Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ANGELS...
Il Cilento...
HAIKU N. 2...
Bagliori...
In questa vastità...
L'ultimo ebanista...
Farò la maestra...
A volte le parole so...
Haiku amoroso...
Aquilone...
SILENZIO...
Quello che nascondi ...
Dolce stagione.... (...
Haiku...
Perduta la mia voce...
Rebirth...
Vola dove l'eternità...
DOVE SCORRONO LIEVI ...
Una risposta...
ricordo che......
Il Mio Nome È Uragan...
MIO PADRE PIU' TARDI...
QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mi manchi papà...

Mi manchi papà...

Guardo le nuvole che il vento porta via,
la natura che piano piano si risveglia,
affiora un pensiero di nostalgia:
“Dopolavoro, Smissamento”
treni fuori collogamento,
locomotive a carbone…
quante risate dentro quel vagone!
Una divisa, un berretto, una paletta…
e quante corse con la bicicletta!
È passato tanto tempo, ma mi manchi,
brillavano i tuoi occhi stanchi,
quando nell’orticello tuo venivo,
e tu seduto là sotto l’ulivo,
contento mi venivi incontro,
orgoglioso mi mostravi il tuo mondo:
“un po’ di insalatina,fresca e genuina,
fichi appena colti nel cestino,
insistevi affinchè assaggiassi il tuo vino…”
Quanti ricordi papà,
quante cose non ti ho detto,
quanto mi è mancato il tuo affetto,
quanto ho sofferto!
Ancor oggi se volgo a te il pensiero,
piangono gli occhi miei senza pudore,
tu ti fingevi distaccato e severo,
ma il tuo cuore emanava calore,
proprio come la stufa a carbone,
in cucina, appena mattina,
per riscaldare tutti noi,
i figli tuoi.


Share |


Poesia scritta il 15/03/2013 - 16:27
Da Terry Di Vetta
Letta n.606 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Un tenero ricordo che scalda il cuore..

Marco Malacario 23/03/2013 - 09:45

--------------------------------------

Dolcissima. I papa' sono eterni..

sofia ... 17/03/2013 - 17:35

--------------------------------------

Dolcissima. I papa' sono eterni..

sofia ... 17/03/2013 - 17:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?