITALIA BELLA...
un gatto randagio...
HAIKU F...
Ascolta il vento...
Dialogato...
Haiku n°8...
Pianura...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Corazzata Potëmkin

**ovviamente la categoria corretta sarebbe "riflessioni"



“Per me... La Corazzata Kotiomkin... è una cagata pazzesca!”


Così parlò Fantozzi.


E la cosa singolare fu che tutti lo riempirono di applausi, lo acclamarono come un liberatore, solo perché aveva dato voce al pensiero comune di tutti coloro che non trovavano, però, il coraggio di far sentire una voce dissonante.


Avere il coraggio di pensare con la propria testa, di dire senza paura le cose che ci pare non vadano bene, di esporsi in prima persona, pagandone magari le conseguenze, è una fattispecie che è sempre stata, ed è, molto rara.


Questo avviene, prima di tutto, dove c’è un regime: se ti azzardi a dire una minima cosa contraria, vieni represso senza pietà. Ma, sia pure in maniera meno cruenta, la cosa si ripete in ogni ambiente nel quale ci siano delle dinamiche di gruppo: la diversità tende ad essere ghettizzata.


In politica non la pensi come la maggioranza? Devi startene zitto… Sei portatore di disabilità? Vieni emarginato… Sei tifoso di un’altra squadra? Potresti essere accoltellato… In un salotto letterario osi metterti contro la “redazione”? Verrai attaccato senza pietà…


Il coraggio, come diceva Don Abbondio, se uno non ce l’ha, non se lo può dare. Però servirebbero molti più Fantozzi, e molti meno fantocci.




Share |


Racconto scritto il 21/05/2019 - 19:46
Da andrea guidi
Letta n.211 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Nel ringraziare Maria Isabel, Laisa, Grazia ed Ernesto, concordo che Fantozzi possa talora rendere tristi (a me fa lo stesso effetto Vasco Rossi). Inoltre non si preoccupi Ernesto: da buon anarchico so che la cosa più importante è la libertà, anche di opinione. E poi,se tutti la pensassero allo stesso, modo sarebbe ben triste vivere!

andrea guidi 22/05/2019 - 19:06

--------------------------------------

Non condivido tutto nè gli spunti per trattarlo. Ma per mia deficienza. Conosco invece bene il tono del dire: lo usavano i giovani del '68 senza neanche sapere cosa dicevano. Nota: opinione assolutamente personale.

Ernesto D'Onise 22/05/2019 - 15:47

--------------------------------------

Fantozzi è così vero che a volte invece di farmi ridere mi intristisce...
Però, tra i racconti, c'è la sezione "riflessioni",a volte l'ho scelta!
Ciao Andrea

Grazia Giuliani 22/05/2019 - 13:32

--------------------------------------

Celato, ovviamente

laisa azzurra 22/05/2019 - 10:45

--------------------------------------

Spesso il regime è calato dal falso buonismo
In ogni caso, si, hai ragione

laisa azzurra 22/05/2019 - 10:25

--------------------------------------

Anche a me piaciuto molto. Bravo!!!

Maria Isabel Mendez 22/05/2019 - 00:02

--------------------------------------

Caro Seby, la mia "formazione" ha contemplato, da un lato, la comicità fantozziana e dall'altro la sensualità fenechiana... Nel frattempo prendevo la maturità classica, suonavo, scrivevo canzoni, e, da precoce utopista, sognavo un mondo senza eserciti e senza potere. Buona notte, e che la felicità sia con te!

andrea guidi 21/05/2019 - 23:39

--------------------------------------

Bellissima e divertente riflessione. Per dirla alla Guidobaldo Maria Riccardelli: chissà quale profondo giudizio estetico hai maturato in tutti questi anni...! Hai tutta la mia stima Andrea, condivido tutto quello che hai scritto. Bravissimo!

Seby Flavio Gulisano 21/05/2019 - 23:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?