Benvenute Anime Scrittrici su questo sito letterario dedicato a chi ama comunicare le proprie emozioni, o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 6 luglio 2016 (variazione regolamento del sito)
Si informa che è stato modificato il regolamento del sito con il seguente inserimento:
"E’ consentita la registrazione con pseudonimi ma nei limiti del decoro e della serietà. La Redazione si riserva pertanto di cancellare coloro che si registrano con dizioni che, a insindacabile giudizio della Redazione stessa, possono squalificare il sito. Questo, previo invito inascoltato a rifare la registrazione in modo corretto".

Comunicato del 4 maggio 2016 (valutazioni delle opere):
Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perché ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016 (commenti):
Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)
Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
 

Reprobi Angelus 12.12

Caput undecimum
La settima stanza- In cerchio le foglie d’autunno

Condivido le giornate oramai da degli anni con un’ernia cervicale che mi tarpa le ali, un dolore lancinante come se qualcosa si lacerasse tra il collo e la schiena.
E la notte il cielo di ardesia e gesso sul soffitto si scarabocchia di una nuova idea delicata. Allora guardo l’orologio, col timore che possa essere uccisa da uno... (continua)


Mirko D. Mastro 18/05/2022 - 05:46
commenti 9 - Numero letture:97

Voto:
su 5 votanti



Ora che non guardo più la luna

Ora...
che non guardo più la luna
che mi racconta storie,
di un’alba colorata di rosa
e di un giorno dal sapore nuovo

Ora...
che non guardo più la luna
che mi accarezza di sogni
e allieta co... (continua)


Anna Rossi 18/05/2022 - 05:28
commenti 10 - Numero letture:81

Voto:
su 6 votanti



Albeggia

Rinasce un nuovo giorno
il primo gabbiano
vola nell'altipiano.

Scongiurando ogni guerra
nella bellezza della terra.

Immagini da sogno
fermo ad ammirare
quello che qualcuno
irrespons... (continua)


ziofrank storie del gufo 17/05/2022 - 23:38
commenti 7 - Numero letture:81

Voto:
su 6 votanti



Svegliarsi

Svegliarsi una mattina
e non sentirsi più addosso
le piume di una colomba,
ma quelle di un'aquila,
fiera e sicura di poter
ricominciare accendendo
un sorriso che accarezzi
dolcemente il cuore.... (continua)

santa scardino 17/05/2022 - 20:54
commenti 8 - Numero letture:69

Voto:
su 4 votanti


La casa di Elisabeth

Capitolo I Monroe

Un velo notturno appariva all'orizzonte delineando indefinite ombre che scolpivano i tetti
creando un unico colore con il verde brunito delle colline.
Qualche casa guardava l'oceano sfogare il suo cupo impeto sulle scogliere e il panorama andava a degradare gradualmente ai margini d'una baia che era un porto naturale per molte imbarcazioni.
Quelle costruzioni davano l'impre... (continua)


Jean C. G. 17/05/2022 - 19:56
commenti 9 - Numero letture:96

Voto:
su 3 votanti



RICORDI PENSIERI CHE ACCAREZZANO

I figli crescono...
un tempo scricchiolavano
i passi lungo il corridoio
un rotolare di noci
un correre di giochi.
Il silenzio s’è fatto
assordante...una pacata
consolazione mi pervade
ritrovo ... (continua)

mirella narducci 17/05/2022 - 19:07
commenti 4 - Numero letture:53

Voto:
su 3 votanti



Fido Randagio

Tra i rami dell’arbusto
per terra stesi
Fido trova la sua dimora
e si aggroviglia.
Scorrono le piccole ore nella notte
e tralasciano l’alba all’azzurro.
Si è fatto giorno.
Destato tra piante ... (continua)

Salvatore Rastelli 17/05/2022 - 17:51
commenti 6 - Numero letture:81

Voto:
su 3 votanti


Abitudine

Entri nella quotidianità,
riuscendo a non essere scontata.
Ormai so dove e quando trovarti,
ma sei un'abitudine
alla quale non riesco ad abituarmi.
Sei presente
quanto ciò che è consueto,
ma se... (continua)

Stefano Beccacece 17/05/2022 - 17:41
commenti 5 - Numero letture:71

Voto:
su 2 votanti



Pensieri confusi

All’ombra dei tigli,
nell’ora più calda,
il silenzio si fa complice
di pensieri confusi,
ricordi velati di felicità piccole
così lontane, ora
da sembrare mai vissute.
Un senso di nulla
scende... (continua)

Mimmi Due 17/05/2022 - 17:35
commenti 11 - Numero letture:68

Voto:
su 2 votanti


GRIDA

Grida,
grida la tua giovinezza,
grida sempre più forte.
I tuoi occhi trafitti di luce,
come fari lanciano
segnali al mondo.

Non permettere,
non permettere a nessuno,
di addentrarsi nei tuoi ... (continua)


sergio guiorci 17/05/2022 - 17:10
commenti 1 - Numero letture:39

Voto:
su 1 votanti



Cravatte

Gli amici in centro mi riconoscono abilità
nello scegliere loro le cravatte,

a stelle alpine su prato rosso per il matrimonio
di un fantomatico cugino,

una regimental rosa per impegno aziend... (continua)


Carla Vercelli 17/05/2022 - 16:09
commenti 3 - Numero letture:36

Voto:
su 1 votanti


Incredibile che rinasca

Incredibile che rinasca
incredibile che si avveri un sogno
sognare e dopo avverarsi
quello che si sogna, un mistero
una spiegazione c'è
si chiama sensibilità, scomoda forse
per certi aspetti. Co... (continua)

MARIA ANGELA CAROSIA 17/05/2022 - 14:52
commenti 8 - Numero letture:67

Voto:
su 3 votanti


Come Fa Il Vento

Come fa il vento
volteggiare le foglie
secche d’autunno

così fa con miscugli
di ricordi lontani

e ciò che resta
d’antichi sogni
sparsi pel cuore

9.2.22


Nel Mare Dei Ricordi


Nel... (continua)


Marina Assanti 17/05/2022 - 10:15
commenti 31 - Numero letture:162

Voto:
su 10 votanti


Dove sei....

Ogni volta è una sconfitta,
ti guardo e il delirio prende il sopravvento,
parole sconnesse e gesti impetuosi,
nella tua lotta contro chi o cosa.
L'ombra prende il posto alla razionalità
offuscan... (continua)

dina molfetta 16/05/2022 - 23:16
commenti 4 - Numero letture:66

Voto:
su 2 votanti


LA SCARPETTA DOMENICALE

La prima portata sembra quasi finita,
d' improvviso di pane si arman le dita,
c'è del sugo che il piatto sembra sporcare,
tu meticolosamente lo vuoi eliminare.

Comincia la danza della tua operos... (continua)


Meneghino Stornello 16/05/2022 - 21:56
commenti 2 - Numero letture:46

Voto:
su 0 votanti


Il Tramonto

Il Tramonto
Verrà il tramonto,
mi aspetterà l’ora serena del crepuscolo
un nuovo azzurro
tienimi per mano al tramonto quando il giorno muore
ora che il passato è velato
resta ancora, tieni un ... (continua)

sossio liguori 16/05/2022 - 20:07
commenti 3 - Numero letture:49

Voto:
su 2 votanti


Capo Bianco

Un parcheggio per depositare l'auto: alla fine un viaggio comincia con una sosta.
La nave ci aspettava di fianco alla banchina adagiata sullo scuro mare che circonda il porto, gli odori della nafta del carburante erano l'incipit per il viaggio nella vicina isola di Capraia, scoscesa e selvaggia. Mi aspettava una breve vacanza di una settimana di mare e sole immerso in una atmosfera che non preve... (continua)

Glauco Ballantini 16/05/2022 - 20:03
commenti 6 - Numero letture:158

Voto:
su 1 votanti


Incendio

Sotto tono
urlava il vento.
Persa
tra i detriti fumanti
incendio dell'anima
andava lenta la vecchia.
Il cielo torvo
macchiato di
disperata rovina
riversava
su casa perduta
fogli bruciati ... (continua)

Anna Cenni 16/05/2022 - 19:01
commenti 24 - Numero letture:144

Voto:
su 6 votanti



FINALMENTE SI SPOSA

Mary: quando lo
conosciuta era una ragazzina
molto vivace, rispondeva a tono
ma … subito cercava di far pace;
è cresciuta in comunità con quel
carisma di candore, ha sofferto
tanto nel pensa... (continua)

Gaetano Lentini 16/05/2022 - 18:59
commenti 2 - Numero letture:37

Voto:
su 3 votanti


Tutto senza capire

Non sei più perso nell'universo
quando qualcuno ti comprende
nei desideri che scorrono sotto la tua pelle
e lo sguardo non è più semplice sguardo
e la voce non è più semplice suono
e i movimenti ... (continua)

Alberto Vannucchi 16/05/2022 - 18:34
commenti 2 - Numero letture:41

Voto:
su 0 votanti



Illusione d'amore

Percorro quel sentiero
ch' ero solito fare
tra alberi spenti
e canne di spago
mentre ancora dorme
l'acqua del lago.

Una foschia gelosa
non permette oggi vista gioiosa,
solo un lamento si od... (continua)


Damiano Albarello 16/05/2022 - 16:42
commenti 2 - Numero letture:35

Voto:
su 1 votanti



Le promesse spese

Dai gradoni di pietra all’ingresso
di una casa di Como
era stata promessa una festa
sul battello ancorato di nonno nostromo
per la promozione ad entrambi, Renza
e il cugino Lucio, sulle sponde ... (continua)

Simone M. Mastro 16/05/2022 - 16:07
commenti 6 - Numero letture:56

Voto:
su 3 votanti


Trovare la chiave per la risol...

Trovare la chiave per la risoluzione dei propri dubbi è avere la base per prendere decisioni.... (continua)

Rosa Andrei 16/05/2022 - 13:41
commenti 4 - Numero letture:42

Voto:
su 2 votanti


Dio è in te,nella misura in cu

Dio è in te,nella misura in cui è percepito e manifesto.... (continua)

Riccardo Purgatorio 16/05/2022 - 11:57
commenti 1 - Numero letture:43

Voto:
su 1 votanti


L'uomo può avere conoscenza o...

L'uomo può avere conoscenza obiettiva della materia ma non della parte intima,
spirituale dei propri simili la cui conoscenza
subisce l'inevitabile influenza dei propri condizionamenti educativi che... (continua)

nicola meles 16/05/2022 - 08:51
commenti 4 - Numero letture:41

Voto:
su 2 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Il Punto

Ho visto di Te
la cura per le foglie cadute.
Custodite tra le pagine
del racconto più caro.
Vivono e
dolcemente
invecchiano
insieme
alle parole ingiallite.
Sono ora anime trasparenti
e ve... (continua)

Piccolo Fiore 04/04/2022 - 20:56
commenti 7 - Numero letture:138

Voto:
su 3 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  La mia amica Titti

Erano anni che non mi mettevo davanti a un foglio elettronico per scrivere qualcosa di me. Non che non siano successi eventi degni di nota, anzi l’esatto opposto, ma non mi era più venuta quella voglia di condividere in questo mondo virtuale. Forse per colpa anche di questi social. che ormai 9 persone su 10 usano per pubblicare qualsiasi cosa pur di avere dei “like”… no. Io non sono così. Io pubblico qualcosa, certo, ma il mio animo lo condivido con pochi. Queste pagine virtuali però sono come una valvola di sfogo, una lettera che potrebbe arrivare comunque al destinatario con un po’ di fortuna, o comunque a qualcuno che si immedesima, che si fa travolgere o che, semplicemente, ascolta senza battere ciglio o interromperti.
Questa notte non riesco a prendere sonno, così ho preso il cellulare e nel rivangare vecchi ricordi e vecchi amori sono finita di nuovo qui, e grazie ad un commento inaspettato e molto apprezzato, mi viene voglia di scrivere.
Ma cosa posso raccontare? E subito un ... (continua)

Dory Dory 23/04/2022 - 05:27
commenti 4 - Numero letture:94

Voto:
su 2 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  La camera del tempo

Stando fermo nella mia stanza, sono stato in tanti posti insieme ai miei ricordi.
Quando sono un po’ tristi, gli cambio il finale e li faccio diventare sogni.
Ho voluto dirvelo perché ieri sera, dopo aver letto la frase di Jeremy Irons sulla bacheca ho visto il suo film “L’uomo che vide l’infinito”: bello, ve lo consiglio.
Invece mio fratello è più concreto, così ogni tanto divido con lui qualche ricordo.
O lo porto con me nei miei sogni.... (continua)

Simone M. Mastro 19/04/2022 - 20:58
commenti 5 - Numero letture:123

Voto:
su 2 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2022 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -