Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

haiku - giusto il te...
Haiku' - Giù -...
Scoccata La Scintill...
Bivio...
Il Poeta percepisce ...
La poesia in una ser...
UNA SERA...
Ai coraggiosi...
Vintage...
La sera...
Particolari esperien...
Non è più debole chi...
verità...
IL GIOCATTOLO...
Ancora piove...
Jonny il Pulcino...
La ragazza di Meana...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Lupin...
DOLCEZZE...
La sera....
Nuova sera...
Lancillotto abita qu...
@ Rossana...
Di notte...
Comunicazione non ve...
Nel mio nulla...
Infinito...
La gallina dalle uov...
Due parole...
MILKY CUCCIOLO...
Pensiero notturno...
Sillabari...
Ad Oriente...
La ferita...
Parole nel vento...
FRAMMENTI...
Caccia Misericordios...
Valigie....
Dolce amica......
STERILITA'...
Un ricordo...
Canto Aprico...
Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...
Bellissimo sarà vede...
PARVENZE...
Nel raggio di un sol...
GIALLO...
Una persona che ama ...
haiku - nonostante...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Giugno 2015...
Il gioco a scacchi...
NEL BOSCO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

UN AMORE SUL WEB

Le istruzioni sono:

UN AMORE SUL WEB (social network, siti…ecc.. ) - scrivi una storia d’amore che nasce sul virtuale …. e poi ….fai tu.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

UN'EMOZIONE CHIAMATA ENRICA

Parlare di una persona è un compito che può manifestare i suoi risvolti. Si corre sempre il rischio, concreto, di inficiare, magari con parole non sempre corrette, un rapporto che con gli anni è andato temprandosi sopratutto grazie alla stima ed all’affetto. Un rapporto sincero, di quelli che ami custodire nel tuo cuore come una cosa preziosa ed al quale attingi ogni volta che senti impellente il bisogno di manifestare i sentimenti che albergano nel tuo cuore.
La persona , di cui voglio parlare, si chiama Enrica. Questo nome, per ovvi motivi è di fantasia. Enrica è una ragazza che, come me, ama condividere la passione per la poesia. Ed è appunto in questo contesto che l’ho conosciuta, quando sbirciando fra le pagine di questo sito letterario, mi sono imbattuto in alcuni suoi versi. Il suo nome non mi era nuovo in quanto aveva firmato un bellissimo commento ad una mia poesia che avevo postato nel sito. Aveva scritto, con parole semplici, tutta la sua ammirazione per la mia opera complimentandosi con me per le parole che avevo usato e che avevano suscitato in lei una profonda emozione. Forse la stessa che avevo provato io leggendo la sua poesia, per la verità molto semplice, ma che aveva scatenato in me delle sensazioni che raramente avverto quando mi capita di leggere dei versi. Questa, mi dissi, è una poetessa da tenere d’occhio. In un mondo dove tutti scrivono celando i propri sentimenti dentro ad un ermetismo più o meno accentuato, trovare una poetessa che sa esprimersi in maniera chiara ed al contempo profonda, che fa scorrere le parole come l’acqua limpida, è stata una cosa, che oltre all’ammirazione per questa ragazza ha suscitato in me quasi una morbosa curiosità. Così, oltre ai commenti che seguivano, nel sito letterario, alle nostre opere, abbiamo iniziato anche a parlare di noi, prima con la messaggistica, che la redazione metteva a disposizione agli autori, e poi con timide telefonate che col tempo andavano acquistando sicurezza in quanto sentivamo, nel nostro amichevole rapporto, delle reciprocità che col tempo è sfociato oltre che nelle stima anche nell’amore. Non l’amore che si sussurrano gli innamorati ma di quel sentimento che nasce ed intercorre tra un padre con la sua figlia. Amore e stima che non sono mai scemati nel corso di questi due anni ma che anzi si sono accentuati facendo crescere, come lei asserisce, la sua autostima e da parte mia la consapevolezza di avere trovato una figlia che con il suo carisma e sensibilità mi avrebbe dato molto senza quasi nulla pretendere in cambio. E le mie aspettative non sono mai state disilluse. A parte i suoi casini, come li definisce lei e che io ho sempre considerato cosa normale in una vita di coppia, Enrica si è sempre mostrata, nei miei confronti, molto coerente, in linea con una nobiltà d’animo che non si è mai discostata da quella del cuore sempre pronto a manifestare il suo amore e la sua dedizione verso i problemi, anche seri, che uno deve affrontare, suo malgrado, nel corso della vita. Ed anche adesso che sto attraversando un periodo un po' particolare lei è stata sorprendente sopratutto per la sua coerenza inglobando, dentro di lei, i miei crucci quasi a volerli estirpare dal mio corpo e lenire così le mie pene. Sono grato alla vita che me l’ha fatta conoscere. Le emozioni che hanno saputo darmi le sue poesie e che tutt’ora trovo tangibili leggendola nel sito, continuano a vivere in ogni momento della giornata, sopratutto quando penso a lei ed al desiderio di conoscerla di persona, sempre se la vita lo vorrà. Per me è già tanto avere stabilito con lei un rapporto che seppur virtuale è riuscito a toccare gli strati più alti dei sentimenti. Io, che sono sempre stato contrario ai mezzi che l’era moderna ha messo a disposizione dell’uomo, ho dovuto ricredermi, perché è grazie a questi se ho potuto conoscere una ragazza davvero speciale, una ragazza che con la sua semplicità e genuinità ha spalancato le porte del mio cuore, alla sua essenza per cui vale la pena di vivere e che non ha inficiato l’affetto di vero amore che ho con mia moglie e con i miei cari. Anzi l’ha rafforzato perché l’inerzia di questo rapporto mi ha spianato le strade che credevo in salita. Grazie Enrica e spero che un giorno il mio abbraccio non sia più virtuale ma si trasformi in un contatto reale con il quale infonderti tutto il mio calore, lo stesso che le tue parole riescono sempre a darmi anteponendo a tutto le necessità ed i sinceri sentimenti che albergano nel tuo cuore.



Share |


Scrittura creativa scritta il 21/08/2018 - 17:16
Da Antonio Girardi
Letta n.215 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Molto bello e molto ben scritto...sembra quasi che tu abbia aperto il tuo cuore ed abbia lasciato uscire le parole quasi come una cascata che non trova più ostacoli sul suo cammino. Una specie di racconto epistolare denso di spunti poetici. Bravo.

Franca M. 27/08/2018 - 07:06

--------------------------------------

Un racconto che fa bene al cuore e infonde speranza verso il prossimo. Nobili sentimenti a cui faccio tantissimi complimenti.

Paolo Ciraolo 22/08/2018 - 18:41

--------------------------------------

Avresti potuta chiamarla farfalla o con qualunque altro nome, l'avrei riconosciuta uguale...lei cosi delicata e dolcissima, vera, autentica...e poi emozionante in ogni cosa che fa', perché mette sempre il suo cuore avanti a lei!!!
Stupenda amicizia e mi hai emozionata tanto...sono queste le cose che piacciono a me! Grazie Antonio per averlo condiviso

Margherita Pisano 22/08/2018 - 09:37

--------------------------------------

È un racconto che fa bene al cuore, emozionante, forse perché vero.
Complimenti... anche a voi due

PAOLA SALZANO 22/08/2018 - 09:19

--------------------------------------

So, non si

laisa azzurra 22/08/2018 - 07:00

--------------------------------------

Il sospetto di conoscere Enrica ce l'ho...e se così fosse, Antonio caro, condivido parola per parola.
Stupendo ed emozionante come ha scritto Ilaria. Si, quando la incontrerai, abbracciala...è un pulcino meraviglioso

E grazie per il tuo commento.
Si che mi leggi, lo apprezzo tanto

laisa azzurra 22/08/2018 - 07:00

--------------------------------------

Commento con una sola parola che per me è sempre stato il succo della vita: emozione pura è questo tuo dolcissimo, intenso racconto! Sei grande Antonio, caro poeta, prezioso amico!

Ilaria Romiti 21/08/2018 - 20:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?