BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Auguriamo a tutti gli autori buon Ferragosto e buone vacanze. La redazione resterà comunque aperta a vostra disposizione.

CESSIONE DEL SITO

Informiamo che il titolare del sito ha manifestato l’intenzione di cedere il sito. Chi è interessato può comunicare il suo intendimento tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione. Valuteremo le varie proposte.

PUBBLICITÀ SUL SITO

Si è reso disponibile lo spazio pubblicitario occupato dalla casa editrice Kimerik. Se qualche autore è in contatto con case editrici o altre ditte interessate lo preghiamo segnalarlo alla Redazione. Sono liberi anche altri spazi per promuovere propri libri.

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Il sito è gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per gli autori che non contribuiscono. Quelli che invece contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro possono presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui dura 12 mesi dalla data del versamento effettuato.

Con l’occasione, si ricorda a quegli autori che hanno contribuito, che al 31 dicembre è venuto a scadenza il contributo annuale per usufruire del beneficio dei 2 giorni ed il sistema ha eliminato in automatico tale beneficio. Chi intende rinnovarlo può farlo con le modalità ricordate alla voce “Contribuzioni”.

COMUNICATO

Si avvisano gli autori che la redazione presterà maggior attenzione agli errori ed alla qualità delle opere. Nello stesso tempo si invita chi commenta a non soffermarsi sui piccoli refusi e ad evitare sterili polemiche.

CONCORSI MENSILI POETI E SCRITTORI

Poesie

POESIA A TEMA Tema di settembre : IL SOGNO CHE NON TI ASPETTI. Per partecipare basta inserire una poesia riguardante il tema di cui sopra scegliendo nella tendina la categoria "IL SOGNO CHE NON TI ASPETTI". La migliore poesia a tema di agosto su “LA PIOGGIA” è stata vinta da Pioggia di Luca Di Paolo ex aequo con Tempo di pioggia di Anonimo Anonimo

MIGLIORE POESIA TRA QUELLE SELEZIONATE : Tra le poesie selezionate dalla redazione e valutate dalla giura (non rientranti tra quelle a tema)viene assegnato un libro premio. La giuria ha votato come miglior poesia di agosto è Silenzio di Piccolo Fiore

HAIKU Chi partecipa al concorso può inserire al massimo tre composizioni. Per farlo deve scegliere nella tendina la voce “Haiku concorso luglio” ed inserire l’opera. Il vincitore e gli altri autori dei migliori Haiku potranno richiedere l’attestato. L'haiku vincente per il mese di agosto è Chiara Giuranna Haiku n. 14 come lucciole...

SCRITTURE CREATIVE Per il mese di settembre 2020 il tema delle scritture sarà il seguente: IL SOGNO. Trai spunto da questo pensiero di Gabriel Garcia Marquez e scrivi un racconto breve di natura sentimentale, affettiva o altro: “ Non è vero che le persone smettono di inseguire i sogni perché invecchiano, diventano vecchi perché smettono di inseguire i sogni....”

CONTRIBUZIONI

Le contribuzioni servono per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro} e possono essere effettuate nei seguenti modi:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 7220 0960 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). È l'operazione meno onerosa. Si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale oppure presso qualsiasi ricevitoria. SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it
oppure
- bonifico sul conto BNL intestato a Martini Adriano IBAN BNL: IT35S0 100503246 10008 1968619.
Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi.

NB. In entrambi i casi indicare SEMPRE IL NOME DELL'AUTORE.

COMMENTI

Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

MIGLIORI OPERE DI AGOSTO

POESIE {elencazione casuale)

Silenzio di Piccolo Fiore
È passata di qua di Laisa Azzurra
Tu padre di Saranna Zappo
Sogno segreto di Barbara Tascone

RACCONTI (elencazione casuale)

Appello di Glauco Ballantini
Il ladro di felicità di Anna Maria Foglia
Il libro capovolto di Giuseppe Scilipoti
Stessa storia, stesso posto, stesso niente di Francesco BB

SCRITTURE CREATIVE (elencazione casuale)

Innocenti evasioni di Grazia Giuliani
Appendice di Mirko D. Mastro (Poeta)
Così è, se vi pare di Chiara Giurann

AFORISMI (elencazione casuale)

Difendi i tuoi sogni….di Paola Salzano
C'è un fiore che difficilmente….di Angela Randisi
Un uomo evoluto o meglio dire… di Riccardo Purgatorio
I momenti felici somigliano a ...di Chiara Giuranna

ATTESTATI: A coloro che lo richiedano, per le varie opere ritenute le migliori del mese, spediremo un attestato del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.
Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi (vedi regolamento).

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE
Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE
Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO
Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Conto alla rovescia

Un sentimento di scontento scende sul mio petto.
Banale.
La monotonia è banale,
il banale è la semplicità,
è la vita.
Prendo un profondo respiro
e chiudo lentamente occhi,
esausti dal peso dell... (continua)

Michaela Patricie Zaludova 21/09/2020 - 18:46
commenti 1 - Numero letture:9

Voto:
su 0 votanti


Il tuo sorriso è entrato nel mio cuore

Troppe cose a descrivere qualche rumore in questo amore,
insopportabile assaporare il suo piacere
questo amore insegna la gravità
dell’esistenza, il principio delle emozioni
che cominciano sempre... (continua)

Tonino Fadda 21/09/2020 - 17:07
commenti 1 - Numero letture:16

Voto:
su 0 votanti


Albert Voss 1944

Sono tornato in Germania alla fine del 1941.
Ero molto combattuto se restare a Seattle, dove in pratica ho sempre vissuto, o tornare a Arnsberg, dove sono nato.
Alla fine, convinto da alcuni parenti, partiti qualche tempo prima di me, e da alcuni comportamenti scorretti nei miei confronti da parte di alcuni colleghi e presunti amici, i quali, tra l'altro, non mi identificavano come uno di loro ... (continua)

Massimiliano Casula 21/09/2020 - 16:52
commenti 0 - Numero letture:15

Voto:
su 0 votanti


Albero buono

Albero ruggente di rami e foglie
propaghi colori e spensierati sentori
desidero una finestra che ritragga il tuo volto.
Anche tu sei solo come me?
Senti il bisogno di intrecciare le tue radici cem... (continua)

Lorenzo Tempo 21/09/2020 - 16:23
commenti 1 - Numero letture:23

Voto:
su 0 votanti



Ho chiesto di te

Ho chiesto di te
al vento...
ho chiesto al mare,
al sole, al cielo....
Nessuno mi rispose,
nemmeno il firmamento.
Ho chiesto di te
immenso Dio,
ma mi rispose soltanto
un pigolio.....


R... (continua)


mario Righi 21/09/2020 - 14:19
commenti 4 - Numero letture:46

Voto:
su 3 votanti


TI VOLEVO SCRIVERE AMORE

Ti volevo scrivere amore,
per poter imprimere
su pergamena d'oro,
il mio sentimento vero e sincero.
Il mio cuore, con tutto il mio bene,
fortemente mi suggeriva:
l'amore non ha né peso, né mis... (continua)

Gaetano Lo Iacono 21/09/2020 - 12:47
commenti 1 - Numero letture:27

Voto:
su 0 votanti


Appagamenti

Ho appena appreso da un appuntato dell'Aprica, un poco apatico, che un apolide aveva acquistato un appartamento all'Avana da un apicoltore esperto di apnea e apparati antiappannaggio
Ho preso l'appunto e poi ho appeso ad un appiglio un accappatoio che mi aveva regalato un amico di nome Apelle appena condannato in appello per appropriazione indebita di apriscatole in avorio e di appendiabiti in al... (continua)

Ferruccio Frontini 21/09/2020 - 08:32
commenti 0 - Numero letture:16

Voto:
su 0 votanti


LA MUSICA DEL CUORE (Racconto)

Era cominciata come una normale giornata, salvo poi peggiorare di colpo. Chiuse un momento gli occhi, e la musica le invase i pensieri, ma in realtà era quasi un balsamo. Non avrebbe dovuto trovarsi lì, ma cominciava a pensare che fosse un bene. Era sempre stata un tipo pratico e razionale, con i piedi ben piantati a terra. Ma se avesse dovuto descrivere l'atmosfera di quel momento, avrebbe detto ... (continua)

Marirosa Tomaselli 21/09/2020 - 05:54
commenti 2 - Numero letture:32

Voto:
su 3 votanti



L’Alba del Serafino (Dai Luoghi…)

§ quinque
Dai Luoghi del mondo (Prece da mane a sera)

Uscito all’improvviso da una fitta coltre di nubi, un pugno di uomini si lascia alle spalle un’isola che pare un cono di roccia uscito dal mare. Un vulcano le cui dolci pendici s’immergono lentamente nelle acque: Tristan da Cunha, l’Isola Inaccessibile lambita dall’Oceano Atlantico Meridionale. Sui bassi fondali a poche centinaia di metri d... (continua)


Mirko D. Mastro(Poeta) 20/09/2020 - 15:51
commenti 2 - Numero letture:52

Voto:
su 3 votanti



Riconosciamo forme e usi degli...

Riconosciamo forme e usi degli oggetti eppure a volte non riconosciamo i volti delle persona. E' l'effetto del silenzio nell'anima che produce incomunicabilità o è colpa dei neuroni.Siamo solo corpo o... (continua)

GIOVANNI PIGNALOSA 20/09/2020 - 15:36
commenti 0 - Numero letture:21

Voto:
su 0 votanti



Anni Sessanta

Anni passati
sfoggiavi un foulard
era di moda...
Gli occhiali scuri, grandi...
Ti sentivi un'attrice.
Erano gli anni Sessanta.

18 settembre 2020... (continua)

Angela Randisi 20/09/2020 - 12:13
commenti 2 - Numero letture:47

Voto:
su 2 votanti



RICOSTRUIRE IL CUORE

Il mattino ci svegliava
a terra restavano
lenzuola stropicciate.
Le catene del cuore
venivano divelte.
Le chiavi nelle toppe
tintinnarono...
s’aprì il giorno
sulle ali dei nostri anni.
I des... (continua)

mirella narducci 20/09/2020 - 11:00
commenti 3 - Numero letture:47

Voto:
su 2 votanti


Tristezza

TRISTEZZA.
Perche’ mi prendi cosi
all’improviso
mi sbatti come uno straccio
vecchio
mi percuoti l’animo e
mi fai soffrire
mi fai abbandonare
la Vita,gli amici e affetti.
Mi devasti nel fis... (continua)

Francesco Ricciardi 20/09/2020 - 09:23
commenti 1 - Numero letture:17

Voto:
su 0 votanti


Fisicità

Alieno impercettibile
contaminando assilla
il senso che vacilla
come un peso
su palpitanti aneliti
del cuore
ostenta l’impellenza
di un abbraccio
e redarguisce l’anima
trafitta.
L’ effluvi... (continua)

mare blu 19/09/2020 - 22:48
commenti 1 - Numero letture:37

Voto:
su 1 votanti


La barca

In quale posto mi relegasti,
quando da solo, mi lasciasti.
Dove sei andata,
quando da me, sei fuggita!?

Eri a posto, eri la la mia vita;
eri l'ideale, la mia preferita.
Eri il mio porto,
al... (continua)


francesco la mantia 19/09/2020 - 16:58
commenti 0 - Numero letture:40

Voto:
su 0 votanti


E SE FOSSE L’AMORE.......

....Premesti
I tuoi polpastrelli
Contro i miei occhi
Affinché essi
Rifugiatisi
Sotto le palpebre
Proiettassero
I mille volti d’un sogno,
Il nostro....


(Stagioni come frammenti di spec... (continua)


Mirko Faes 19/09/2020 - 16:01
commenti 0 - Numero letture:42

Voto:
su 0 votanti


Sequenze da sogno e fantastici scenari

Sto volando appeso ad un palloncino arancione. Il cielo, d'un meraviglioso azzurro turchino mi appare particolarmente invitante ed è divertente osservare da quassù la gente che sta giù. Volo, volo sempre più in alto, le nuvole mutano costantemente di forma, e in prossimità di esse si spostano al mio passaggio. Tutte tranne una, tant'è vero che vado a sbattere con la suddetta. Sento un un rimbombo ... (continua)

Giuseppe Scilipoti 19/09/2020 - 13:49
commenti 5 - Numero letture:85

Voto:
su 3 votanti


Guardando questo cielo stellat...

Guardando questo cielo stellato.
Solo adesso capisco quanta strada hai fatto per raggiungermi... (continua)

Paolo Mazzon 19/09/2020 - 12:37
commenti 0 - Numero letture:35

Voto:
su 0 votanti



Coltre

Coltre grigia sulle cime
e sul profilo dei faggi
a nascondere la valle
un mantello della stoffa
di prossima pioggia
quando le mani dell'autunno
raccoglieranno foglie e gocce
a scrivere la ma... (continua)

Ida Deschi 19/09/2020 - 11:56
commenti 0 - Numero letture:48

Voto:
su 0 votanti


SUA MAESTÀ

Cimitero della memoria
donna morte nell'aria
scivoli sul mio corpo
togli il sangue sporco
Lecchi la mia anima
bruci nella mente
mentre balli sulle mie rovine....
Nelle strade scorre il veleno
... (continua)

okrimij 78 19/09/2020 - 11:41
commenti 0 - Numero letture:33

Voto:
su 2 votanti



Orchestra

Musica come pioggia
quando non piove mai...
Entra nell'anima
e la disseta.

Righi Mario 19.9.2020... (continua)


mario Righi 19/09/2020 - 11:06
commenti 3 - Numero letture:63

Voto:
su 4 votanti



Simbiosi letteraria

SIMBIOSI LETTERARIA

Dolci come miele le speranze,
amare come fiele le delusioni,
aspre come limoni le adrenaliniche emozioni .

© Maria Luisa Bandiera... (continua)


Maria Luisa Bandiera 19/09/2020 - 08:20
commenti 6 - Numero letture:72

Voto:
su 3 votanti


Tutto ebbe inizio. Capitolo 2

Chiusi la porta pervaso da una sensazione di libertà, fuori il mondo era tutta un'altra storia, l'aria del tardo pomeriggio era fresca, la cosa più bella che si potesse respirare. Dopo poche decine di metri quel pesante senso di oppressione sembrava svanire, anche uno che come me provava piacere nello stare solo, ogni tanto sentiva il bisogno di passare una serata con gli amici.
Con un gesto com... (continua)

Cristiano Pili 18/09/2020 - 23:10
commenti 0 - Numero letture:23

Voto:
su 0 votanti


Rifrazioni!

Credo ti starai chiedendo come mai
l'immagine che rimanda il tuo sguardo non sia la mia
vista attraverso il mio sguardo?
Non importa a questo punto l'aver vissuto
senza ora più riconoscersi,
sigi... (continua)

Alpan . 18/09/2020 - 22:44
commenti 2 - Numero letture:43

Voto:
su 2 votanti


Un cielo stellato

Non basta
questo cielo
per contenere
tutte le stelle
che vorrei
contare.
Troppe sono
le anime
innocenti
perché ogniuna
di loro
almeno una
ne possa avere!... (continua)

Loris Marcato 18/09/2020 - 20:36
commenti 2 - Numero letture:130

Voto:
su 2 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Sarà estate...? Questa nuova estate

Cerco l'estate...

Quella dei campi di grano
dei papaveri rossi
del frinire delle cicale
delle dolci notti stellate...

Quella del sole abbagliante
delle onde spumeggianti
del profumo di sal... (continua)


Astra Sil 03/07/2020 - 14:53
commenti 11 - Numero letture:261

Voto:
su 4 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  IL SOGNO DI SABINA SPIERLEIN

Ho fatto un sogno ieri notte.

Ero in riva al mare, l’acqua ferma, nera come pece. Un leggero riflesso di luna poneva in risalto nel mezzo della distesa marina una quercia smisurata dai rami storti inclinati verso il basso.

Terrifica la visione.

Alle mie spalle c’era un uomo dai capelli bianchissimi chino su un foglio; intingeva continuamente la penna in un catino. Si è accorto della mia presenza, ha alzato il capo; non aveva gli occhi, solo orbite vuote.

Ripeteva all’infinito –non sono io che scrivo!- -non sono io che scrivo!-

Con voce scossa gli ho fatto notare che da una sua mano colava del sangue.

Rinnovellava come un canto celtico –non sono io…- mentre stilava pagine e pagine fittissime. Stava per succedere qualcosa, lo sentivo. L’uomo si è messo in piedi per scrutarmi, pur non avendo occhi. Ha iniziato poi a inseguirmi come un forsennato.

Carl Gustav era sulle mie labbra mentre avvertivo il respiro di una bestia in affanno bestemmiare.

Un bacio sulla fronte... (continua)


GiuliaRebecca Parma 22/07/2020 - 11:27
commenti 6 - Numero letture:257

Voto:
su 7 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  DUE GEMELLI ALLO SBANDO

Due gemelli allo sbando

La storia di Roma - in breve dal Web -
…. a seguito della morte di Latino, anche lui perito negli scontri, Enea avrebbe assunto il comando dei due popoli, che da quel momento si sarebbero comunemente chiamati Latini. Pochi anni dopo, morto Enea, il trono sarebbe passato nelle mani del figlio Ascanio, che avrebbe infine fondato la città di Alba Longa, su cui i suoi discendenti avrebbero regnato per sedici generazioni.
In seguito il trono sarebbe passato nelle mani di Numitore. Il fratello minore di costui, Amulio, desideroso di impossessarsi del trono, avrebbe però ordito un complotto ai danni del re facendo uccidere il figlio e costringendo la figlia Rea Silvia a diventare una vergine vestale , impedendole così di dar vita a una successione legittima. Poco tempo dopo, tuttavia, Rea Silvia sarebbe rimasta incinta: secondo alcuni a seguito di uno stupro perpetrato da uno dei suoi corteggiatori, secondo altri per opera del dio Marte. Amulio, temendo che ... (continua)


Maria Luisa Bandiera 05/07/2020 - 14:51
commenti 5 - Numero letture:255

Voto:
su 4 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2020 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -