Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Avevo conosciuto all...
Mai...
POVERO CRISTO...
Tra le luci dell’alb...
SOLO UN TATUAGGIO...
Orizzonte...
Vicoli...
Vivo...
Omnia...
UN AMORE SPECIALE...
UN GIORNO LE DIRÒ...
Partenze...
NON DIRMI...
Insieme...
QUANDO DOMANI......
Coraggio...
SOLITUDINE EMOZION...
Dicono le gargolle...
Pasqua che verrà...
Viverti ogni tuo ist...
Come ogni volta (ded...
#4...
CREPUSCOLO...
Alterata coscienza...
Anima spezzata...
Venerdì Ore quindici...
IL GATTO...
Haiku a...
Le cose che ci siamo...
Il telefono (second...
Emozioni...
VIVRAI PER SEMPRE...
La terza età...
Haiku 3...
Haiku D...
Una finestra illumin...
Brucia la storia...
Sentire la musica...
Haiku#38...
notre dame de paris...
Viaggetto avventuros...
Fare il massimo di q...
Pietra Rosa - Storia...
Sono attimi che pass...
La Floridiana...
Un giorno uggioso...
Uomini E Donne...
Le gambe titubanti d...
IL RITORNO DELL...
In questa Pasqua...
Casa mia...
La Libertà...
Dal significato mele...
RESTA QUI...
Vespino 50...
STORIA DI NINA...
Diario ottanta...
Nel buio dell'incosc...
HAIKU D...
Madre natura...
Mamma...
Nella vita bisogna i...
Il Sorriso di Chiara...
CREDIMI...
C'è di più....
Note di silenzi...
La farfalla...
Ai confini del cielo...
Italiani italiani...
I fiori sbocciano an...
E' come stare nell' ...
E POI IL SILENZIO...
Carme- giglio d’acqu...
LETTERA DI UN ...
Mia madre era una ba...
È primavera...
Chiedilo ai falliti...
Ehi, come stai?...
E.... allora!...
Gioco...
Illogica tenzone...
La valigia del tempo...
LA PIUMA...
QUEL BISOGNO DI CAMM...
Un pugno di niente...
dolore...
I mattoni di un ric...
Noi no...
Lacrima...
Il fumo fa male...
Racconto in tre righ...
Eterno...
Ripped up...
SOLO?...
EMOZIONI...
Profumo di primavera...
Non c\\\'è da stupir...
Il Poeta...
Cattedrale di San Ni...
ti racconto la pazie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

I SOGNI CHE NON HO FATTO MAI

Respirano tra melodie impossibili
scritte da mano d’angelo all'istante
senza l’ausilio di nemmeno una
di quelle sette note che conosco.


E suonano, suonano incessanti
con i violini buffi ai quali poi darò
i nomi di fantastiche Meduse
e posti sacri dove custodirli.


E vibrano, vibrano da Dio
toccando corde di chitarre vento,
sicuramente meglio di certi cuori
intensi, innamorati da impazzire.


E odorano, odorano di rosa,
la specie più esclusiva inesistente,
aspettando che almeno li accarezzi,
i sogni che non ho fatto mai.



Share |


Poesia scritta il 17/10/2018 - 14:11
Da Aurelio Zucchi
Letta n.198 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Accurata...munuziosa...descrizione sublime ...i sogni più belli e intensi devono ancora arrivare

Carmela Ferraro 20/10/2018 - 12:30

--------------------------------------

Surreale, emozionale effascinante come i nostri sogni che invece facciamo sempre... e che molto spesso rimangono nella loro nuvola rosa e colma di morbida musica...

Alessia Torres 18/10/2018 - 16:09

--------------------------------------

La poesia è bellissima e le parole accuratamente descrivono un'acuta sensibilità. Un saluto

santa scardino 17/10/2018 - 18:43

--------------------------------------

Splendida

Barbara Lai 17/10/2018 - 15:39

--------------------------------------

I sogni che non abbiamo mai fatto sono sempre presenti dentro di noi e ci aspettano. Poesia molto bella e profonda.

Antonio Girardi 17/10/2018 - 15:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?