BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Gli autori che contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui dura 12 mesi dalla data del versamento effettuato.
Il sito è gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per gli autori che non contribuiscono.

Pubblicità proprie pubblicazioni
Chi è interessato può scrivere a redazione@oggiscrivo.it.

CONCORSI MENSILI POETI E SCRITTORI

Poesie

POESIA DEL MESE: a partire dal prossimo mese di novembre la poesia che avrà raggiunto il maggior numero di voti da parte della giuria sarà proclamata poesia del mese e all'autore verrà assegnato UN LIBRO PREMIO

TEMA DI POESIA PER IL MESE DI NOVEMBRE: “ADDIO”. Chi partecipa non inserisca più di una poesia. Al vincitore verrà assegnato in premio un libro di poesie. Per partecipare basta inserire una poesia riguardante il tema "ADDIO" scegliendo nella tendina la categoria “Addio concorso poesie". Le poesie su “I NONNI” di ottobre sono state selezionate dalla redazione e sottoposte al vaglio della giuria che ha scelto come vincitrice la poesia “Nonno raccontami” di Antonio Girardi (segnalata la poesia "Un altro ultimo saluto" di Michele Facchini)

haiku

Chi partecipa al concorso può inserire al massimo tre composizioni. Per farlo deve scegliere nella tendina la voce “Haiku concorso ottobre” ed inserire l’opera. Il vincitore e gli altri autori dei migliori Haiku potranno richiedere l’attestato. Precisiamo che accetteremo solo gli Haiku che abbiano i requisiti per essere considerati tali in quanto non tutti possiedono le caratteristiche. L'haiku vincente per il mese di ottobre, che è stato selezionato tra quelli presentati dagli autori e sottoposti al giudizio del nostro esperto esterno, è risultato l'Haiku 10 di Chiara Giuranna (segnalazione per l’Haiku G di Antonio Girardi e l'Haiku 3 di Luca di Paolo). Abbiamo sospeso l'assegnazione del libro per scarsità di partecipanti.

Scritture creative

Per il mese di NOVEMBRE 2019 il tema è il seguente: INCIPIT: Scrivi un racconto che inizi così: “Era una mattina tranquilla e la città era ancora avvolta nel buio, infilata a letto. Bastava alzarsi e sporgersi dalla finestra per sapere che questo era il primo giorno di libertà e di vita. Era ancora buio e faceva freddo. Walter si svegliò per lo squillare del telefono… guardò l’ora…” Se i nominativi selezionati saranno più di 5 assegneremo un libro.

PUBBLICAZIONE

Gli autori che contribuiscono per le spese del sito con il versamento minimo annuale di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Il sito è gratuito con la presentazione di un'opera ogni 5 giorni. .

CONTRIBUZIONI

Non cerchiamo fondi con finalità lucrative ma per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro). Qualsiasi contribuzione è pertanto bene accetta. Può essere effettuata nei seguenti modi:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 7220 0960 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). È l'operazione meno onerosa. Si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale oppure presso qualsiasi ricevitoria. SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante
oppure
- bonifico sul conto BNL intestato a Martini Adriano IBAN BNL: IT35S0 100503246 10008 1968619. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi.

COMMENTI

Raccomandiamo di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di OTTOBRE 2019 sono risultate le seguenti.

POESIA DEL MESE: A due passi dal Paradiso di Gianny Mirra

POESIE (elencazione casuale)

Inarrivabile...istante di Eugenia Toschi
Quella foglia... di Alessia Torres
Soliloquio di Teresa Peluso
Cinque candeline di Mare blu
Oltre lo spartiacque di Francesco Gentile

RACCONTI (elencazione casuale)

L'ultimo torneo del secolo di Glauco Ballantini
Intrecci di Margherita Pisano
A' Pandazza e la Lancia Musa di Giuseppe Scilipoti

SCRITTURE CREATIVE

Lontano accanto a me di P. Capuana
Fin dove l'amore arriva di Grazia Giuliani
Il fantasma dell’autunno di Marirosa Tomaselli

AFORISMI (elencazione casuale)

Gentilezza di Wilobi
L’ignoto sporge alla finestra di Fabio Lago
A volte il rumore più bello di Alessia Torres
Siamo fatti della stessa materia….di Ciraolo Paolo

ATTESTATI
A coloro che lo richiedano, per le varie opere ritenute le migliori del mese, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.
Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi (vedi regolamento).

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE
Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO
Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  E le stelle ad osservare

S'apprestava,
il Sole,
al suo tramonto.
Ma, una nuova luce
splendeva ormai
nei nostri occhi.
In quell'alba
fatta di sguardi,
due corpi sognanti,
travolti dall'insolita
passione...
giocavan... (continua)

Loris Marcato 18/11/2019 - 19:02
commenti 0 - Numero letture:22

Voto:
su 0 votanti


Puzzle

Alla mia collezione di puzzle
se n'è aggiunto un altro,
il più difficile da ricomporre:
questo cuore fatto a
pezzi. Troppi.... (continua)

Io che mi manco 18/11/2019 - 18:36
commenti 1 - Numero letture:15

Voto:
su 1 votanti


Mai più.

Mai più visi contratti
occhi duri, parole forti
mani protese in evidenti minacce.
Mai più notti d’angoscia
giorni che hanno il sapore del sangue
anni passati a trattenere il respiro.
Mai più amo... (continua)

Francesco Soda 18/11/2019 - 17:09
commenti 1 - Numero letture:23

Voto:
su 1 votanti



Tanka 12

Procedo lento
calco caduche foglie,
notturni passi.

Boscosità parlante
luci lontane mute.... (continua)


Leo Pardiss 18/11/2019 - 16:01
commenti 3 - Numero letture:44

Voto:
su 3 votanti


Un pomeriggio

Pomeriggio un po' grigio,
svogliatezza,
un po' di depressione
ricordi
che si affollano violenti
e un po' confusi.
Rimpianti e turbamenti
nella mia mente stanca.
Voglia di tenerezza,
di infi... (continua)

Marilla Tramonto 18/11/2019 - 15:38
commenti 4 - Numero letture:46

Voto:
su 2 votanti


HAIKU N

sono petali
le lacrime di sale-
d'autunno il fiore


Un pensiero per Venezia. Anche fra le lacrime può germogliare il fiore.... (continua)


Antonio Girardi 18/11/2019 - 15:11
commenti 3 - Numero letture:33

Voto:
su 2 votanti



GUARDAMI

Un cielo nero avvolgeva la tua testa mentre scorrevo immagini lontane di viali alberati e la pioggia picchiava i vetri e i vestiti /
Il cuore mordeva la scena
al rallentatore cliccando su quel confine di gioia mista a dolore /
Lo spazio percorreva una strada
per starti vicino, mi guardavi negli occhi per cercare di impremerti quel mistero che avvolgeva il mio interno, quando una sera d'estat... (continua)

Margherita Pisano 18/11/2019 - 14:59
commenti 3 - Numero letture:69

Voto:
su 3 votanti



Tony Ligabue,arte e dolore

Tony Ligabue arte e dolore
Antonio Ligabue,
pittore artista,disegnatore scultore;
vissuto infelice,
sulle rive del Po,vicino a Gualtieri
nella Bassa,
dove visse una vita spesso solitaria e triste,
incompreso e vilipeso,
snobbato e malgiudicato;
chiuso in se stesso e nella sua arte;
Ligabue naif,
grande pittore,
amante degli animali esotici e degli animali
in genere,
amava imitare l... (continua)

stefano medel 18/11/2019 - 02:34
commenti 2 - Numero letture:20

Voto:
su 1 votanti


Dove batte il cuore

Non era nessuno a questo mondo
un esile uomo dal cuore buono,
per strada cicche buttate a terra
raccoglieva per farne una sigaretta,
i suoi movimenti silenziosi e lenti,
non dava sfogo a nessun ... (continua)

Luigi Berti 17/11/2019 - 22:51
commenti 0 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


il ragno e la mosca

Una mosca volando
s'interessò d'un ragno
intento a tesser la tela.

Avendo
nel suo natural stato
sol di volare
e la gente infastidire
vedendolo così assorto a lavorare
verso di esso osò pro... (continua)


loretta margherita citarei 17/11/2019 - 21:14
commenti 0 - Numero letture:10

Voto:
su 0 votanti



UNA GOCCIA

Non e' facile per niente
Ma a volte la sensazione del vuoto
Di cose mai vissute e' troppo grande
Sparisce il sorriso
E la voglia di mollare e' li che prende il sopravvento
Dici a che serve tutto... (continua)

Lorenzo Bianchi 17/11/2019 - 21:00
commenti 0 - Numero letture:15

Voto:
su 0 votanti



La notte è una testa di spillo

Prima che il cielo di ardesia e gesso
sul soffitto si scarabocchi
di una nuova idea delicata,
dall’orologio sulle quattro
con garbo, nelle mani a conca
la porto con me sullo scrittoio.
Così ... (continua)

Mirko (MastroPoeta) 17/11/2019 - 20:26
commenti 4 - Numero letture:47

Voto:
su 3 votanti



Gianna la matta

Mi ero svegliato con una insolita eccitazione, una voglia di vivere ed uscire da queste quattro mura, che prima non mi era mai capitato. La ragione era semplice: dopo quasi due anni di frequentazione del Centro di Igiene Mentale di Torino, finalmente il direttore sanitario, consultatosi con la dottoressa Vergani Annalisa, aveva deciso che potevo uscire senza accompagnamento.
Anzi, non solo potevo... (continua)

Giacomo C. Collins 17/11/2019 - 18:39
commenti 7 - Numero letture:94

Voto:
su 5 votanti


Tu oltre il tempo

Occhiali scuri
a velare il tuo sguardo d'ebano intenso,
e nonostante tutto protenderlo
oltre l'universo e dentro di me
come geroglifici da interpretare.
Raccolgo la tua matita caduta per terra,... (continua)

Alpan . 17/11/2019 - 17:42
commenti 4 - Numero letture:68

Voto:
su 2 votanti



e lì, dormire

...raggiungimi
è tanto che ti aspetto, son qui
guarda là, dove gli occhi non mentono
segui solo la tua alba, quella giusta

eccomi
dove i sogni si sciolgono nel miele
a un passo dal fuoco crep... (continua)


laisa azzurra 17/11/2019 - 15:25
commenti 10 - Numero letture:115

Voto:
su 9 votanti


Ombra

Ci siamo innamorati e poi conosciuti
E poi ti ho guardato e la tua ombra
Appariva con sagome differenti dalla tua silhouette.
Un giorno era grigia e dai contorni sbiaditi,
l’altro era chiara e ... (continua)

Alessia Cappelloni 17/11/2019 - 15:04
commenti 6 - Numero letture:79

Voto:
su 4 votanti


Simmetrie di pura meraviglia

La prima volta,
che sono uscito
fuori di casa,
solo,
sono partito.

Come un
avventuriero,
pronto
a scoprire,
svelare,
i misteri
di Genova.

Avido
nell'apprendimento,
di ogni for... (continua)


Maurizio Vassalli 17/11/2019 - 13:56
commenti 0 - Numero letture:17

Voto:
su 0 votanti


UN REGALO DAL CIELO.

Il silenzio della notte, amplificava i suoi passi sul marciapiede. C'erano poche macchine, parcheggiate ai lati della strada, i lampioni già accesi spargevano la loro fioca luce tremolante. Sembrava uno scenario strano, adatto più ad un film, che alla vita reale, eppure era in linea con il suo stato d'animo. Cercò di non pensare, di evocare immagini positive, ma non era affatto facile. Era uscita ... (continua)

Marirosa Tomaselli 17/11/2019 - 11:51
commenti 1 - Numero letture:20

Voto:
su 1 votanti


Tana!

Osservo
calve bambole svestite
poggiate sulla panca
di un triste e logoro castagno.

Seduto
sul vecchio dondolo di legno
pregno di ormai
dimenticate estati.

Guardo le stanche tegole di cocc... (continua)


andrea sergi 17/11/2019 - 11:38
commenti 3 - Numero letture:38

Voto:
su 2 votanti


QUALE REALTA’

Sento la mia libertà,
la nostra umanità,
scivolare via
fra i tasti di un cellulare
e un mi piace virtuale.

Mi sento parte
della grande tribù umana,
ci sentiamo connessi,
senza ormai renderci... (continua)


Cristina T 17/11/2019 - 10:59
commenti 2 - Numero letture:28

Voto:
su 2 votanti



Old

Mi trovo seduto su questa strana sedia, in un grande salone di un posto chiamato casa. Eppure non riesco a riconoscerla, non riesco a rammentare come sono finito qui.
Non ci abito da solo, mi tengono compagnia altre persone, sembrano tutte di età assai avanzata, alcune addirittura talmente fragili che stanno sempre a letto. Sembra di essere all'ospedale ma non è un ospedale. È una casa ma non è l... (continua)

Giuseppe Scilipoti 17/11/2019 - 10:35
commenti 8 - Numero letture:52

Voto:
su 3 votanti


Il tempio

Entrare in silenzio in un
tempio magico della spiritualità,
qual'è la Sagrada Familia,
è come mettere sotto osservazione
la propria coscienza.
È una caduta libera,
nel più profondo dell'anima.
... (continua)

santa scardino 17/11/2019 - 08:21
commenti 11 - Numero letture:84

Voto:
su 7 votanti



IL TEMPO LADRO DELLA VITA

La vita scorre
come un rubinetto
lasciato aperto.
Passa il tempo
a mia insaputa
fa freddo siamo
già a Natale.
Vorrei fuggire
far volare l’anima
verso altri cieli
ma sono prigioniera
delle a... (continua)

mirella narducci 17/11/2019 - 01:14
commenti 10 - Numero letture:80

Voto:
su 5 votanti


NOI NON CI CHIAMIAMO

Noi non ci chiamiamo
con il nome degli altri
come i mesi dell’anno
ordinati come alunni
e imparati a memoria

Noi sappiamo trovarci
come treni in stazione
in un lento arrivare
con attese infi... (continua)


Giancarlo Albuccetti 16/11/2019 - 23:26
commenti 1 - Numero letture:27

Voto:
su 2 votanti


Luce

Dunque è così che rinasco.
Dal buio di una giornata plumbea
sotto una pioggia torrenziale.
Bagnato da capo a piedi.
Un secondo utero.... (continua)

Roberto Vezzi 16/11/2019 - 23:17
commenti 0 - Numero letture:14

Voto:
su 1 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  A due passi dal Paradiso

Vecchi tramonti, svaniscono in fretta.
Restiamo ancora qui,
tra le nuvole che si colorano di rosso
ed arancio.
Dietro le tende di lapislazzuli e turchesi
gli occhi degli angeli
hanno la luce del... (continua)

Gianny Mirra 22/10/2019 - 18:51
commenti 18 - Numero letture:198

Voto:
su 6 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  A' Pandazza e la Lancia Musa

C'è chi vende la propria macchina a malincuore e chi invece... la vende con tutto il cuore.
Cinque anni fa, decisi di liberarmi di una spartana Fiat Panda bianco cadavere classe 1986 a favore di una graziosissima e spaziosa Lancia Musa metallizzata anno 2008.
A' Pandazza, da me soprannominata in maniera dispregiativa in quanto la ritenni abbastanza sgangherata, una macchina acquistata più che altro per fare "rodaggio" per via che non avevo esperienza di guida, infatti, prima dei trent'anni non guidavo ancora nonostante avessi conseguito la patente a ventitré anni. In parole povere la Panda rappresentò la mia autovettura d’esordio.
Il catorcio di seconda mano mi fu venduto per l'esattezza da Riccardo, il mio ex collega di lavoro quando finalmente decisi di diventare automunito.
«Peppe, te la posso vendere per trecentocinquanta euro.», mi propose. «In questo modo fai pratica e una volta diventato un guidatore provetto, ti comprerai una macchina più fica.»
Accettai, in e... (continua)

Giuseppe Scilipoti 11/10/2019 - 08:29
commenti 3 - Numero letture:88

Voto:
su 1 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  IL FANTASMA DELL'AUTUNNO.

Era ancora agosto, e l'aria era ancora calda e avvolgente, ricca di promesse malgrado presto sarebbe finita. Amava l'estate tanto quanto odiava l'autunno, che ormai era alle porte, se si concentrava quasi poteva sentirlo. L'estate sul lago era un'altra cosa, piena di colori brillanti e profumi, con le sue ore allegre e veloci, che scorrevano senza imporsi. Scosse la testa. Il vento, era cambiato era più freddo ma somigliava ad una carezza. Che pensiero sciocco. L'orizzonte era bellissimo quando era sereno, ma presto l'autunno avrebbe rotto quell'incanto con le sue ore lente, il freddo e le foglie morte che cadendo avrebbero ricoperto il lago. Ma ormai la metà del mese era passata, e poteva già vedere i primi cambiamenti. Era così assorta che non si accorse di una radice sporgente: inciampò. Sarebbe caduta se due forti braccia non l'avessero sorretta. Due braccia che avvertiva, ma non vedeva. C'era un altra persona, ma non la vedeva. Terrorizzata, si divincolò da quella stretta. Per un ... (continua)

Marirosa Tomaselli 27/10/2019 - 19:19
commenti 2 - Numero letture:75

Voto:
su 1 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -