Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Disegno a matita...
Maionese...
In un momento...
Pe’ te pute’ vasà...
La novella arca di N...
Pinco Pallino...
Voci...
Senza fretta...
Butterflies...
Nonni....
Delicatezze...
Ogni tua parola...
ODIO BARBARICO...
Non a mare...
Watteville...
ED ANSIE COLORAI D'...
METAFORE (3)...
Il Giorno Dopo...
I giorni di un bacio...
Ultima strada...
Un bacio...
I giovani e i social...
Abbandonati al gioco...
PROFUMI...
DOVE VIVONO GLI DEI...
Brezza...
A casa...
Normalità...
Patetico Novembre...
Non attendere oltre...
Ore d'oro e di piomb...
E' NOTTE ACCENDI...
Indimenticabile rico...
Senzatetto e non sol...
Addio del vecchio po...
Riverso in versi...
Haiku 16...
Dopo una notte di li...
Se...
E le stelle ad osser...
Puzzle...
Mai più....
Tanka 12...
Un pomeriggio...
HAIKU N...
GUARDAMI...
Tony Ligabue,arte e ...
Dove batte il cuore...
il ragno e la mosca...
UNA GOCCIA...
La notte è una testa...
Gianna la matta...
Tu oltre il tempo...
e lì, dormire...
Ombra...
Simmetrie di pura me...
UN REGALO DAL CIELO....
Tana!...
QUALE REALTA’...
Old...
Il tempio...
IL TEMPO LADRO DE...
NOI NON CI CHIAMIAMO...
15 Novembre 2019...
Haiku n 9...
Nel calle brullo...
Addio...
Verso il mio infinit...
Aspetando Anna...
Sogno...
Vorrei...
AFORISMA La statu...
Ricordi sul muro...
SOLO UNA ROSA...
Nasce tutto per caso...
Gravita'...
E' BELLO...
Mia opinione su Poes...
Haiku 17...
la coscienza in vers...
Delfi...
Fogli di neve...
Addio....
Quando salivo i grad...
Eri....
Foulard...
DENTRO ME...
Essenza di un tempo ...
Un arcobaleno a nove...
Haiku 2...
Le nuvole della piog...
Reclame...
Telefonofobia...
Di neve e di sole...
Dubbio...
steli di rugiada...
Non c'ero quel giorn...
AMICI (terza e ultim...
Legare...
Eco di un addio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Materia

Rimango qui,
in questo
vortice a pensare.
Vittima
di una complessità
interiore.


Sicuro del giusto
che giusto non è !


Che non può essere accettato.
Torbido è tacciato,
da banale ipocrisia,
di volgarità,
di inutile utopia.


Di essere scuro
mentre è, invece, puro.
Di essere cronaca
quand' è una densa poesia.


E si svela la morbosa profondità
umana
che tace di una sorta di vergogna
nel nascondersi, obbligato,
di chi ancora corpi caldi
ed intrecciati sogna.
Il sorriso silenzioso di un Angelo caduto
che riscopre il suo essere appagato
nel contatto
di una pelle di velluto.


E così si nasconde la realtà
col buonsenso
e si vive,
appesantiti da un segreto
che non trova il coraggio
di chiedere un consenso.


E mentre la notte sveglia il giorno,
la pelle
perde ancora l'occasione
di svelare,
prorompente,
la sua
innata
materica
pulsione.


mf



Share |


Poesia scritta il 25/06/2019 - 16:44
Da Michele Facchini
Letta n.188 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


...Vittima di una complessità interiore...a volte mi chiedo se "sentire",essere capaci di ascoltare se stessi e rincorrere i propri pensieri,sia una condanna,tanto sono,appunto,complessi.No,non lo è. È ricchezza.E'l'essenza del mio essere,andare a fondo,cercare,seguire....molto piaciuta. Grazie

Lisa Lisa 26/06/2019 - 00:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?