BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

ATTENZIONE: SONO SORTI ALCUNI PROBLEMI TECNICI SIA CON LE VOTAZIONI CHE CON I MESSAGGI A CAUSA DELL'INSTALLAZIONE DEL CERTIFICATO SSL PER LA SICUREZZA DEL SITO. STIAMO GIA' LAVORANDO SULLA PROGRAMMAZIONE PER RISOLVERE LE ANOMALIE QUANTO PRIMA

ANTOLOGIA DEGLI SCRITTORI 2018.

FINORA SOLO NOVE AUTORI HANNO ADERITO. SIGNORI SCRITTORI....VI SIETE DEFILATI?

Per arricchire la collana di libri del sito letterario vorremmo quest’anno realizzare l’antologia di racconti 2018 in cui inserire i racconti e le scritture creative più belle degli autori scrittori di OGGISCRIVO. Per realizzare l’iniziativa ci necessita l’adesione di almeno 20 scrittori in modo che l’antologia abbia quel minimo di consistenza. Poiché dobbiamo ordinare almeno 50 copie per spuntare un prezzo conveniente ogni autore dovrebbe impegnarsi ad acquistare un minimo di due copie per il costo complessivo di 12 euro (6 euro a copia) ivi compreso l’imballo e le spese di spedizione che resteranno tali anche nel caso in cui le copie dovessero essere di numero superiore. Ogni autore avra' a disposizione 4 pagine per cui potra' inserire piu' racconti o scritture brevi compatibilmente con lo spazio. Gli autori interessati sono pregati di dare la loro adesione entro la fine di settembre tramite messaggistica della redazione o ancora meglio via mail a redazione@oggiscrivo.it fornendo nel contempo nome, cognome, indirizzo di spedizione ed il numero di cellulare per consentire le comunicazioni più tempestive tramite SMS. Dei dati forniti si farà uso riservato nel rispetto della normativa privacy.

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Si informa che è stato introdotto il nuovo sistema di presentazione delle opere. Gli autori che contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro potranno presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui durera' 12 mesi dalla data del versamento effettuato nel 2018 e fino al 31 dicembre di questo anno per coloro che hanno effettuato pagamenti di sostegno in precedenza. Il sito verrà comunque mantenuto gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per tutti gli altri.

Il sistema ha due obiettivi precisi: evitare che qualche autore pubblichi, come avvenuto finora, opere senza il rispetto dei tempi previsti e introdurre un sistema che premi l’apporto economico degli autori che sostengono il sito attraverso le contribuzioni.

Non cerchiamo di certo fondi con finalità lucrative ma per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro). Non è nel nostro stile insistere su tale punto per cui non rivolgeremo altri appelli visto che situazione ed obiettivi sono ora noti a tutti. Abbiamo preso comunque atto che sono molto pochi gli autori che hanno finora aderito.

CONTRIBUZIONI

La contribuzione minima è di 15,00 euro che può avvenire secondo le modalità più sotto descritte. Come già detto chi ha già versato un contributo di sostegno nel 2017 è esentato dal pagamento per il 2018.

Due le modalità opzionali di pagamento:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 4149 8935 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). E' l'operazione meno onerosa perchè si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale (costa 1 euro) oppure presso qualsiasi ricevitoria (costo 2 euro). SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante,

OPPURE

- bonifico nel conto intestato a Martini Adriano IBAN IWBANK: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che già funziona come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi ma è più caro nelle ricevitorie on line. Il bonifico presso la propria banca costa in relazione alle condizioni pattuite. Abbiamo sempre la visibilità di chi effettua il pagamento per cui non occorrono in questo caso ricevute (le segnalazioni sono facoltative).

--------------------------------------

COMMENTI

Raccomandiamo di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.

Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di AGOSTO 2018 sono risultate le seguenti:

(Nota) Modalità procedurali: i migliori racconti (tra un centinaio circa pubblicati) e le scritture creative (tra 20 / 30 circa pubblicate) vengono scelti dalla Redazione. La Redazione seleziona poi 20 tra le 650 / 700 poesie di ogni mese e le sottopone al voto di una giuria esterna integrata da alcuni autori resisi disponibili e da due esponenti della redazione che indicano cinque preferenze. Gli scrittori sono di numero inferiore rispetto ai poeti con la conseguenza che si ritrovano frequentemente gli stessi nominativi.

POESIE (elencazione casuale)

L'abbraccio di Ayala Regina
Morire ad agosto di Being Human
Sogno di libertà di Loretta Margherita Citarei
L'argento degli anni di Antonio Girardi
Ricordi di Valerio Poggi

Segnalate:
Superba di Marco Cugnata, Ermes di Gaetano Credendino e Petali di rosa di Italia Romiti

RACCONTI (elencazione casuale)

Ohibo`! di Ferruccio Frontini
Prima che sorga l'alba di Vecchio scarpone
Girasole di Michela Pomobello

SCRITTURE CREATIVE (elencazione casuale)

Ci si può innamorare sul WEB? di Francesca B.
L’amore sul Web di Mirella Narducci
Dolce tesoro di Mary L.

ATTESTATI: A coloro che lo richiedano, e questo vale sia per le poesie che per i racconti e scritture, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.

Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori in senso assoluto perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi.

TEMA DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte per stimolare gli autori a partecipare al nostro LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA che abbiamo istituito perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di SETTEMBRE 2018 il tema di scrittura creativa è il seguente: IL FINALE - Scrivi un racconto che termini così:
Mi è venuta vicino e mi ha sussurrato in un orecchio.
- E tu scemo mi prometti che ci rivedremo?
- Te lo prometto
Quando mi sono svegliato lei era andata via. Mi aveva lasciato un biglietto

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un’opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti

La Redazione

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

Dall'alfa all'omega, le infi...

Dall'alfa all'omega, le infinite possibilità dell'anima umana, in un cosmo senza limiti ne confini.... (continua)

Paolo Ciraolo 19/09/2018 - 19:43
commenti 1 - Numero letture:12

Voto:
su 0 votanti


LA PERLA NERA

LA PERLA NERA

Angela vive con la famiglia a Stromboli, una delle splendide isole Eolie. Ama il mare più di ogni altra cosa; sta ore a contemplarlo, vi si immerge senza problemi e scende giù a scrutare i fondali sempre in cerca di oggetti da collezionare. Un giorno d’estate trova una grande ostrica e con suo grande stupore, al suo interno, trova una bellissima perla nera che decide di con... (continua)


Patrizia Lo Bue 19/09/2018 - 18:34
commenti 0 - Numero letture:8

Voto:
su 0 votanti


Giulia

*Estratto da un progetto più ampio nato da una scrittura creativa dal titolo "Giulia vuole dimagrire" promosso su questo sito un paio di anni fa*

Mi chiamo Giulia e questo nome è l'unica cosa che mi sta bene addosso. Sono grassa. So di esserlo.
Da molto tempo non mi guardo allo specchio, non posso sopportarlo. Ricordo che indugiavo nuda per ore davanti a quel maledetto riflesso: imm... (continua)


Co Co 19/09/2018 - 17:01
commenti 0 - Numero letture:12

Voto:
su 0 votanti


PECCATI MORTALI

Tu
non vedi
cosa vedono gli occhi miei.

Tu
non sai
cosa significa sanguinare.

Ed ogni colpo,
che il mio animo ha subito,
è per te vano e dilettevole.

Passi la vita
senza conoscere.
I... (continua)


Being Human 19/09/2018 - 16:12
commenti 1 - Numero letture:16

Voto:
su 0 votanti


Da Ibiza

Su quest'isola meravigliosa,
camminando tra la gente
nella contrada del mercato ,
contaminato da culture
d'oriente,
non desidero niente.
Immerso nell'aria pura
della brezza,
tra gli aromi e ... (continua)

Italo Giuliano Bonetti 19/09/2018 - 11:49
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti


Sogni rubati

Si può definire amore,
quando si paga per averlo?
L’amore, di quello che prendi
senza sentimento, sporco, malato.
L’amore senza battito di cuore,
che cos’è?
Anima stuprata, derubata da
uomin... (continua)

Poeta Errante 19/09/2018 - 10:41
commenti 0 - Numero letture:30

Voto:
su 0 votanti


Che meraviglia!

Una mattina di maggio, mentre mormoravo
millenari mantra tibetani masticando una manciata di mentine, mi venne in mente che il martedì seguente, dopo un meeting sulla misteriosa moria dei molluschi marini nel Mar di Marmara, dovevo fare il mediatore tra il  Circo Medrano e un muscoloso massaggiatore della Mongolia con molti tatuaggi sui malleoli, per la vendita di un mandrillo maschio della Manci... (continua)

Ferruccio Frontini 19/09/2018 - 10:25
commenti 1 - Numero letture:17

Voto:
su 0 votanti



La prossima volta

La prossima volta


Mai sarò come l’estate di fine settembre,
quel sole tiepido al mattino che va a morire presto.

Da un mar chiassoso schizza lo sfarfallio delle onde,
lontane, ormai, dei... (continua)


luciano rosario capaldo 19/09/2018 - 09:28
commenti 1 - Numero letture:28

Voto:
su 0 votanti


Vorrei incontrarti

Vorrei poter scoprire
l’impatto di dolcezza
di un pensiero,
vorrei poter posare
la realtà pesante
sulla ali del sogno
per valutare il peso
che ostacola il cammino,
vorrei poter scavare ... (continua)

mare blu 19/09/2018 - 08:50
commenti 3 - Numero letture:49

Voto:
su 0 votanti


Forum

Gobi ...
- dalla Mongolia senza ardore -

seppure a sommario tirar di somme,
anche privo di delineato itinerario,
paia smarrito consommé
acqua calda - col dado trattata -

svuotato dell'ampia ... (continua)


Wilobi . 18/09/2018 - 22:58
commenti 1 - Numero letture:34

Voto:
su 0 votanti


Mi piange il cuore...

Non voglio fare nulla - sono stesa,
Sono distrutta realmente dal dolore.
Non sono né tradita né offesa
Mi sta piangendo piano piano il cuore.

Mi hai lanciato le battute sconfortanti,
Mi hai tra... (continua)


Julia MISHAKHINA 18/09/2018 - 20:14
commenti 0 - Numero letture:18

Voto:
su 0 votanti


La sede

Dolce e cara sempre, mi sarà questa sede dove la responsabilità del lavorare si trasforma in passione e umanità.
Sereno sorriso porterà alla fine del traguardo della fiera col caldo d'agosto.
Ove i ... (continua)

emanuele zaghini 18/09/2018 - 15:36
commenti 0 - Numero letture:15

Voto:
su 0 votanti



A scuola, nel 1968

O meglio dire il primo di ottobre del 1968.
No, non era la contestazione studentesca, era il primo giorno di scuola.
Nella scuola elementare Fattori in via Tiberio Scali andava in scena l’esordio della mia carriera scolastica.
La cartella rossa con il libro, l’astuccio e i due quaderni sembrava una cattedrale per il deserto; molto, ma molto eccessiva per quello che doveva contenere!
Il gremb... (continua)

Glauco Ballantini 18/09/2018 - 15:31
commenti 4 - Numero letture:46

Voto:
su 0 votanti


Giorni Difficili

Erano giorni difficili all’antidroga di Torino.
Qualcuno aveva messo sul mercato una partita di eroina troppo pura e purtroppo vi erano state una marea
di overdose con annesse parecchie morti.
Si trattava di capire perché.
Non conviene a chi gestisce lo spaccio fare un errore del genere, come ben si sa i tossici sono clienti da
tenere in vita il più a lungo possibile anche se purtroppo il... (continua)

Pierfranco Bertello 18/09/2018 - 14:25
commenti 1 - Numero letture:21

Voto:
su 0 votanti



Al vento non c'è albero che...

Al vento
non c'è albero
che non sappia danzare... (continua)

Carmine Ianniello 18/09/2018 - 14:12
commenti 3 - Numero letture:42

Voto:
su 0 votanti


AUTUNNO (doppio acrostico)

Odo
Ninne
Nanne
Uggiose
Turbinare nell'
Umido
Agreste e sull’
Aere
Uccelli
Trasmigrare
Ubriachi su
Nubi in
Nuovi
Orizzonti... (continua)

Antonio Girardi 18/09/2018 - 14:08
commenti 10 - Numero letture:88

Voto:
su 0 votanti


Il bacio di una stella

Una stella vorrei, soltanto quella!
Che renda luminoso il mio cammino
ed allo stesso tempo protegga l’universo.

Che possa ricordarmi ogni mattina
che il giorno che mi aspetta
è un libro da sfog... (continua)


Nicolas Antares 18/09/2018 - 13:51
commenti 5 - Numero letture:49

Voto:
su 0 votanti


Mi chiedo se non ci sia pena p...

Mi chiedo se non ci sia pena peggiore del dover essere la stessa persona tutt’un esistenza, e non poter cambiare mai. E chi vi convive serenamente, forse conosce la verità.... (continua)

Alessandro Pellei 18/09/2018 - 13:42
commenti 2 - Numero letture:22

Voto:
su 0 votanti


PRIMA O POI

Sono fermo qui, in un letto, a sperare che prima o poi mi rialzero'.
Le giornate sono tutte uguali, la mattina medici e infermieri mi visitano.
Il pomeriggio riposo, siccome non ho nulla da fare, se non aspettare la sera, quando finalmente arriva la mia famiglia a trovarmi.
Oggi, un tiepido sole che scalda la finestra, mi fa sperare in un giorno migliore.
Ne sento proprio il calore, di quelle... (continua)

Mary L 18/09/2018 - 13:14
commenti 7 - Numero letture:54

Voto:
su 0 votanti


Come una sigaretta

Sparita
Come il fumo di una sigaretta
Che pretende se stessa
Che trova vigore
Nell’assenza di te.... (continua)

Nicola Ragazzo 18/09/2018 - 12:49
commenti 1 - Numero letture:23

Voto:
su 0 votanti


Immenso mare

Ricordo un tempo
di strade bianche
e lenzuola stese.

Di corse nei prati
a perdifiato
accarezzando i fiori.

Ricordo un tempo
di quando il mare
mi sembrava immenso.

Ricordo un tempo
che... (continua)


Loris Marcato 18/09/2018 - 12:48
commenti 3 - Numero letture:113

Voto:
su 0 votanti


Più piacevole del miele che co...

Più piacevole del miele che cola dai favi è il trovarsi ogni tanto d'accordo con sé stessi.... (continua)

Francis Vithayathil 18/09/2018 - 12:28
commenti 1 - Numero letture:11

Voto:
su 0 votanti



IL VASO MING

(ripropongo un racconto già pubblicato tempo fa e poi cancellato al solo scopo di inserirlo tra i racconti dell'antologia scrittori di prossima pubblicazione)

Lucas si presentò a casa dei Robinson alle tredici precise, ora fissata per il banchetto di nozze.
Lucilla, la cameriera, gli aperse la porta e rimase sbalordita al vederlo.
“Lo so, lo so. Non sono stato invitato...ma sono venuto egualm... (continua)


Adriano Martini 18/09/2018 - 10:53
commenti 8 - Numero letture:72

Voto:
su 0 votanti



Resta qui con me- il cielo è ...

Resta qui con me-
il cielo è sempre blu
quando ci sei tu

nota:
Una proposta d'amore e un pensiero d'amore,
17 sillabe in un solo respiro,
il cielo sempre blu come sfondo... (continua)


GIOVANNI PIGNALOSA 18/09/2018 - 08:53
commenti 7 - Numero letture:34

Voto:
su 0 votanti



Enrico e mio padre

La mia vita, dopo che partimmo dal paese per andare a vivere in città, cambiò repentinamente.
Non so dire se in meglio o in peggio; cambiò.
I primi giorni furono caratterizzati da alterni sentimenti di smarrimento ed euforia, stati d'animo che si attenuarono col passare dei mesi per far posto ad una nuova vita.
La via nella quale andammo ad abitare si presentò ai miei occhi come l'esatto oppos... (continua)

Franca M. 18/09/2018 - 06:43
commenti 5 - Numero letture:51

Voto:
su 0 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  L'abbraccio

E' in un abbraccio
che ti ritroverò sempre
perchè mi parlerà di te
del tuo profumo
della tua dolcezza
del tuo amore infinito
di tutto ciò di cui ho bisogno.
In un abbraccio doni una parte di te... (continua)

Alyala Regina 29/08/2018 - 17:29
commenti 7 - Numero letture:96

Voto:
su 0 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Ohibo`!

Orgoglioso come un'orca delle Orcadi ossessionata dalle Onlus, organizzai una gita in ovovia a Ortisei , chiedendo, ovviamente un cospicuo obolo, sopratutto ad un orticoltore di Orgosolo, orbo da un occhio, cui avevo presentato un'operaia della Opel, un po` ochetta, con la passione per gli orologi a cucu` e con gli ormoni a palla, che lo aveva invitato ad un orgia-party in compagnia di due omosessuali olandesi, un organista obeso collezionista di oboi e una ex ostetrica con l'osteoporosi, sempre vestita in organza ocra e con una particolare ossessione per le omelettes alle ortiche.
Oberato da questi onerosi obblighi, mi orientai verso una vita meno opprimente e perciò mi isolai in un oasi dell'Ogliastra tra oche e ovini, mangiando ovoli, ostriche, olive e ossibuchi all'origano, il tutto innaffiato da orzate e da una overdose di Orzobimbo che mi procurò, però, una sorta di allucinazione tanto che vidi la pulzella d'Orleans con il mago di Oz che inseguivano un opossum in un orto bo... (continua)

Ferruccio Frontini 20/08/2018 - 09:00
commenti 1 - Numero letture:50

Voto:
su 0 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Ci si può innamorare sul WEB?

Non ci avevo mai creduto, ma dai come si fa ad innamorarsi sul web! Potrebbe capitarti chiunque dall’altra parte, chiunque nascosto dietro ad uno schermo ed una tastiera potrebbe rifilarti ogni genere discorso e poi sparire……o meglio ancora, cercare di conoscerti per poi rivelarsi qualsiasi tipo di persona che tu non avresti mai voluto incontrare.
Eppure in lui c’era qualcosa, qualcosa che mi attirava oltre ad ogni logica, che mi spingeva a continuare e di conseguenza a rischiare. Ogni giorno era potenzialmente un rischio, ogni giorno mi avvicinavo sempre di più al punto di non ritorno.
In fondo il mio lato romantico mi diceva che sarebbe stato il principe che avrebbe salvato la principessa nel castello. Ma chi era davvero costui?
Beh, di sicuro aveva il dono della scrittura, scriveva frasi ad effetto, grammatica corretta (anche i congiuntivi!!!! più unico che raro!) e usava le metafore come un sommo poeta; e le poesie, si le poesie, che citava, spesso e nel momento giusto. Diffici... (continua)

Francesca B 24/08/2018 - 10:48
commenti 4 - Numero letture:93

Voto:
su 0 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -