Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
CIAO SOLE...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Viviamo di calore um...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Fuochi fatui?...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...
Irreversibile...
Covid 19 e varianti...
Il pregiudizio stà a...
Ognuno di noi è imme...
Oplà!...
Chissà...
Ed è poesia...
Simbiosi...
Un giovane sogno...
Siamo molecole insta...
GOCCE D'ACQUA...
Prima ottava (Il Toc...
Cambiamento di stat...
Un prezzo troppo alt...
Lungo il cammino del...
Composizione n.379...
Stelle filanti (Bon ...
insicurezza...
CONCERTONE ROCK...
Al primo garrito...
Poesia in solitudine...
IL GIOCOLIERE...
QUATTRO HAIKU DELLE ...
Le increspature dell...
Harry Macdonald...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



NOSTALGICAMENTE

NOSTALGICAMENTE


Nel centro dell’anima
Ombre di atavici ricordi
Sostano tra i pensieri
Tormentati di ieri
Aderenti a quelle ferite
Lasciando scie dolorose.
Generando ancora dolore
Imprimono dentro il cuore
Cicatrici profonde
A cielo aperto,
Ma i passi del tempo
E il desiderio di guarigione
Ne trasformano l’aspetto
Tramutandole in nostalgia
Evirando le radici.


© Maria Luisa Bandiera



Share |


Poesia scritta il 24/01/2021 - 08:35
Da Maria Luisa Bandiera
Letta n.170 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Il tempo e le ferite diventano nostalgia
un abbraccio

Mary L 28/01/2021 - 21:51

--------------------------------------

...e le cicatrici del cuore sono difficili da guarire. Un abbraccio, scusa il ritardo e grazie.

santa scardino 28/01/2021 - 20:47

--------------------------------------

Testo di nostalgia e rimpianto, per il tempo che fluisce e portava parte di noi. Versi mirabili a dare riflessione profonda sul significato della vita.
Bravissima M. Luisa,

Alpan . 25/01/2021 - 10:56

--------------------------------------

Un sentito Grazie ad Afrodite, Giuseppe, Anna Maria, Aurelio, Barbara, Mare blu, Mario, Mirko e Margherita.
Un affettuoso abbraccio virtuale a tutti!

Maria Luisa Bandiera 25/01/2021 - 07:48

--------------------------------------

Anche la nostalgia ha la sua bellezza intrinseca e tu esprimi poeticamente in modo splendido. Complimenti Maria Luisa

Margherita Pisano 24/01/2021 - 20:19

--------------------------------------

“Ombre di atavici ricordi
Sostano tra i pensieri”
‘Quando il cielo si fa scuro
E la notte cade giù
Come intonaco dai muri’
“Ma i passi del tempo
E il desiderio di guarigione
Ne trasformano l’aspetto”
‘Per vedere fuori
L'alba a colori, un'alba
Che nessuno ha preparato
Come il mondo che ci han dato
Senza domandarci niente’
(Ramazzotti)
Complimenti

Mirko D. Mastro(Poeta) 24/01/2021 - 19:23

--------------------------------------

Bellissima.

mario Righi 24/01/2021 - 18:53

--------------------------------------

Una riflessione sul dolore dell'anima che in fondo è quello più profondo poichè non si spegne facilmente. Molto bella.

mare blu 24/01/2021 - 16:27

--------------------------------------

Molto bella ...e la nostalgia la descrivi benissimo!Ciao Maria Luisa

barbara tascone 24/01/2021 - 15:22

--------------------------------------

Le nostalgie galoppanti del nostro passato assorbono sempre i nostri pensieri. Quando toccano il cuore, anche il ricordo del dolore si manifesta in modi più accettabili, quasi carezzevoli perché in fondo hanno modellato i nostri anni. Bel testo, bella stesura!

Aurelio Zucchi 24/01/2021 - 13:08

--------------------------------------

lavorio ( il computer scrive cosa vuole lui)

Anna Maria Foglia 24/01/2021 - 12:50

--------------------------------------

Il tempo e il l’avorio su sé stessi, a volte, possono tramutare il dolore in nostalgia come esprime la tua bella poesia!
Buona domenica Maria Luisa

Anna Maria Foglia 24/01/2021 - 12:49

--------------------------------------

Nostalgia espressa in maniera notevole, centrata, palpabile e quindi delineata i maniera completa.
Trattasi di una poetica di "ampio respiro", anzi di ampio "sospiro" (la malinconia e naturalmente il rammentare è generatore di sospiri a non finire) che scava dentro la suddetta con acuti accostamenti che donano voce e spessore.
Le parole "imprimono dentro il cuore" le prendo in prestito nell'affermare che i versi si imprimono dentro il cuore di chi legge, specie per chi si ritrova in tutto e per tutto nello stato d'animo in questione.
Bravissima Maria Luisa!

Giuseppe Scilipoti 24/01/2021 - 11:17

--------------------------------------

È proprio come recita questa bellissima poesia: le ferite e i tormenti dell'anima non guariscono mai completamente, ma per fortuna hanno la forza per trasformarsi, nel tempo, in qualcosa di diverso

Afrodite T 24/01/2021 - 10:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?